Creato da foriero0 il 08/12/2008

spiritelli

Blog di poesia

 

La Rivisitazione del Natale da parte del coro Folk

Post n°169 pubblicato il 12 Gennaio 2012 da foriero0

Ogni giorno, sia Natale!

 

Ogni giorno è Natale
mentre le piante spoglie
si rivestono di luci
e dal cielo scende
ovatta soffice e bianca!

Questa s'adagia al suolo
accarezzato dal vento
e su di esso stende
un candido velo di silenzio.

Veste più tersa e lucida
copre con l'ali gelide
la nuda madre terra
e la riveste a sposa!

Fluttua nell'aria un Angelo
che parla un antico idioma:
annuncia all'uom fedele
ch'è nato il Salvatore.

Ancora un Natale è giunto!
Riponi in cuor la pace
fosse pur per un sol giorno
perché Lui, in veste d'amore
è giunto tra di noi!

Lui, per noi nasce:
ci vuole lucidi e contenti:
per ricordarci il senso
che ci ha portato in vita
e rimarginar dell'uomo
del cuor ogni ferita!

Ogni momento
deve essere Natale
per dar speranza
e amore a chi sta male!

A tutti!... Buon Natale!

----------------------------------

Scritta il giorno 10 Dicembre 2012 
e pubblicata dal quotidiano di Piacenza... ( Libertà )

Silvano Montanari

Una scenetta nella rivisitazione del natale fatta dal coro folk a Fiorenzuola d'arda anno 2011

 
 
 

L'Autunno con il suo fascino e il suo nostalgico abbandono all'Imminente Inverno!

Post n°168 pubblicato il 12 Novembre 2011 da foriero0

autunno.ipg 

Cade la foglia


Cade la foglia silente, muta
colpita dall’ulular del vento.

Tutto è silenzio!
Mentre il guardian furioso
sferza la fronda e da la foglia al pian.

Cade silente
ma pur nel petto geme fioca
la fiamma della vita:
è il fruscio di quando rinsecchita
china a l’oblio l’anima sua tenace.

Tace!
Giace or sul letto di dolore
che la raccoglie in seno:
spenta!
Non più la vita
regna ne la riarsa foglia.

Tutto, al passar del tempo
il verde dell’Estate sciala d’incanto
e ammutolisce il gelo.

Io chino il capo al tuo dolore immane:
né ti consoli poiché tutto nero
vede il tuo ramo esposto alla bufera.

Il tuo dolore!
Tutto il dolor che geme
nel petto tuo straziato, io sento
e l’ulular del vento
spegne la fiamma dell’Amor sincero
lasciando il male.

-----------------------------------------------

Dalla raccolta giovanile “Una finestra sull'Anima”


Silvano Montanari

 

 
 
 

Autunno!

Post n°167 pubblicato il 07 Novembre 2011 da foriero0
 


 

Autunno …


Già la veste di gelo
che adorna gli aguzzi di cime lontane
spiccanti nel cielo turchino
al di su delle nubi
s’avverte!
Nell’aria di pianto
si spegne pian piano il tepore.

Le foglie…
in uno stuolo vivace di voli
cadono al suolo
e rimosse dal vento
risuonano di rinsecchito ardore.

Quanta pace!
Io mi trovo in un mondo di vinti
di Poesia, di tristezza e dolore.

Sono solo!
Nell’immensa distesa di foglie
che il vento ha rapito:
le vedo!
Le calpesto:
e risento in lor spenta la vita.

Tutto intorno è dolore;
tutto è come un immenso
vorace, tristissimo albore
che le atterra!

Dolore!
Tu mi consoli e pur consumi
l’ultimo barlume di caldo affetto
in mille sfolgoranti luci
che in ciel si accendono
si vestono d’immenso
e si spengono poi nel destino.


-------------------------------------------


Scritta in età Giovanile Tratta dal 1° volume “Una Finestra sull'Anima”


Silvano Montanari



 

 
 
 

Ogni alba nell'Anima rinnova antiche emozioni e di queste riempie il nostro cielo!

