Creato da votattilio2008 il 28/03/2008

A.T.T.I.L.I.O.

Attivisti Territoriali Terribilmente Incazzati Lievemente Inconsapevoli a Oltranza

 

 

« Una lezione di politicaE piano piano viene fuor... »

Pd, come lo vorremmo

Post n°97 pubblicato il 29 Luglio 2008 da mik154

Promesso e fatto: ecco l'intervento di Goffredo Bettini all'auditorium di via Rieti. Agli stampatori municipali e al maresciallo in ascolto, lo dico subito: non vi adirate, lo ha detto Bettini, anche se riprende, in maniera organica e con una capacità di analisi che purtroppo non abbiamo, molti dei ragionamenti che facciamo tra noi, nelle riunioni dei circoli, nei forum, via mail.

Dice Bettini: Ritorna il tema cruciale: quale partito? Noi, oggi, siamo pieni di energie e di talenti. Basta andare in giro. Guai a perdere il contatto con tutte le speranze che abbiamo suscitato; quelle nuove che si mescolano con i più antichi nuclei.

Ma noi, ecco il punto, quel contatto lo perderemo se non ci sbarazziamo di pratiche consolidate e nocive. Che ci attraversano. Non faccio moralismi: non mi appartengono. Parlo di un problema politico che va affrontato per quello che è.

Se la politica, com’è stato, perde di prospettiva, non trova coordinate lunghe e la domanda sociale si atomizza. Per cui in movimento sociale non è più, per esempio, una lotta di massa per il salario, ma la protesta contro un parcheggio sotto casa, è evidente che tendono a restare in campo solo il potere, gli interessi, la spinta particolare e che i partiti si organizzano così: in reti di scambio e in cordate personali con referenti, notabili ed eletti.

Attenzione. Se il PD subisce questa eredità viene meno la sua ragione di essere, il fondamento della sua costituzione. Ma evitare questo non è scontato. Neppure facile. Significa andare controcorrente ed esplorare strade sconosciute.

Ecco perché io dico, a costo di sembrare vecchio, no alle correnti ossificate, alle catene di comande che vanno giù per i rami dal centro ad ogni territorio e comune della periferia. È il modo per mortificare le soggettività politiche delle persone, una vera democrazia e la libertà del confronto. E poi esse rischiano di raggrumare lobby e potentati in un gioco muscolare interno piuttosto che essere ponti verso la società. Richiamano tutti nelle vecchie case, piuttosto che spingerci a rimescolarci nel nuovo partito, e a farci sentire finalmente democratici e non più ex di qualcosa.

Il testo integrale dell'intervento di Bettini
(dal sito Democratici in rete)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

VIVI IL PD - CAMBIA L'ITALIA

 

 

INTERVENTO ALL'ASSEMBLEA DEI CIRCOLI DEL PD

 

 

 

ATTENZIONE ATTENZIONE!!!
I lettori più avvertiti l'hanno già capito da tempo, ma quelli che rivestono cariche pubbliche, si sa, tendono ad avere più difficoltà: questo non è un blog del Partito democratico o di un suo circolo, ma uno spazio libero che ospita gli sproloqui di un pericoloso criminale:  Michele Cardulli, 40 anni, giornalista, militante del Pd, libero sproloquiatore, nonché teppista della parola.
Tal figuro, ed esclusivamente lui, è responsabile politicamente e penalme
nte del contenuto dei suo scritti. Per prenderlo a testate, lo potete incontrare nei corridoio del consiglio regionale, oppure al circolo Pd di Capannelle


 

IL VIDEO SUL CORTEO



 

DEMOCRATICAMENTE IN PIAZZA

 
 

PRIMARIE SEMPRE

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

vivereconilparcobrigantino2008ozieboo16gian.75mefbowlingdiana_89car.bricaporaso1989FrancescaFontanaroby_vannysabatini_mpinuchetrionfo74votattilio2008
 

ULTIMI COMMENTI

stesso problema, anche io sto a 50 mt da lidl e ho un...
Inviato da: marco
il 07/01/2013 alle 21:16
 
capisco la tua gioia nel poter rinavigare dopo tanto...
Inviato da: marco
il 29/03/2012 alle 19:20
 
Le dichiarazioni anticipate sui trattamenti sanitari hanno...
Inviato da: Anonimo
il 16/01/2010 alle 11:27
 
Finarmente uno che te dice le cose come sono, poi stà dalla...
Inviato da: Anonimo
il 22/07/2009 alle 14:11
 
Nessuna visibilità per Marino nella campagna per le...
Inviato da: Anonimo
il 18/07/2009 alle 17:32
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

IN QUANTI SIAMO OGGI?

Web stats powered by www.wstatslive.com