Un blog creato da voce_neldeserto il 10/06/2009

PAROLE DAL DESERTO

chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice.. (apoc.2:7)

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 
 
 
 
 
 
 

I MIEI BLOG AMICI

 
 
 
 
 
 
 

 

 

"QUANDO SONO DEBOLE, ALLORA SONO FORTE" (2ªCorinzi 12:9-10)" LA GLORIA DELLA DEBOLEZZA.

Post n°41 pubblicato il 06 Dicembre 2016 da voce_neldeserto

Non so che parere tu abbia della Gloria di Dio ma voglio condividerne un aspetto fondamentale, che spesso viene trascurato, ma che ogni discepolo di Gesù, sincero e consacrato, deve prima o poi affrontare. Diversi anni fa, ebbi una esperienza che segnò profondamente il mio modo di camminare con Gesù. Per molti è una cosa scontata eppure vi assicuro che finchè non la sperimenti sulla tua pelle non puoi sapere cosa vuol dire. Viaggiavo verso un'altra città perchè invitato a condividere una riflessione. In quei giorni il mio corpo fisico era seriamente colpito da vari malesseri e pregai il Signore di guarirmi... ma apparentemente Egli non lo fece. Il mio corpo era talmente e severamente colpito che, mentre viaggiavo pensai: Che stupido sono. Che sto facendo, viaggiare in questo stato? Non sono in grado neppure di stare in piedi figuriamoci di dare messaggi! Eppure, benché fossi molto indolenzito, molto debole, qualcosa dentro di me mi convinceva a proseguire fino a giungere a destinazione. Arrivò il momento della riunione e mi venne chiesto di condividere il messaggio che Dio mi aveva dato. Queste persone erano in attesa di un messaggio da parte di Dio, mentre io non potevo sentirmi più miserabile di così, e questo mi spezzò dentro. Cominciando a parlare, iniziai ad aprire il mio cuore e chiesi allo Spirito Santo che mi fortificasse, per poter dare una parola da parte Sua. Fu molto difficile per me poter parlare, perché oltre allo stato fisico, cominciai a piangere toccato nel profondo dall'azione dello Spirito; le lacrime che piangevo erano più numerose delle parole che pronunciavo. Non fu un messaggio lungo e al termine, pregai nuovamente. Quando aprii gli occhi, tutti i presenti stavano in ginocchio spontaneamente ai piedi di Gesù; chi piangeva, chi adorava, chi confessava i propri peccati. Tutti erano toccati, in modo estremamente personale, da una profonda azione dello Spirito Santo. Io, stupito e senza più alcuna forza, non potendo stare in piedi, mi sedetti mettendo la mia testa fra le mani. Quasi non mi rendevo conto di cosa stesse accadendo... Fu allora che lo Spirito Santo mi parlò personalmente dicendomi: Quante volte hai desiderato vedere la Mia Gloria? Ebbene, QUESTA è la Mia Gloria! Mi fece allora comprendere una grande verità... e cioè che LA SUA GLORIA RISIEDE NEL LIMITE DELLA DEBOLEZZA UMANA!!! Carissimo/carissima che leggi: È quando tu ed io ci sentiamo come fossimo un nulla... Quando tu ed io siamo come quel Gesù che pendeva dalla croce, con la Sua carne fatta a brandelli... Quando siamo come quel Gesù che aveva il Suo cuore lacerato per il peccato del mondo, mentre con l'anima desiderava disperatamente di rimanere in unione con Suo Padre, che in quell'istante Gli voltava le spalle essendo divenuto maledetto al posto nostro... Nessun essere al mondo si sentì più miserabile di Cristo a causa del mio e tuo peccato... Abbandonato da Suo Padre, solo. I Suoi discepoli l'abbandonarono; le sue forze fisiche, anche. E' quando ti senti così che allora sei in procinto di sperimentare