Poesia: il mondo

Poesia: il mondo
ho perso la vita ma ho conquistato l’intero mondo
come ho fatto non è difficile farlo in fondo

ho dichiarato che tutti gli errori morali sono uguali

e che si possono perdonare allo stesso modo tutti i mali

ora dicendo questo tutti hanno capito

che l’intero mondo è giustificato solo da chi é pentito

solo io posso dire che mi piace l’intero mondo

il mondo é fatto così ed io non sono ne matto ne giocondo

ma dovendo il peso del mondo tenere

ho perso la vita..annullata da questo dovere

genocidi di massa …atti sessuali immorali

violenze e crudeltà sono capaci di tutti i mali

ma di molte cose si sono gli umani pentiti

ora sembrano di queste cose rinsaviti

il coraggio di giustificare un mondo che anche questo ha

una storia di siffatta e di così certa empietà

chi lo farà dovrà fare dell’umano vittimismo

di nessuno potrà mai approfittare con opportunismo

di certo perderà la vita come me

e accetterà di annullarsi senza un perché

qualcuno preferisce del mondo solo la parte sana

e disprezza i peccatori e la gente senza grana

ma chi permette felicità all’intero mondo

non é furbo va bhe! ma nemmeno è un giocondo

egli conquisterà il significato di essere anche lui un vero

e diventerà il Signore di un mondo più sincero

fine

sctitta nel Novembre 2007

Autore: Egidio Zippone

Poesia: il mondoultima modifica: 2019-03-14T18:14:08+01:00da scrittore59

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.