Un blog creato da gentilenicola il 24/07/2011

Il Messia

Oggi, nella stagione nella quale raccoglieremo i frutti della storia, il Cielo mi ha mandato sulla terra in qualità di Messia. (Sun Myung Moon - Incontro di fondazione del Consiglio Interreligioso ed Internazionale per la Pace - New Yorker Hotel - New York, 3 ottobre 2003)

 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ladymaria45maandraxlacey_munroDiVinoRossoSangueattimoxattimo_20130Jhon_Ciltuocognatino1wick74ilromantico.mfeeling_lovemikila0fragolina2401twinlight_dfsens.azioniarezia3
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

LA FUNZIONE SOCIALE DELLA RELIGIONE

 

Anche se la religione trascende l'etica sociale ordinaria e la politica sociale, non dobbiamo ignorare la sua funzione nella società. Le persone religiose si devono occupare dei problemi reali e applicare la volontà di Dio alla soluzione pratica di questi problemi. Inoltre, le religioni devono stimolare un rinnovamento spirituale e offrire una prospettiva di valori elevata ai responsabili della politica, dell'economia, dei programmi sociali e dell'educazione. Con la mente illuminata dallo Spirito, queste persone potranno risolvere i problemi nei loro rispettivi campi.

Dio è alla ricerca di persone religiose con una spiritualità viva, capaci di sostenere la verità della religione e di rapportarla alle situazioni delle loro società. Le persone che fondano la loro forza sulla verità e la comunicazione vivente con Dio sono destinate ad influenzare gli altri e a generare dappertutto una rinascita spirituale.

Le vere religioni non devono seguire le correnti del mondo laico ma, focalizzandosi sulla volontà di Dio, devono illuminare il mondo e guidare le persone, persino di fronte alle opposizioni e alle persecuzioni.
Il movimento che promuove l'unità e l'armonia interreligiosa ed una fede viva può, per un po' di tempo, percorrere una via solitaria, ma presto riceverà un aiuto straordinario.

 
 
 
 
 
 
 

VALORE ASSOLUTO DELL'ORGANO SESSUALE

 

Desidero che vi focalizziate sul valore assoluto, unico immutabile ed eterno dell'organo sessuale e usiate questo come la base per la vostra ricerca di Dio. Dovete capire che questa deve diventare la base dell'amore, della vita, del lignaggio e della coscienza.. Dobbiamo anche comprendere che il regno di Dio in terra e in Cielo comincerà su questa base.

Se tutti gli uomini e le donne ammettono che il loro organo sessuale appartiene al loro coniuge, tutti ci inchineremo e diventeremo umili quando riceviamo l'amore del nostro sposo. L'amore viene a voi solo dal vostro partner. Non c'è altro amore se non quello che ama per il bene degli altri. Dobbiamo ricordarci che possiamo trovare l'amore assoluto là dove viviamo in modo assoluto per il bene degli altri. Quando tornerete a casa dovrete aspettarvi di ingaggiare una guerra contro il mondo satanico.

Ovunque andrete, per favore cercate di diffondere il messaggio del Rev. Moon attraverso la televisione o altri mezzi di comunicazione. Non perirete mai. Quale forza può trasformare questo mondo infernale? È impossibile realizzare questo se il nostro organo sessuale non è usato secondo uno standard assoluto, unico, immutabile ed eterno incentrato sull'amore di Dio. Il proprietario originale degli organi sessuali è Dio.

Andiamo avanti insieme lottando per questa causa comune. Diventiamo la forza motrice che realizzerà il vero amore di Dio.

 
 
 
 
 
 
 

LE NOZZE DELL'AGNELLO

2000 anni fa il Cielo mandò Gesù sulla terra come il Messia. Gesù non era altro che colui che veniva per abbracciare i figli che avevano perso i loro genitori e restaurarli di nuovo all’ideale originale del Cielo. Era il Vero Genitore.

Gesù venne come un comandante in capo nella lotta per stabilire la sovranità, il territorio e il popolo di una nazione di Dio per la prima volta nella storia. Su quella base, avrebbe poi restaurato il mondo intero dalla linea di sangue falsa di Satana alla linea di sangue vera della bontà di Dio.
Tragicamente, però, Gesù fu ingiustamente condannato a morte sulla croce perché non fu accolto dal popolo d’Israele, che Dio aveva scelto. A Gesù, il Messia, che avrebbe dovuto restaurare la posizione dei Veri Genitori, generare poi dei veri figli e salire alla posizione di Re dei Re, fu impedito di stabilire persino la posizione di un vero marito con la Benedizione in Matrimonio di Dio. A causa di questo, non poté stabilire la posizione dei Veri Genitori o moltiplicare veri figli. Invece morì sulla croce.


