Creato da gilmore.girls il 10/08/2006
"L'illusione non si mangia, ma alimenta"
 

 

Post N° 101

Post n°101 pubblicato il 01 Marzo 2008 da lorycasper

Uno crede di portare fuori il cane a fare pipì mezzogiorno e sera. Grave errore: sono i cani che ci invitano due volte al giorno alla meditazione.

 
 
 

Post N° 100

Post n°100 pubblicato il 22 Settembre 2007 da lorycasper

- Tutt'altro. Lo "scannone" è il contrario del cannone, e serve per disfare la guerra.
- E come funziona?
- E' facilissimo, può adoperarlo anche un bambino. Se c'è la guerra, suoniamo la stromba, spariamo lo scannone e la guerra è subito disfatta.
Che meraviglia il paese con l'esse davanti.

 
 
 

Post N° 99

Post n°99 pubblicato il 02 Settembre 2007 da lorycasper

..la confusione è il primo passo verso la saggezza..

 
 
 

Post N° 98

Post n°98 pubblicato il 04 Luglio 2007 da lorycasper

“E quando troverai, continua comunque a cercare, con entusiasmo e curiosità. Nonostante gli errori che si potranno commettere, l’amore è più forte, permette all’uccellino di volare in libertà, e ogni singolo passo non sarà solo un movimento in avanti, ma conterrà in sé tutto un nuovo cammino.”

 
 

 
 
 

Post N° 97

Post n°97 pubblicato il 04 Luglio 2007 da lorycasper

“Noi abbiamo la tendenza a ricercare la cattività perché siamo soliti vedere la libertà come qualcosa che non ha frontiere né responsabilità. E a causa di ciò finiamo anche per tentare di schiavizzare tutto quello che amiamo – come se l’egoismo fosse l’unico modo per mantenere in equilibrio il nostro mondo. L’amore non limita, ma amplia i nostri orizzonti: possiamo vedere chiaramente ciò che sta fuori e possiamo vedere ancora più chiaramente i luoghi oscuri del nostro cuore.”

 
 
 

Post N° 96

Post n°96 pubblicato il 26 Aprile 2007 da lorycasper

        Salirò sul primo autobus che passa senza domandare in quale direzione sta andando, e scenderò appena vedrò qualcosa che attiri la mia attenzione. Passerò accanto a un mendicante che mi chiederà un’elemosina. Forse gliela darò, o forse penserò che la spenderà per bere e tirerò avanti – udendo i suoi insulti e comprendendo che questo è il suo modo di comunicare con me. Passerò accanto a qualcuno che sta tentando di distruggere una cabina telefonica. Forse cercherò di impedirglielo, o forse comprenderò che lo sta facendo perché non ha nessuno con cui parlare all’altro capo del filo e cerca cosí di fugare la solitudine.

 
 
 

Post N° 95

Post n°95 pubblicato il 17 Gennaio 2007 da lorycasper

   La magia, per sua natura, cerca altra magia e la nostra vita diventa un viaggio per porre fine alla solitudine.
Quando nasciamo siamo tutti meravigliosi;tuttavia, un po' alla volta intorno a noi si formano maschere e strade,pareti e bugie ci imprigionano, ci intrappolano, trasformano in pietra i nostri cuori, finchè la magia,un tempo chiara e brillante non si trasforma in un'entità oscura e purulenta all'interno della nostra mente. Allora cominciamo a sentirci inutili e deformi, amareggiati dalle nostre potenzialità inespresse. La magia finisce per renderci reietti,intrusi...angeli trasformati in mostri. Infine ci chiudiamo in noi stessi e ci allontaniamo da tutto e tutti,spezzati,negando la magia,negando lo stupore,impotenti.
Quando nasciamo siamo pieni di magia,d'amore e di stupore, ma le tenebre e l'ignoranza ci circondano da ogni parte e viene il giorno in cui qualcuno ci chiama mostro o diavolo e noi finiamo per credergli.

 
 
 

Post N° 94

Post n°94 pubblicato il 27 Dicembre 2006 da mimbulus

«Bentornato a casa, Táá' Hastiin »
Jim sorrise sentendo il suo nome indiano pronunciato dal vecchio con il suono gutturale e aspirato della parlata Navajo. In realtà da tempo tra i Diné, come i Navajos chiamavano se stessi, era scomparsa da tempo l'abitudine di avere un nome indiano come in passato.
Ora non c'erano più falchi o aquile oppure orsi da chiamare in causa. Appellativi come Acqua-che-scorre o Pioggia-in-faccia o Cavallo Pazzo appartenevano ormai alla letteratura, alla cinematografia, alla fantasia di qualche bambino o alla curiosità invadente di qualche turista.
Nel suo caso le cose erano andate in modo un po' diverso.
Il giorno in cui era nato, suo nonno lo aveva levato dalle braccia della madre e lo aveva osservato a lungo.
Poi lo aveva tenuto per un istante sospeso davanti a sé come per un'offerta a chissà quale degli antichi dèi e aveva predetto che in quel bambino ci sarebbero stati tre uomini.
Un uomo buono, un uomo forte e un uomo coraggioso.
Jim si chiedeva spesso se il vecchio capo non fosse rimasto deluso.
In ogni caso, la profezia forse non si era avverata ma il nome era rimasto.
Táá' Hastiin
Tre Uomini

