Poesia: Diventare un ravveduto

Poesia: Diventare un ravveduto

Egli vuole migliorare la sua vita
la sua moralità appare rinsavita
fortuna per lui che la sua Fede
in un Signore che si vuole Santo crede
il ravveduto è sincero e più giustificato
se ammette a tutti di aver sbagliato
ma fa presente che ha capito
che del peccato é giusto essere inorridito
sa purtroppo che la società di lui più non si fiderà
poiché ha già sbagliato e dicono di lui che forse ancora sbaglierà
ma per lui non è questo il vero danno
ma e di litigare per sempre con quelli che lo sanno
chiede scusa e quindi si dimostra pentito
e si dichiara alle buone regole rinsavito
di certo la cosa giusta permessa gli sarà
poichè è tornato a credere nella sola verità
la verità infatti non gli fa paura
con la sua Fede non si punisce ma si cura
così il ravveduto é sempre consolato
poiché ha la speranza che dal Signore sarà perdonato
fine

Milano, 16 Maggio 2019

Autore: Egidio Zippone

Poesia: Diventare un ravvedutoultima modifica: 2019-05-18T17:38:27+02:00da scrittore59

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.