la VERA GLORIA DI DIO! Dio mi disse col Suo modo dolce ma profondo, autorevole: "Questa è la Mia rivelazione di una Gloria che ignoravi; LA GLORIA CHE RISIEDE NELLA DEBOLEZZA". In quell'istante pensai come, a volte, sia pure in modo inconsapevole, pur essendo amanti di Dio, tentiamo di mostrare quella forza divina, come dicendo.... Ecco qui, arriva il paladino di Dio, il gigante! Io li libererò! Non ne siamo veramente consapevoli ma la carne agisce così! Anche nelle cose dello Spirito la carne vuole la sua propria fetta di gloria! Quando Dio te lo mostra, mettendo in evidenza la tua debolezza e usandola per insegnarti a dipendere dalla Sua Forza, allora... gioisci! Sì, c'è una Gloria nella debolezza. Allora, fui cosciente di tutte le volte che scappai, di tutte le volte che fuggii da quella Gloria. Da una parte la chiedevo ma dall'altra la evitavo accuratamente. La Sua Gloria è quando ormai tu non puoi più nulla. Ricordi le parole dell’apostolo Paolo in 2ª Corinzi 12:9-10? "Ti basta la Mia Grazia; perché la Mia potenza si manifesta perfettamente nella debolezza. Pertanto, volentieri mi glorificherò piuttosto nelle mie debolezze, affinché riposi su me la potenza di Cristo. Per cui, per amore di Cristo mi rallegro nelle debolezze, nelle umiliazioni, nelle necessità, nelle persecuzioni, nelle angosce; perché quando sono debole, allora sono forte". Quel giorno, dopo la riunione, conversavo coi fratelli e dicevo loro ciò che credo e ripeto oggi un'altra volta: che l’esercito VERO di Dio sulla terra sarà come dice il profeta: Sofonia 3:12 "Un popolo umile e povero, che confiderà nel nome dell’Eterno" Pensavo al popolo di Dio in questi tempi difficilissimi ben predetti dalle Scritture e soprattutto alla persecuzione che si propaga sempre più verso i cristiani: Un popolo provato, colpito, trattato duramente, che però rimane fedele a ciò cui Dio lo chiama; vivendo senza sapere che succederà domani o dopodomani affidandosi a Dio in ogni cosa. Molti sinceri discepoli proprio in questo momento forse pensano: Che cosa sto facendo qui? Che vita è? Che senso ha? Perchè sono provato in questo modo? Dio dove sei?.... Tuttavia, Dio sta preparandoci per rivelare la Sua Gloria nei nostri cuori in mezzo al nulla; non potrai attribuirlo né alla tua fede, né a tuoi discorsi, né alle tue forze. A niente. Quando ti siedi tanto debole che quasi non puoi rimanere in piedi, potrai vedere quella Gloria venire e saprai nel tuo cuore che non è tua ma è Sua. È la Gloria che è rinchiusa nella debolezza. Egli ci rivela la Sua Gloria. Non temere i Suoi processi di formazione. Non temere! È lo Spirito Santo che sta operando, perché vuole che tu ed io siamo i depositari di questa Gloria. Egli dice che mise quella Gloria in vasi di terra affinché l'eccellenza della potenza sia di Dio e non dell'uomo: semplici uomini e donne esposti ad attacchi, a stati d’animo vacillanti, a infermità ed a tante altre cose. Uomini e donne tanto vulnerabili! Ma quando in questi processi formativi Dio è presente, quando il Suo Spirito è lì, in mezzo al nostro nulla, cominciamo a vedere i primi raggi di luce della Gloria Celeste, quella VERA! E allora impareremo a vivere in essa, cammineremo in essa, condivideremo quella Gloria, perchè stiamo imparando la grande lezione: SE VUOI VEDERE E TRASMETTERE LA SUA GLORIA ALLORA DEVI IMPARARE A VIVERE NELLA TUA DEBOLEZZA CONFIDANDO NELLA SUA POTENZA. Ricorda: "QUANDO SONO DEBOLE, ALLORA SONO FORTE"