Le “Nozze dell’Agnello” di cui parla il libro dell’Apocalisse nel Nuovo Testamento, non sono altro che la cerimonia con cui il Messia riceve una sposa e forma l’unione di un vero marito e moglie. Se il Giudaismo avesse accolto Gesù e si fosse messo al suo servizio a quel tempo, allora il mondo del desiderio più ardente di Dio, il mondo del Suo ideale originale di creazione, il Regno dei Cieli di pace, sarebbe stato realizzato sulla terra a quel tempo attraverso i parenti di Gesù.

La provvidenza del Vero Genitore che doveva essere realizzata da Gesù, il secondo Adamo, fu bloccata a metà strada dalla mancanza di fede di coloro che erano stati scelti. Di conseguenza, l’umanità fu costretta ad aspettare il Secondo Avvento del Messia. Il Cielo, però, ebbe ancora una volta pietà dell’umanità miserabile. Il Cielo diede la sua benedizione perché il Messia del Secondo Avvento apparisse sulla base della restaurazione spirituale che Gesù aveva portato avanti attraverso 2000 anni di storia cristiana. Il Messia che ritorna viene col peso incredibile di completare la missione dei Veri Genitori. Per realizzare la sua missione deve, innanzitutto e sopra ogni altra cosa, riportare la vittoria sul mondo satanico. Poi deve procedere a ottenere la vittoria anche nel mondo spirituale. Deve conquistare pienamente il mondo satanico e il mondo spirituale, entrambi i quali non possono essere percepiti attraverso i cinque sensi fisici ed essere vittorioso nella battaglia tra la vita e la morte per soggiogare il diavolo. Inoltre, deve conquistare i numerosi leader religiosi e filosofici che sono nel mondo spirituale. Nulla di tutto ciò, tuttavia, può essere realizzato attraverso una sottomissione forzata. Basandosi sul carattere di amore assoluto di Dio, deve convincerli rivelando loro i principi universali della religione e dell’universo e in questa maniera portarli ad arrendersi in modo naturale. Il Reverendo Moon, che sta qui davanti a voi, è colui che è apparso in questo mondo portando l’incredibile missione del Vero Genitore. L’espressione “Vero Genitore” non appare in nessuna enciclopedia. Non è un termine che ho creato io, né è qualcosa che qualcuno del mondo può attaccare facilmente al mio nome. Invece è il destino e la benedizione che il Cielo ha conferito a mia moglie e a me. La posizione di Vero Genitore porta con sé le missioni verticali di Salvatore, Messia e Signore che ritorna, responsabilità che non sono mai state realizzate prima nella storia o che non si vedranno mai più in futuro.

 

 
 
 
 
 
 
 

LA CORONA DI GLORIA

Quando dubito delle persone, sento dolore.
Quando  giudico le persone, è insopportabile.
Quando odio le persone, la mia esistenza non ha valore.

Se io credo, sono ingannato.
Se amo, sono tradito, .
Sofferenza e dolore questa notte, la mia testa tra le mie mani
Sto sbagliando?

Si, sto sagliando.

Anche se sono ingannato, devo credere.
Anche se sono tradito, devo perdonare.
Ama completamente anche quelli che ti odiano.

Asciuga le tue lacrime e accogli con un sorriso
quelli che non sanno far altro che ingannare
e quelli che tradiscono senza rimorso.

Oh Signore! Il dolore d'amare!
Guarda le mie mani.
Metti le tue mani sul mio petto.
Il mio cuore sta scoppiando, che agonia!

Ma quando io amo coloro che hanno agito contro di me
Io ho ottenuto la vittoria.
Se tu farai la stessa cosa,
Io ti darò la corona di gloria.

Sun Myung Moon

 
 
 
 
 
 
 

TOGLIERE LA CROCE

"Un movimento per togliere le croci dalle chiese, secondo la mia dichiarazione, si sta diffondendo con grande rapidità in tante parti del mondo". (Sun Myung Moon)

 

Il rev. Moon ha iniziato un movimento per togliere le croci dalle chiese per due motivi.

