Poesia: La Prudenza

Poesia: La Prudenza
La prudenza è la virtù che dispone la ragione
alla pratica che discerne di ogni circostanza la funzione
il vero bene é quello che va consigliato

e all’uomo prudente poi va insegnato

L’uomo i suoi passi controlla e diventa accorto

così che le conseguenze non gli daranno mai torto

La Prudenza non si confonda con la paura e la timidezza

né con la dissimulazione, ne con la doppiezza

essa dirige le altre virtù indicando loro regola e misura

affinché l’uomo non sia preso dalla sventura

Grazie alla virtù della Prudenza preferiamo il principio morale

su ciò che é bene da compiere e su ciò che è male da evitare

teniamo conto della memoria del nostro passato,

la previsione del futuro che la conoscenza del presente ci ha consigliato

nella capacità di ben giudicare e di scegliere il meglio ad ogni circostanza

l’uomo dimostra una saggezza utile nell’operare ad oltranza

la Prudenza è una delle quattro virtù cardinali

essa ci allontana da molti mali

vuole che il nostro atteggiamento sia cauto e assennato

i rischi inutili siano da prevedere e l’errore sia evitato

l’uomo prudente le conseguenze delle sue azioni sa intuire

per evitare alla sua coscienza di soffrire

sa valutare il pericolo e in tal modo riuscendo

ad evitare eventuali danni a se ed agli altri temendo

fine

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

Poesia: La Prudenzaultima modifica: 2018-11-30T10:05:36+01:00da scrittore59

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.