 
 
 

SOLA SCRITTURA

Post n°40 pubblicato il 10 Novembre 2016 da voce_neldeserto

L'incontro di papa Francesco con i Luterani mi fa venire in mente il motto dei protestanti storici SOLA SCRITTURA A parte il fatto che la Scrittura senza lo Spirito è lettera morta, rimane comunque valido l'argomento della Scrittura come base di riferimento per valutare un messaggio "spirituale". Vorrei ricordare a tutti noi l'atteggiamento dei nostri fratelli in Berea di fronte alla predicazione del Vangelo di Paolo Apostolo Atti 17:11 <> Esaminare le scritture per vedere se le cose che ci vengono insegnate stanno veramente così. E' un esame "personale" e anche "comunitario". Paolo era ben contento che i Bereani avessero questo atteggiamento e non si è risentito del fatto che si sincerassero che le cose che affermava fossero secondo le Scritture. Dovremmo imparare questo atteggiamento e ascoltarci ma sempre tenendo ferme le Scritture, altrimenti non si va da nessuna parte a parte polemiche e scomuniche reciproche. La comunione è valida se si ama la Verità e la si cerca con tutto il cuore a costo di doversi ricredere sulle proprie opinioni. L'Ecumenismo a scapito della Verità è solo un compromesso che non porterà a nulla di buono. I veri ecumenici sono indicati dalla Scrittura stessa Malachia 3:16 Allora quelli che temevano l'Eterno si sono parlati l'uno all'altro. L'Eterno è stato attento ed ha ascoltato, e un libro di ricordo è stato scritto davanti a lui per quelli che temono l'Eterno e onorano il suo nome. La base del vero ecumenismo, quello spirituale, è IL TIMORE DI DIO. Senza questo rimangono solo speculazioni e compromessi umani.

 
 
 

Trump, Clinton, Renzi....

Post n°39 pubblicato il 10 Novembre 2016 da voce_neldeserto

Trump, Clinton, Renzi.... ma che cosa cambia veramente? UN BEL NIENTE... E' ormai in atto la grande seduzione finale predetta da Gesù e dai Suoi Apostoli In particolare: USCIRE DA BABILONIA La babilonia finale delle religioni sarà formata da cattolici, protestanti, ortodossi e tutte le altre religioni. Per quanto riguarda gli evangelici di tutte le confessioni c'è ancora qualche isola felice ma per poco. Tutto ciò che è istituzionale sarà obbligato per esistere ad abbracciare l'influenza di controllo dell'anticristo. Se non è oggi sarà domani. La Bibbia ci dice di uscire da tutto ciò per non partecipare alle sue fornicazioni e impurità e non subirne i castighi che le spettano. Per quanto mi riguarda i credenti figli di Dio non devono avere nè associazioni nè riconoscimenti ufficiali da parte dello Stato, per non subirne il controllo, esattamente come i primi cristiani. Ovviamente non essendo controllabili, sono e saranno guardati con sospetto e pregiudizio da parte delle istituzioni religiose ufficiali di qualunque denominazione. Parole del tipo "isolati", "egocentrici", "separatisti", "ribelli" e frasi del tipo "egoisti che non evangelizzano", "cristiani fai da te" ecc..., sono (e lo saranno sempre più) comuni, nel linguaggio dei religiosi, contro coloro che invece avendo discernimento hanno cominciato a uscire da babilonia. Ovviamente "uscire" non è solo "fuggire" dalle chiese per motivi di scontri caratteriali col "pastore" o con gli "anziani" o perchè "non mi hanno salutato" o altre amenità del genere. Quelli che "escono" per tali motivi sono solo persone immature che non hanno ancora capito che babilonia è innanzi tutto un modo di pensare e di vivere da "religiosi" esattamente come essere figli di Dio è un modo nuovo di pensare e di vivere, essendo stati rigenerati dallo Spirito Santo e camminando per lo Spirito. Le motivazioni dell'"uscire" sono più profonde e spirituali e riguardano la visione della fine dei tempi, la seduzione dell'anticristo politico e del falso profeta che influiranno in tutti i campi e quindi anche nella religione. FIGLI DI DIO USCIAMO DALLA FALSA RELIGIONE E SEGUIAMO GESU' UNICO VERO SOVRANO. LUI CI GUIDERA' IN OGNI PASSO DA COMPIERE.

 
 
 

IL SISTEMA GLOBALE CHE STA NASCENDO

Post n°38 pubblicato il 24 Ottobre 2016 da voce_neldeserto

IL SISTEMA GLOBALE CHE STA NASCENDO
IL SISTEMA POLITICO-ECONOMICO-RELIGIOSO
L'apostasia finale, la seduzione finale, i falsi profeti della fine, la seduzione finale dell'anticristo e del falso profeta.....
Cristiani di qualsiasi denominazione, cattolici, protestanti... (ma anche utile per chiunque) occhio ai giorni che attraversiamo... non sono da prendere alla leggera...

Chissà perchè è piu facile credere agli inganni e alle tradizioni umane anzichè semplicemente al Vangelo predicato da Gesù e dagli Apostoli.
Del resto era stata predetta una grande apostasia finale

1Timoteo 4:1
Or lo Spirito dice espressamente che negli ultimi tempi alcuni apostateranno dalla fede, dando ascolto a spiriti seduttori e a dottrine di demoni,

Una grande seduzione fatta anche di falsi segni e falsi prodigi che avrà l'unico scopo di vedere chi è per la verità e chi invece per la menzogna.

2Tessalonicesi 2:3 Nessuno v'inganni in alcuna maniera, perché quel giorno (cioè IL GIORNO DELLA MANIFESTAZIONE DEL VERO CRISTO) non verrà se prima non sia venuta l'apostasia e prima che sia manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizione,....9 La venuta di quell'empio (LA MANIFESTAZIONE DEL FALSO CRISTO CON IL SUO FALSO SISTEMA GLOBALE) avverrà per l'azione di Satana, accompagnata da ogni sorta di portenti, di segni e di prodigi bugiardi, 10 e da ogni inganno di malvagità per quelli che periscono, perché hanno rifiutato di amare la verità per essere salvati. 11 E per questo Dio manderà loro efficacia di errore, perché credano alla menzogna, 12 affinché siano giudicati tutti quelli che non hanno creduto alla verità, ma si sono compiaciuti nella malvagità!

Sarà una seduzione politica e religiosa insieme

Apocalisse 13:1
E vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, e sulle corna dieci diademi e sulle teste nomi di bestemmia.

La bestia che sale dal mare non è altro che il sistema politico-economico del governo mondiale finale (basta leggere il libro di Daniele per capirlo, usa lo stesso genere letterario dell'apocalisse)

Apocalisse 13:11 11
Poi vidi un'altra bestia, che saliva dalla terra, ed aveva due corna simili a quelle di un agnello, ma parlava come un dragone... 14 e seduceva gli abitanti della terra per mezzo dei prodigi che le era dato di fare davanti alla bestia (quella politica che sale dal mare)

La bestia che sale dalla terra ha due corna come un agnello. E' un chiaro riferimento a Gesù. Usa quindi il nome di Gesù. IN APPARENZA dice di venire nel nome di Gesù... ma quando parla e quindi manifesta cosa ha dentro di sè, lo fa come un dragone, che è simbolo di satana e quindi dell'anticristo, il quale appare come Cristo ma NON LO E'. In pratica è IL FALSO GIORNO DI CRISTO quello che appunto viene PRIMA del VERO GIORNO DI CRISTO e fa pure segni e prodigi (bugiardi... nel senso che non vengono da Dio ma da satana) per sedurre gli abitanti della terra e avvalorare il proprio ruolo.
Notare come le due "bestie" coesistono insieme nello stesso tempo storico e collaborano. Anzi addirittura quella che sale dalla terra (il falso profeta) avvalora coi suoi falsi prodigi la bestia politica.

Mi sembra di ritornare al medio evo o comunque a tutte quelle culture in cui è la religione che determina il ruolo della politica. In occidente solo apparentemente non è così ma in realtà questa collusione è sempre stata presente. In oriente è più palese e determina sia politica che grado culturale (l'ateismo dialettico è comunque una religione visto che afferma dogmaticamente che Dio non esiste).

ASPETTO POLITICO ECONOMICO MILITARE

L'aspetto politico è ormai davanti agli occhi di tutti. Basta seguire con un minimo di obbiettività il corso politico economico e militare del mondo globalizzato Si invoca a gran voce la nascita di un nuovo ordine mondiale, con un governo mondiale e un leader mondiale. In particolare gli U.S.A. con Canada e Australia auspicano e spingono alla costituzione degli Stati uniti d'Europa come roccaforte nel continente euroasiatico del sistema di vita occidentale per contrastare le economie della Russia coi rispettivi alleati arabi ma anche le economie della Cina e dell'India.

Il panorama apparentemente caotico in realtà è giù pronto per la manifestazione di colui che sembrerà portare la soluzione definitiva e garantita per tutti i problemi dell'umanità e cioè l'Anticristo, ovvero la bestia che sale dal mare.

ASPETTO SPIRITUALE E RELIGIOSO

Ma abbiamo visto che il sistema politico ha bisogno di un "profeta" che lo avvalori, che lo preceda, che lo proponga e lo imponga agli abitanti della terra.
Qui entra in scena il piu subdolo tra i due: IL FALSO PROFETA.

Mi domando: chi può essere un personaggio leader spirituale o comunque un sistema religioso che apparentemente viene nel nome di Cristo, ma che in realtà è animato dal demonio in persona, che stia già oggi promuovendo l'unità globale politico-religiosa?
Non me ne vogliano i cattolici ai quali le cose che sto per scrivere non andranno molto a genio... anzi su certi aspetti si risentiranno moltissimo... pazienza... se qualcuno vorrà il mio indirizzo per venire a lapidarmi glielo darò.
In questo momento l'unico vero leader religioso che ha influenza sulle masse mondiali a livello spirituale e politico è PAPA FRANCESCO
Notare che dico anche il nome assunto da questo papa. Non perchè gli altri precedenti non avessero la medesima influenza (chi piu chi meno) ma QUESTO PAPA appare come un carismatico leader globale affascinante amichevole umile... insomma non posso non associarlo alla bestia che sale dalla terra: apparenza religiosa nel nome di Gesù... ma quando parla... parla come satana.
Oh certo parla di pace, di amore, di tolleranza... talmente tollerante che si apre all'islam chiamandoli fratelli quando la scrittura afferma che ogni spirito che non confessa Gesù venuto in carne (cioè Dio fatto uomo!) viene dall'anticristo

1Giovanni 4:3 ... ogni spirito che non riconosce che Gesù Cristo è venuto nella carne (ovvero che il Figlio di Dio si è incarnato come uomo), non è da Dio; e questo è lo spirito dell'anticristo che, come avete udito, deve venire; e ora è già nel mondo.

Non mi risulta che l'islam e le altre religioni confessino Gesù Figlio di Dio venuto come Uomo!
Questo papa più dei suoi predecessori predica l'unione delle religioni a scopi pacifici ma in realtà sta mescolando la verità di Cristo con le tradizioni religiose umane. E' solo un compromesso. E come tale è destinato a fallire miseramente. Così come di compromesso si tratta a livello politico.

Come chiamarlo questo assembramento di religioni? c'è una sola parola: BABILONIA! Quando si trovano tutti insieme a pregare ciascuno il suo proprio dio mi vengono i conati di vomito. Che confusione... Che BABELE! Che BABILONIA!!!

E da un punto di vista politico? Guardate come viene accolto dai politici di tutto il mondo! come lo riveriscono! come lo invitano a parlare di pace, di amore, di tolleranza, di ambiente... di tutto... E in particolare in Italia come non vedere la sua influenza politica nel problema dell'accoglienza dei poveri disperati che vengono in europa e in particolare in Italia (con la falsa prospettiva di una vita migliore, mentre vengono sfruttati da personaggi e associazioni corrotti, che vedono in questi poveretti solo un business per appropriarsi dei fondi europei) una accoglienza senza regole a tutti i costi solo perchè vuole farsi ben volere dalle rappresentanze religiose di questi poveri disperati?
Come non vedere il suo appoggio politico al sistema italiano ed europeo che sempre meno assomiglia ad una democrazia e sempre più a una dittatura?

E quanti protestanti che non protestano più cominciano a seguirlo.

A quando il riconoscimento del papa, se non come capo della chiesa almeno come leader di riferimento religioso spirituale del cristianesimo globale?
A quando il riconoscimento del Papa come leader (se non spirituale almeno organizzativo) dell'unione globale delle religioni?
Staremo a vedere...

SEGNI E PRODIGI BUGIARDI

Qui molti cattolici si irriteranno ma per favore prima di condannarmi al rogo leggete con attenzione perchè lo dico con sincero amore ed esortazione a liberervi da questa schiavitù:

Una premessa:

1Timoteo 2:5 Vi è infatti un solo Dio, ed anche un solo mediatore tra Dio e gli uomini: Cristo Gesù uomo,

Il Vangelo è chiaro su questo punto UN SOLO MEDIATORE TRA DIO E GLI UOMINI. E questo mediatore è a sua volta un UOMO (non un angelo del cielo nè una creatura celeste) Gesù Figlio di Dio fatto uomo. NON CE NE SONO ALTRI!
Se qualcuno ne aggiunge un altro da dove viene?
E' ovvio: dallo spirito dell'anticristo che ha tutto l'interesse a distoglierci da Cristo. Pretendere che ci debbano essere mediatori tra Gesù e noi NON E' IL VANGELO!!! E' UN INGANNO!!!

Galati 1:8 Ma anche se noi o un angelo dal cielo vi predicasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo annunziato, sia maledetto.

Ecco quindi la necessità del discernimento, della meditazione della Parola di Dio, della comunione intima con Gesù, in cui Lui è il Signore e Re della mia vita e non più io.