Il primo è perché Gesù non è venuto per morire in croce, ma per costruire il regno dei cieli. La sua crocifissione gli impedì di realizzare questo. Fu una frustrazione. Una sconfitta! La vittoria del cielo fu la resurrezione!

Il secondo è che la croce è un simbolo di giudizio per gli ebrei, che hanno sbagliato a crocifiggere il messia. Togliere la croce favorirebbe il dialogo con gli ebrei e le altre fedi.

 

 

 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Unità linguisticaCongresso delle famiglie Verona »

Conoscere la verità

Post n°1973 pubblicato il 28 Marzo 2019 da gentilenicola

 

Gesù è il frutto della Verità, del Logos. Egli ha raggiunto la vetta più alta. Gesù disse: "L'Antico Testamento è esistito per me; ogni cosa a ogni parola che viene da Dio è fatta per me" (Mt. 5:17, Gv. 5:39-40). Un'altra volta disse: “Io sono la Via, la Verità, la Vita" (Gv. 14:6). La via è la verità e la verità è anche la via a la vita. La verità è un qualcosa che Dio esalta, mentre Satana ne è geloso perché la verità appartiene a Dio.
 
Dio ama la legge che Egli ha stabilito e la amerà per tutta l'eternità. Allora quale deve essere la missione della verità? E' di guidare le persone lungo la loro strada. Il Principio della Restaurazione deve collegare tutte le strade percorse dai santi dell'era dell'Antico Testamento, con i santi dell'era del Nuovo Testamento, fino al presente. Noi dobbiamo raddrizzare la strada che è a zig zag per poter mostrare alle persone lo standard per raggiungere la vetta più alta. La strada più corta è quella in linea retta che è anche la via principale e finale. Questo è il significato della parola "Principio"
 
Che tipo di Principio è questo? Che cosa sono i "Principi Divini"? I Principi Divini sono la misura, il modo, la guida che ci accompagneranno lungo la strada per raggiungere Dio e la posizione originale prima della caduta. Senza andare lungo questa strada, gli uomini caduti non possono arrivare alla posizione originaria. Questa è la misura, la regola e la guida fondamentale.
 
L'umanità ha percorso una strada confusa lontano da Dio e non dobbiamo ritornare attraverso la stessa strada, ma la stiamo raddrizzando. Immaginate di avere una fune attorcigliata con dei nodi, se usate la vostra forza e tirate forte i due capi, pensate che i nodi si scioglieranno? No, anche se perderete ore ed ore, questo non risolverà il problema.
 
Energia e tempo usati ciecamente, sforzi inutili a casaccio, non ottengono niente. Deve perciò esserci uno standard o una regola da seguire.
 
Supponete che ci sia un uomo molto buono, ma cieco, che non conosce  il modo di usare una spada; pensate che Dio gliela darà? Ci sarebbe il pericolo che afferri la lama anziché l'elsa. Dio non gliela darà, perché se lo facesse sarebbe un Dio incosciente. Ogni cosa deve avere un suo standard. I Principi Divini sono la misura con la quale Dio può liberare gli uomini caduti. Sarete liberati dall'oscurità e portati nella luce dove potrete vedere con esattezza la relazione tra Dio e voi.
 
Voi guidate ogni giorno. Quando avete fretta accelerate, ma guidare ad alta velocità è pericoloso. Per andare veloci senza pericolo, dovete prima acquistare una buona pratica. Tenendo il volante, dovete essere inflessibili: non potete muovere il volante a piacere; non esiste un minimo di libertà. Le ruote della macchina devono essere a posto, se sono rovinate guidare sarà pericoloso. Se le quattro ruote avessero una loro propria volontà e qualcuno volesse muoversi a piacere, cosa accadrebbe? Inoltre devono essere gonfiate in modo uniforme altrimenti avrete problemi di stabilità. Se volete andare a tutta velocità le ruote devono girare molto velocemente.
 
So che non vi piace sentirvi ripetere le solite cose, le solite vecchie cose. Ma per conservare scintillante un diamante dovete pulirlo continuamente. Se volete tener pulita questa camera, è sufficiente pulirla una volta soltanto?
 
