nnbj,

sport

Creato da moseserussi il 11/06/2013

Tag

 

Area personale

 

Tag

 

FACEBOOK

 
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

 

lazio e cori razzisti

Post n°207 pubblicato il 25 Ottobre 2017 da moseserussi
 

ROMA - «La societa' Lazio e anche i suoi tifosi hanno sempre dimostrato di mettere in atto delle iniziative contro il razzismo. Penso che l'episodio di domenica sia riconducibile a poche mele marce, ma e' comunque da condannare. Non mi aspetto contraccolpi in campo». Così Simone Inzaghi in conferenza stampa, alla domanda su quanto accaduto all'Olimpico in Curva Sud nella scorsa partita contro il Cagliari.

 
 
 

la nuova Juve

Post n°206 pubblicato il 09 Luglio 2017 da moseserussi

 la nuova Juve che è già pronta ad accendere i motori.

 E così, trentacinque giorni dopo. la finale di. Champions League
 persa contro il Real Madrid, la truppa bianconera si raduna; e lo fa in anticipo rispetto ai programmi, visto. che la prima campanella di Max Allegri suona a Vinovo con due giorni. d’anticipo rispetto ai piani iniziali.
 Mancano tutti i nazionali, è vero, ma qualche perno della squadra c’è già.
 Come Khedira e Benatia, Asamoah, Sturaro e Rincon
 che però sentono ancora odore di mercato.
 
 
 

Real Madrid

Post n°205 pubblicato il 23 Maggio 2017 da moseserussi

Nella prima tappa della semifinale della loro Champions League la scorsa settimana, i tifosi del Real Madrid hanno fatto un manifesto per  ricordare a Atlético Madrid e ai suoi appassionati di recente dominio di Real contro i loro rivali cittadini nel torneo. "Decidme qué se siente", ha letto. "Dimmi come ci si sente".

 

Poco prima della seconda gara di Mercoledì, a Vicente Calderón Stadium, i tifosi di Atlético hanno dato la loro risposta: "Orgullosos "Poco orgoglioso di non essere come te".

 
 
 

La Juventus entra nella leggenda e scrive una nuova pagina

Post n°204 pubblicato il 22 Maggio 2017 da moseserussi
 

 

La Juventus entra nella leggenda e scrive una nuova pagina

  conquistando il sesto scudetto consecutivo, meglio della Juve del quinquennio, del Grande Torino o dell’Inter (cinque consecutivi) così come Porto, Real Madrid e Bayern all’estero. La vittoria di una società che 10 anni fa festeggiava la promozione dalla B alla A, in seguito alla retrocessione per Calciopoli, e che oggi Andrea Agnelli è riuscito a riportare in vetta in Italia e in Europa. Grazie a organizzazione e programmazione, più che evidenti nelle scelte di Marotta e Paratici: fuori Morata e Pogba (oltre a Zaza, Pereyra, Padoin e Caceres), dentro Pjanic, Higuain, Benatia e Dani Alves
 
 
 

L'allenatore biancoceleste,

Post n°203 pubblicato il 08 Maggio 2017 da moseserussi

L'allenatore biancoceleste,

 dopo il 7-3 rifilato alla Sampdoria,
 chiede uno sforzo alla società: 
"Sono sempre in contatto con Peruzzi e Tare,
 vorrei preservare questo nucleo anche
 nella prossima stagione
 
 
 
Successivi »
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

call.me.Ishmaelmaandraxvololowladymaria45aquilablu80RavvedutiIn2lacey_munrodolcesettembre.1lucre611pandora_1965unblogpercasovita.perezRosecestlavieunnikcometanti1sens.azioni
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom