Creato da: herro60 il 05/12/2010
I mulini ad acqua, già noti all'epoca dei romani, si diffondono in Europa solo nell'alto medioevo, diventando produttivi fino all'anno 1800, sostituiti dalle macchine a vapore. I mulini si trovano nelle rive dei fiumi, un invaso d'acqua (gora) alimentato dal torrente, convoglia l'acqua sulle turbine (pale) collegate alla macine per mezzo di un palo verticale, il flusso d'acqua viene regolato dall'interno del mulino, per mezzo di una saracinesca, consentendo di regolare i giri della macine. A Loro Ciuffenna, lungo il torrente Ciuffenna, funzionavano più di 15 mulini, l'unico rimasto attivo e perfettamente conservato, si trova nel centro del paese. Si tratta del più antico mulino ad acqua della Toscana (secolo XI) uno tra i primi con meccanismo ad asse verticale costruiti in Europa.

 

 

  Ho appena creato il mio blog.
  Presto inserir˛ i messaggi. Torna in un altro momento. Ciao