Lo stesso si applica allo studio del lavoro di Dio. Dovete conoscere la verità molto bene, in tutti i particolari. Non vi siete mai fermati a pensare quante volte nella vostra vita parlerete della verità con le persone? Mangiando, il cibo diventa più delizioso quando lo masticate a fondo. Se lo inghiottite di colpo, non potete gustarlo pienamente. Una cosa di valore deve essere assaporata continuamente ed essa vi soddisferà sempre di più. Quindi, le ripetizioni non stancano, per questo dovete conoscere bene la verità. Quindi, le ripetizioni non stancano, per questo dovete conoscere bene la verità. Il primo stadio del giudizio è quello della parola. Se non superate questo stadio, non potete essere liberati dalla schiavitù di Satana.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 
 
 
 
 

FEDERAZIONE DELLE FAMIGLIE

 
 
 
 
 
 
 

LA RIVELAZIONE RICEVUTA DA SUN MYUNG MOON

http://federazionefamiglie.org/wp-content/uploads/2016/05/principio_divino_2014.pdf

 

Attraverso la mia vita di preghiera costante e meditazione fin dalla tenera età, ho finalmente incontrato Dio e ho ricevuto la Sua verità assoluta. Questa verità dal contenuto stupefacente ha rivelato i meccanismi dell'universo, della vita e della storia, come non si era mai visto prima. Se applichiamo questa verità alla società, siamo in grado di risolvere tutti i problemi sociali. Se lo applichiamo al mondo, siamo in grado di risolvere tutti i problemi globali. Inoltre, siamo in grado di risolvere i profondi problemi religiosi e domande mai risolte della filosofia.

Si tratta di una nuova visione del mondo senza precedenti, una nuova cosmologia, una nuova visione della vita, una nuova visione della provvidenza di Dio e una nuova visione della storia. Il Principio divino è un sistema di pensiero integrato che abbraccia tutte le dottrine religiose e filosofiche come un tutto uno, mantenendo intatte le loro caratteristiche uniche di ognuna di loro. Sun Myung Moon

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

PRINCIPI DIVINI E DISCORSI

 
 
 
 
 
 
 

EDUCAZIONE DEL CARATTERE

 
 
 
 
 
 
 

SITO IN INGLESE

 
 
 
 
 
 
 

SITO IN INGLESE

 
 
 
 
 
 
 

SITO IN INGLESE

 
 
 
 
 
 
 

MANIFESTO DEI DIRITTI UMANI

Ogni uomo e donna,

indipendentemente dalla religione, nazione, colore della pelle,

ha i seguenti diritti umani:

1- diritto alla salute

2- diritto al cibo

3- diritto alla casa

4 - diritto all'istruzione

5 - diritto alla felicità

Bisogna rispettare e far rispettare questi diritti in tutto il mondo.

Siamo una grande famiglia, con lo stesso genitore: Dio, Padre e Madre!

 
 
 
 
 
 
 

AUTORE BLOG: CRIMINI CONTRO L'UMANITÀ

La pratica dell'utero in affitto è un crimine, e gli autori devono essere processati con l'accusa di concorso doloso nella violazione dei diritti umani!

In particolare il diritto violato è quello della donna che presta l'utero, e del bambino che verrà alla luce.

Le persone che ricorrono a queste pratiche vanno messe in prigione, dal punto di vista penale e, dal punto di vista civile, devono risarcire i danni alla comunità, perché anche la comunità umana è parte lesa in questa pratica criminosa, e questo si fa spostando tutta la loro proprietà mobiliare ed immobiliare nelle mani dello Stato, che la userà per fini di interessi pubblici, devono risarcire i danni alla donna violata, alla sua famiglia (genitori, fratelli e sorelle, nonni e zii) ed al bambino, per il trauma che dovrà superare per essere stato concepito al di fuori del rapporto di coppia tra un marito ed una moglie, sposati con la benedizione di Dio.

 
 
 
 
 
 
 

IL REGNO DEI CIELI PARTE I

Come sarà il regno dei cieli?

Innanzitutto bisogna distinguere tra il regno dei cieli in terra ed il regno dei cieli nel mondo spirituale, o cielo.

Questo perché noi, come ben sappiamo, dopo aver vissuto una vita fisica e spirituale sulla terra, moriamo o, per usare un altro termine più appropriato, lasciamo questo mondo per trasferirci, rinascere in un altro, che è appunto il mondo spirituale o cielo.

Quindi, così come il mondo fisico, o terra, è composto di nazioni, razze, popoli, ideologie, anche l'altro mondo è composto di nazioni, razze, popoli, ideologie.

Viene logico pensare: come è politicamente organizzato il mondo spirituale?

Rispondere è abbastanza semplice.