La più grave forma di seduzione accompagnata da segni e prodigi oggi a livello mondiale la si può osservare sempre più stando ben attenti ad ascoltare le miracolose "apparizioni" in giro per il mondo della "Regina del Cielo", una antica divinità pagana condannata dalla Parola di Dio e che oggi si auto-accredita pretendendo di essere inviata dalla trinità usando a piene mani il nome di Gesù.
Questa "regina" predica e promuove le stesse cose del papa e del sistema politico mondiale e in particolare LA PACE MONDIALE.
Talmente la predica che viene definita e invocata dai suoi seguaci (e lei si guarda bene dal contraddirli) come REGINA DELLA PACE, in contrasto col PRINCIPE DELLA PACE che è GESU'.
Infatti questa "regina" chiede a più riprese recite di rosario in suo onore, edificazione di templi dedicate a lei in cui i suoi "figli" si radunano per onorarla e venerarla (non diciamo adorarla perchè i cattolici si arrabbiano) e afferma arrogantemente di sè che tutto questo processo di pacificazione avverrà grazie a lei... cioè grazie all'intercessione presso il Figlio di Dio della "Regina del Cielo"!!
E questo lo afferma accompagnata da segni e prodigi....
Che inganno, che seduzione!!
Capite? Non si ringrazierà Gesù ma la "Regina del Cielo" la quale può chiedere tutto al Figlio e Lui glielo concede perchè sua madre!!!
Ma alle nozze di Cana è avvenuto il contrario!!! Gesù non ha accolto la richiesta della madre Maria; no!! Maria ha invece detto ai servitori di ANDARE LORO DIRETTAMENTE DA GESU': e allora il Figlio di Dio ha agito!!
La Maria del Vangelo, la madre di GESU' UOMO, ci insegna ad ANDARE DIRETTAMENTE DA GESU!! Non certo a passare da lei!!!
Quindi questa "regina" non ha nulla a che fare con Maria la madre di Gesù uomo!
Questa "regina" dice di venire nel nome di Gesù ma in realtà è un INGANNO; essa non Lo rappresenta in quanto è usurpatrice del suo UNICO RUOLO DI UOMO MEDIATORE.

Ma anche il culto di questa "regina" del resto è conveniente da un punto di vista economico, visti i milioni e miliardi di euro che vengo "messi in gioco" nei pellegrinaggi in tutti santuari del mondo sia quelli ufficiosi che quelli regolarmente "riconosciuti" dal Vaticano

Stiamo assistendo alla formazione (un giorno in modo ufficiale) sempre più chiara di un sistema globale in cui LA VERITA' (Gesù è la Verità) non ha nessun posto reale, relegato a una posizione di comprimario con altre divinità (che poi in realtà sono principati e dominazioni diaboliche) superato di fatto anche come mediatore, dalla figura materna della Regina del Cielo alla quale si affidano sempre piu numerosi molti cristiani ingannati dallo spirito dell'anticristo.

In questa seduzione finale cadranno anche tutti quei protestanti che protestano contro il Vaticano (molti neanche protestano piu anzi si alleano!) ma che in realtà sono ancora più idolatri perchè pretendendo di conoscere la Bibbia in realtà corrono dietro a ogni tipo di dottrina di demoni e a manifestazioni di segni e prodigi fatti da abili manipolatori di folle per rubare soldi alla gente, senza discernimento perchè non hanno ancora permesso a Gesù di regnare nella loro vita.

Una precisazione: Personalmente credo che nel nome di Gesù ancora oggi i Suoi discepoli siano guidati da Dio a usare i doni dello Spirito Santo tra cui i doni di guarigione e di miracoli... oltre a tutti gli altri doni per l'edificazione comune...
bisogna però imparare a "discernere gli spiriti"

Attenzione la cosa è SERIA!! Chi dicendosi cristiano non discerne gli spiriti sarà sedotto perchè non ha amato la Verità e non avendoLa amata non è condotto dallo Spirito della Verità (Lo Spirito Santo di Dio) il quale ci rivela Il Figlio di DIo.

1Giovanni 4:1 I falsi dottori

Carissimi, non credete ad ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se sono da Dio, perché molti falsi profeti sono apparsi...

