CAFFE' SAN CARLO

quattro chiacchiere tra amici

 

FACEBOOK

 
 

CONTROLLO MESSAGGI

   





 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

TAG

 

 

Post N° 208

Post n°208 pubblicato il 07 Gennaio 2009 da arbhbyughito
 


LOTTERIA ITALIA


Come tutti gli anni la Befana nazionale fà cadere la solita "PIOGGIA DI DENARO" sugli acquirenti dei biglietti della lotteria di Capodanno.

Quest'anno i più o meno speranzosi di veder mutare la propria situazione finanziaria sono stati ben 18.536.180, e, al prezzo di cinque euri a tagliando, sono stato raccolti ben 92.680.900 euri.

Se si considera che l'ammontare dei premi elargiti è di euri 19.960.000, sta a significare che il Monopolio di Stato ha trattenuto 72.720.900 euri di  cagnotta (per usare un termine da biscazzieri che significa il margine di guadagno trattenuto), lasciando ai poveri illusi giocatori solamente il 22%.

Queste sono cifre divulgate ufficialmente, pertanto, alla luce di esse, viste le basse percentuali di vincita, prima di tentare le sorte con questi sistemi, anche se è giusto poter sognare, vi dico soltanto:

pensateci bene.


 
 
 

Post N° 207

Post n°207 pubblicato il 04 Gennaio 2009 da arbhbyughito
 


BASTA, PER FAVORE, BASTA!!!




So benissimo che non servirà a nulla questo mio sfogo, ma non posso non esprimere tutta la mia rabbia per ciò che succede a Gaza.


Possibile che non glie ne freghi niente a nessuno, fra i potenti del mondo, di porre fine a questo macello che si va trascinando ormai da troppo tempo?
Perché le cosidette "Forze di pace", così pronte ad intervenire ovunque (o quasi) in questo caso sono assenti? Forse perché non ci sono interessi economici da salvaguardare? 
O piuttosto perché gli interessi vengono proprio dal fatto che tale massacro perduri?


Non mi intendo di politica internazionale, anzi, non mi intendo proprio di politica e non me ne voglio intendere, ma umanamente non riesco a digerire questa situazione.


 

 
 
 

Post N° 206

Post n°206 pubblicato il 02 Gennaio 2009 da arbhbyughito




LE FESTE SONO FINITE


Et voilà: e anche queste feste sono passate; beh, non proprio: c'è ancora l'Epifania, che tutte le feste si porta via...

Ma ormai la Befana non se la fila quasi più nessuno: qual'è quel bambino che appende ancora la calza  nella speranza di trovarla al mattino piena di caramelle e cioccolatini?

E perciò anche quest'anno ci ritroviamo al solito bilancio del dopo feste natalizie col solito copione: i commercianti che si lagnano per il calo dei consumi, i morti ed i feriti a causa dei botti di capodanno (
usanza quanto mai idiota, e addirittura criminale  quando al posto dei mortaretti vengono sparati colpi di pistola), un  più o meno falso pietismo nei confronti dei poveretti che sono morti di fame e di freddo mentre noi ci  si rimpinzava allegramente e al caldo, e tutto procede come prima.

O no.

C'è la crisi ed i suoi effetti si faranno certamente sentire.


Ma noi, ne sono sicuro, la supereremo. In tanti anni di vita di crisi  ne ho già viste diverse
e tutte sono state superate. E' vero che, stando a quanto si sente dire, questa è più grave delle altre, ma, nonostante tutto noi italiani, anche se a volte sembriamo superficiali e irresponsabili, siamo capaci di tirarci fuori da ogni avversità e anche stavolta ce la faremo.


 
 
 

Post N° 205

Post n°205 pubblicato il 20 Dicembre 2008 da arbhbyughito


I MAGNIFICI SETTE


Sono questi i protagonisti principali dell'ennesimo scandalo tangentifero (ultimo per ora in ordine di tempo) che, vista l'eterogeneità dei protagonisti, potrebbe essere denominato "INSALATA MISTA".
Per Natale rivolgo una preghiera:
Gesù bambino, liberaci dai nostri politici!

AMEN


Italo Bocchino
Il gip del tribunale di Napoli ha emesso 13 ordinanze di custodia  cautelare nell'ambito dell'inchiesta sul "global service". L'inchiesta coinvolge anche due parlamentari. Uno è Italo Bocchino del Pdl.





