Poesia: il coraggio di vivere

Poesia: il coraggio di vivere

 

Sappiate il poco sopportare

E ciò che è desiderato saper aspettare

Se l’abbondanza oggi non si avvera

Sbagliate se state tristi tutta la sera

 

Immortale sarà invece la vostra vita

Se anche la carestia sarà capita

Se nessuno vi aiuta aspetterete

Senza lamentarsi che oggi il poco avrete

 

Ricordando volentieri i ricchi giorni veri

Vivrete tranquilli questi momenti sinceri

Poiché chi sa vivere obbedendo alla sostanza

Saprà anche gioire aspettando la futura abbondanza

 

Non perdete quindi l’ottimismo

E non esagerate nel vittimismo

Abbiate dignità delle vostre opinioni

Non favorire le solite conclusioni

 

Tornerà l’abbondanza e non sarete morti

Se penserete da immortali resterete forti

Se il ricco si preoccupa anche delle sorti del povero

Non ci sarà invidia per lui tra i bisognosi del ricovero

 

Per le dimostrate del ricco sue capacità superiori

Noi sappiamo che ne siete stati anche voi gli autori

L’ aiuto che il ricco ha avuto dalla società

È merito delle preghiere e della vostra complicità

 

Il dovere di aiutare il povero che ha il ricco intelligente

È dovuto al fatto che glielo ha insegnato la gente

Vivete in pace e il ricco non  invidiate

Ora non c’è abbondanza: carestia sopportate

 

Fine

Autore: Egidio Zippone (scritta nel Novembre 2007)

 

 

 

.

Poesia: il coraggio di vivereultima modifica: 2019-03-15T11:03:15+01:00da scrittore59

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.