Immaginate un uomo, preistorico, che vada nel mondo spirituale.

A che livello del mondo spirituale andrà e che sistema politico costruirà o inaugurerà?

Quello che ha fatto in terra, continuerà a farlo in cielo.

Per cui, il punto, è questo: il regno dei cieli in terra ed in cielo è lo stesso.

Quindi come sarà il regno dei cieli in terra?

Poiché il regno dei cieli, o di Dio, presuppone che l'umanità unanimamente e democraticamente, ma anche realmente, riconosce Dio, la sua esistenza, il suo lavoro storico passato e presente, e la sua presenza nella vita di ognuno e di tutti, sarà naturalmente un regno centrato su Dio, ossia il cui re è Dio.

Poi, come suo rappresentante, ci sarà un uomo e una donna, che saranno un re ed una regina visibili a tutti, come lo siamo noi gli uni verso gli altri, soltanto che il re e la regina primi, che iniziano la discendenza, saranno il messia e la messia, il vero uomo e la vera donna, il vero adamo e la vera eva, i veri genitori.

Successivamente, saranno sostituiti dalla loro discendenza diretta, come per le monarchie di questo mondo.

La monarchia, come sistema politico mondiale e cosmico, non sarà assoluta e arbitraria, ma costituzionale, e la costituzione alla base delle leggi e del sistema di governo e politico si chiamerà costituzione celeste o del cielo.

In essa, come per le costituzioni delle democrazie moderne, saranno indicati gli organi costituzionali, le loro funzioni, i diritti e doveri dei cittadini.

Quindi il regno dei cieli in terra sarà uno stato di diritto.

 

 
 
 
 
 
 
 

IL REGNO DEI CIELI PARTE II

Dal punto di vista economico, come è ovvio che sia in una visione della vita di tipo Abele, o celeste, vale a dire centrata sul punto di vista di Dio, l'economia sarà di tipo familiare o socialista.

Per familiare si intende che, il mondo, sarà strutturato come una grande famiglia, dove i governanti hanno la posizione di genitori e i governtati di figli.

Quale genitore lascerebbe i suoi figli patire la fame, la sete, le malattie, l'ignoranza, l'infelicità?

Nessuno.

Quindi il benessere sarà diffuso e pervasivo.

Questo sarà possibile anche perchè, il quarto pilastro del regno dei cieli in terra è, oltre all'ideologia comune (l'ideologia è che siamo una sola famiglia, con gli stessi genitori, Dio, il messia, la messia, i veri genitori) alla politica, ed all'economia, la scienza.

E' impensabile un sistema economico florido senza il progresso scientifico, ma la scienza opera in ambito umano, e non al di fuori, come in ambito umano opera lo sport, la musica, l'arte.

Quindi il regno dei cieli in terra sarà ideologicamente unito, politicamente unito, economicamente florido, di dimensioni galattiche e cosmiche, man mano che l'uomo imparerà a viaggiare e colonizzare, abitare altri pianeti, scientificamente e tecnologicamente avanzato, centrati sui valori eterni dell'altruismo, in risonanza reale e concreta con Dio.

Viene chiaro che, quando passeremo nell'altro mondo, troveremo uno stesso sistema ideologico, politico, economico, scientifico, che avranno nel frattempo edificato i nostri predecessori, come primi il messia e la messia, che vedremo, a questo punto, come manifestazioni sostanziali di Dio, re e regina eterni, e Dio come presenza invisibile e pervasiva, corpo originale dell'energia, e non ci sarà inferno, sofferenza, dolore, fame, sete, depravazioni, perché non essendoci più in terra, non ci saranno più in cielo.

Questa è la verità.

Il regno dei cieli, in terra ed in cielo, è fantastico, meraviglioso, possibile.

Inoltre è chiaro che, con il progresso dell'umanità. diventerà sempre più semplice e naturale comunicare con il mondo degli spiriti, o mondo spirituale, per consultarsi o per qualsiasi motivo.

E' immaginabile che, i ragazzi, crescendo, studieranno a scuola oltre che la storia del mondo e la sua geografia, la lingua, le arti, gli sport e ciò che occorre, anche la storia e la geografia del mondo spirituale, dove magari si faranno delle gite e dei soggiorni, di modo che la consapevolezza che viviamo in un mondo fisico, con un corpo fisico, funzionale alla crescita della mente e dello spirito, diventerà sempre più tangibile, realistica.