Renzo Lusetti
L'altro Renzo Lusetti (Pd): nei loro confronti il gip ha chiesto al
Parlamento l'autorizzazione all'uso di intercettazioni che li coinvolgono.






Ferdinando Di Mezza
Ferdinando Di Mezza, 53 anni, presidente regionale di Legambiente dal 1990 al 2001, è stao assessore già nella prima giunta Iervolino e poi
confermato nell'attuale secondo esecutivo con le deleghe al patrimonio
e alla manutenzione degli immobili.




Felice Laudadio
Felice Laudadio, 61 anni, è uno dei più noti avvocati amministrativisti
in città. Docente di diritto amministrativo a Cassino, ha presieduto l'Azienda napoletana mobilità prima di essere chiamato nella seconda giunta Iervolino a occuparsi di edilizia.

 


Enrico Cardillo
Enrico Cardillo, per vent'anni è stato impegnato nella Uil fino a diventarne segretario generale in Campania. Dal 2001 si è occupato di bilancio e risorse strategiche nelle due giunte guidate dalla Iervolino.Esponente dei Ds, ha poi aderito al Pd.




Giuseppe Gambale
Già parlamentare e componente della commissione parlamentare antimafia,
Gambale è stato sottosegretario all'istruzione nel secondo governo
D'Alema e nel successivo guidato da Giuliano Amato. alla Napoletano, 44
anni, eletto per la prima voltanel '92, sarà confermato altre tre volte, aderendo ai Democratici, poi alla Margherita e infine al Pd.



Alfredo Romeo
L'imprenditore napoletano Alfredo Romeo, titolare della Romeo Service,
è l'unico tra gli indagati per cui è stata disposta la custodia cautelare in carcere. Agli arresti domiciliari anche Paola Grattani, sua collaboratrice e Guido Russo, ex funzionario dell'Arpa, di fatto collaboratore di Romeo.




 
 
 

Post N° 204

Post n°204 pubblicato il 19 Dicembre 2008 da arbhbyughito


UNA BOCCATA DI OTTIMISMO



E' di ieri a notizia di come una giovane torinese, in coma vegetativo da oltre due anni, sia approdata ad uno stato di parziale coscenza dopo essere stata sottoposta ad un avveniristico intervento da parte dell'equipe diretta dai neurochirurghi Sergio Canavero e Barbara Massa Micon.

La cosa assume una particolare importanza, proprio ora che è prossimo l'epilogo dalla vicenda di Eluana Inclaro, vicenda su cui si è abbattuto da ormai troppo tempo un bombardamento mediatico senza precedenti.


Per ridimensionare il caso di Greta, la giovane torinese, alla quale non si può altro che augurare un pronto e totale recupero,
riporto integralmente il post pubblicato dal padre della stessa.

Penso che comunque sia il caso di riflettere ben bene prima di prendere decisioni definitive sullla sorte della povera Eluana.






Messaggio N°107 18-12-2008 - 22:09

E sì quella dei servizi televisivi era proprio Greta. Ma i giornalisti come al solito le notizie le danno affinchè facciano scalpore. Infatti a sentire loro sembrava che Greta si stesse preparando per andare al cenone di capodanno.

Greta come hanno detto i medici è passata da uno
stato vegetativo ad uno stato di minima coscenza: questo vuol dire  che in alcuni momenti della giornata Greta è cosciente ed esegue dei semplici comandi come ad esempio muovere il braccio.

Ma questo non è garanzia di successivi miglioramenti.

E' innegabile il valore scentifico di questa sperimentazione, infatti hanno scoperto che il cervello se stimolato in modo adeguato può recuperare alcune funzioni, sopratutto loro hanno puntato sulle crescite dei fasci neuronali come hanno fatto vedere con le immagini delle risonanze trasmesse in tv

I risultati che vorremmo noi come parlare, ridere o camminare non sono una conseguenza diretta delle immagini delle risonanze, ma un miglioramento molto più complesso, del quale siamo tuttora in attesa.


Inviato da: gretaelanuvola




 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: arbhbyughito
Data di creazione: 07/02/2008
 
LA CIOCCOLATA

IL VERMOUTH


LA PASTICCERIA



IL "BICERIN"

 

ULTIME VISITE AL BLOG

maffina288nicetto.adrianamariomancino.mken736ginevra9dglmezzanu.francescolascrivanamoris147kevincoccociemmetrechannelfySky_Eagleiannaconematteojoe2013
 

ULTIMI COMMENTI

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30