L'esortazione finale che faccio è semplicemente questa:

lascia stare le cose di questo mondo, usale ma non vivere per esse

lascia le idolatrie del falso sistema religioso

ama la verità e la giustizia

impara a discernere e non basarti sulla prima impressione emotiva!

medita le Scritture chiedendo a Dio di guidarti

Umiliati davanti a Gesù, invoca il Suo perdono per i tuoi peccati e per la tua durezza di cuore e ti saranno rimessi in virtù del Suo Sangue versato,

chiediGli di riempirti del Suo Spirito Santo e avrai la Sua Pace nel cuore, accada quel che accada...

e vivi la Vita Nuova che Lui ti da gratuitamente per la Sua Grazia,

confida in Lui sempre e la Sua Pace regnerà in te.

1Giovanni 11: 25 ...Io sono la risurrezione e la vita; chiunque crede in me, anche se dovesse morire, vivrà. 26 E chiunque vive e crede in me, non morrà mai in eterno

Matteo 28:20 ...ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine dell'età presente. Amen

Giovanni 14:27 Io vi lascio la pace, vi do la mia pace; io ve la do, non come la dà il mondo; il vostro cuore non sia turbato e non si spaventi.

 

Che la Pace di Dio Regni nei nostri cuori

claudio

 
 
 

L'UNICO VERO RIFUGIO

Post n°37 pubblicato il 20 Ottobre 2016 da voce_neldeserto

in tempi difficili come in questa epoca è importante sapere dove rifugiarsi e in cosa o chi mettere la propria fiducia personalmente credo in ciò che dice il Salmo 91 Il Signore, sicuro rifugio (Pr 18:10; Gb 5:19-26; Sl 121) Sl 34; 62; De 33:12, 28 1 Chi abita al riparo dell'Altissimo riposa all'ombra dell'Onnipotente. 2 Io dico al SIGNORE: «Tu sei il mio rifugio e la mia fortezza, il mio Dio, in cui confido!» .......... 4 Egli ti coprirà con le sue penne e sotto le sue ali troverai rifugio. La sua fedeltà ti sarà scudo e corazza. .................. in tempi difficili come in questa epoca è importante sapere dove rifugiarsi e in cosa o chi mettere la propria fiducia (fede) una rapida rassegna della situazione: -Corruzione a tutti i livelli -Manovre e manie di dominio da parte dei potenti della terra -Mancanza di prospettive future per i giovani e i meno giovani -Malattie vecchie e nuove -Sistema sanitario insufficiente ad affrontare le emergenze -Energie alternative libere, a bassissimo costo oltre che pulite, vengono brutalmente boicottate dalle multinazionali petrolifere per incrementare il loro enorme impero finanziario a scapito dei poveri -Conseguente anomalie ambientali sempre piu irreversibili -Minaccie di guerre nucleari -Terrorismo internazionale .... devo continuare?!?!?!? ... e io dovrei mettere la mia speranza nei sistemi politici attuali? fomentare rivoluzioni politico-sociali che la storia ha già insegnato spesso essere peggiori delle precedenti? Come è finito il comunismo? E il fascismo? E il capitalismo dove ci sta portando?? E andando indietro nel tempo... civiltà (cosiddette tali) che si susseguono a civiltà; imperi che sorgono, giungono all'apice e poi decadono di fronte a nuovi imperi emergenti piu spietati e sanguinari che pensano sempre di esistere a lungo (se non addirittura in eterno) e puntualmente decadono nel giro di pochissimo tempo sotto i colpi di chi viene dopo. La storia è piena di tutto questo e io dovrei mettere la mia fiducia e il mio rifugio in questi sistemi umani?? Ma manco se mi pagano ragazzi!!!!!!!! Cio non significa che mi astenga dal dare il mio contributo nel fare bene, nel migliorare la situazione nel mio contesto o nel dare il mio voto a un partito o movimento politico che io ritenga piu valido di altri (almeno nell'immediato...)... NON STO DICENDO DI ESSERE FATALISTI E RINUNCIATARI... TUTT'ALTRO! IL PROBLEMA E' LA FIDUCIA: IN CHI METTERLA IN COSA O CHI CREDERE!!! Cari per quanto mi riguarda l'unico che è degno di fiducia è Gesù e come dice il Salmo sopra indicato Riparo Rifugio e Speranza sono solo in Lui. Credo che sia tempo di invocarLo anzichè continuare a bestemmiarlo in tutte le lingue.

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

voce_neldesertodancut5sempliceauroramission_impossible.0lumil_0tekilaloscardellestelleanimasugsinaicoigor_2007GiuseppeLivioL2lonewolf67linovenabach1962ranocchia56