 
 
 

Post N° 93

Post n°93 pubblicato il 12 Dicembre 2006 da lorycasper

L'abitudine è la più infame delle malattie perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portar le catene, a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente, cresce a poco a poco nutrendosi della nostra inconsapevolezza, e quando scopriamo d'averla addosso ogni fibra di noi s'è adeguata, ogni gesto s'è condizionato, non esiste medicina che possa guarirci.

 
 
 

Post N° 92

Post n°92 pubblicato il 09 Dicembre 2006 da lorycasper

Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira.

 
 
 

Post N° 91

Post n°91 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Poi non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada. E tu la tua. E non sono la stessa strada. Così…Io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo…salvarmi, ecco: salvarmi. Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare: dalla parte dei desideri. Uno si aspetta che siano altre cose a salvare la gente: il dovere, l’onestà, l’essere buoni, essere giusti.

No. Sono i desideri che salvano. Sono l0unica cosa vera. Tu stai con loro, e ti salverai. Però troppo tardi l’ho capito. Se le dai tempo, alla vita,  lei si rigira in un modo strano, inesorabile: e tu ti accorgi che a quel punto non puoi desiderare qualcosa senza farti del male. E’ lì che salta tutto, non c’è verso di scappare, più ti agiti più si ingarbuglia la rete, più ti ribelli più ti ferisci. Non se ne esce. Quando era troppo tardi, io ho iniziato a desiderare. Con tutta la forza che avevo. Mi sono fatta tanto di quel male che tu non te lo puoi nemmeno immaginare.

 
 
 

Post N° 90

Post n°90 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Una guerra. E non si possono vincere, guerre così.

 
 
 

Post N° 89

Post n°89 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

…il sapore aspro della fine e la sconcertante scoperta di quanto sia silenzioso, il destino, quando, d’un tratto, esplode.

 
 
 

Post N° 88

Post n°88 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Come spesso succede nei momenti cruciali della vita, si sorprese capace di un solo pensiero, assolutamente insignificante.

 
 
 

Post N° 87

Post n°87 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Pensava che sarebbe stato tutto, e per sempre, magicamente facile e lieve.

 
 
 

Post N° 86

Post n°86 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Non si chiese cosa avrebbe dovuto fare. Semplicemente lo fece.

 
 
 

Post N° 85

Post n°85 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Sembrava per sempre esiliato in un mondo inesorabilmente altrove.

 
 
 

Post N° 84

Post n°84 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Cuore del mondo sconosciuto, fortezza di mille segreti, regno fantasma di ogni ricchezza, meta smarrita di infiniti viaggi, sorgente di tutte le acque e sogno di qualsiasi cielo.

 
 
 

Post N° 83

Post n°83 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Provò una strana ebbrezza: come se si fosse appena buttato da una finestra. Era un uomo di un certo spirito pratico: già che era lì, per aria, decise di provare a volare.

 
 
 

Post N° 82

Post n°82 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da mimbulus

Emozione, libidine e paura.

 
 
 
Successivi »
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

Ultimi commenti

amaro ma vero...complimenti per il blog!
Inviato da: pauline6
il 26/04/2007 alle 09:57
 
Si.
Inviato da: lorycasper
il 08/12/2006 alle 23:12
 
Grazie per avermi fatto scoprire il tuo blog.Holden
Inviato da: h451
il 27/11/2006 alle 10:38
 
benvenuto, Lo. :)
Inviato da: mimbulus
il 25/11/2006 alle 00:59
 
TU che citi ORIANA????????? Ma mi rendi felicissimo *_____*
Inviato da: RainyDay82
il 24/11/2006 alle 20:33
 
 

Ultime visite al Blog

simone.gaggianofabii91chiara.albanesi88mimbelsewhere_perhapsmimbulusfior_da_lisoeiffel1975RainyDay82
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

video

Photobucket - Video and Image Hosting

Photobucket - Video and Image Hosting

Photobucket - Video and Image Hosting



Photobucket - Video and Image Hosting

> Photobucket - Video and Image Hosting

Photobucket - Video and Image Hosting

Photobucket - Video and Image Hosting

Photobucket - Video and Image Hosting

Photobucket - Video and Image Hosting