Post n°166 pubblicato il 12 Maggio 2011 da foriero0

alba-nebbiosa3SUPER.JPG

L'alba 

 

Già s'alza con tono vorace
l'alba nel cielo tetroso
stendendo sul viale ombroso
un'ala di tenue chiarore.

Si stende sui prati, le aiuole
sui margin del chiaro ruscello;
s'allarga fendendo il buio
sul fertile suol della valle.

Già il fiore ne sente il calore,
la bianca corolla sua schiude,
olezza un profumo gentile:
una dolce fragranza d'Amore.

La vita comincia a fiorire,
ridente si posa sul cuore,
ritorna il fanciullo a cantare
e l'uomo si appresta  al lavoro.

Il bimbo congiunge le mani,
devoto ringrazia il Signore
mentre la tenebra muore
e nasce la luce del dì.

 

Silvano Montanari

 

 
 
 

Dalle esplorazioni del cosmo le informazioni su un essere soprannaturale comunque lo si chiami.

Post n°165 pubblicato il 01 Febbraio 2011 da foriero0

univers.jpg

La creazione!

 

 

L’uomo è l’immenso che guarda se stesso
perfetto fino nel minimo particolare
un universo immacolato, in contemplazione
osservato da un cuore dal battito Terreno
su di un atollo perso nello spazio
impronta certa di un grande Creatore.
Nel cielo, come gocce di rugiada
su fili d’erba, alle prime luci del mattino
o come gemme preziose forgiate nella notte
dai sogni immacolati di un bambino.
Lucciole erranti negli immensi spazi
dove risuona l’antico fragore della creazione
come quando in un punto indefinito
ancor non c’era il tutto, ma c’era la promessa:
come densissimo mare tempestoso:
prima che il Bi g Bang radiasse tutt’intorno
e la promessa divenisse il Mondo.
La luce allora, veloce invase l’universo
e i raggi luminosi segnarono i confini:
sempre diversi in uno spazio in espansione
e il tempo cominciò a segnare i suoi accenti.
Secondo dopo secondo lo spazio si estendeva
varcando sempre la soglia dell’ignoto
riempiendo di bagliori il tempo che passava.
Vortici immani acquisivano materia
messa in azione dall’esplosione primordiale
per poi formare Pianeti, Soli e Galassie
la nascita del mondo ormai era sicura
la sua bellezza grandiosamente certa.
Ora è volato il tempo, perso negli spazi siderali
fuggito da non so quali tormenti
per obliarsi nei profondi mari
che delle Terre emerse segnano i confini
e quivi celare la tormentata Storia
che sottende alla nascita degli Umani.
Un Dio giocherellone, solo per diletto
creò quest’oasi nel deserto astrale
per portare la Coscienza nell’universo
e poter avere la conoscenza di se stesso.
Noi Uomini però l’abbiamo deluso, è vero
perché non sapevamo che cos’altro fare
così pian piano, senza porci troppi pensieri
distruggeremo il Pianeta dei nostri desideri.

Silvano Montanari

 
 
 

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

LINK PREFERITI

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

natalydgl7grazia070370foriero0roberto0153nilsiaITALIANOinATTESAlacky.procinoSpettaCheArrivoStolen_wordsacer.250anima_on_lineil_pabloSky_EaglemisteropaganoNoxferath
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie carissimo amico
Inviato da: foriero0
il 17/05/2017 alle 08:38
 
Molto bello! complimenti a entrambi, M@.
Inviato da: ITALIANOinATTESA
il 16/05/2017 alle 17:39
 
Da tempo capita che il "sistema" vada in tilt, ma...
Inviato da: ITALIANOinATTESA
il 26/04/2017 alle 17:31
 
Grazie a te caro Amico è da tempo che sto riprovando a...
Inviato da: foriero0
il 26/03/2017 alle 13:19
 
Ciao Silvano; ho rivisto le tue pagine linkate:...
Inviato da: ITALIANOinATTESA
il 06/11/2016 alle 18:20
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom