Sweet Punishment: la guardia carceraria e la detenuta riscaldano la scena

Sweet-Punishment

Sweet Punishment.

Prepariamoci a seguire un nuovo “hentai al femminile” anche a primavera.

Infatti dopo il monaco pervertito con l’ex compagna di classe, il “finto-trap” con la ragazzetta, la prof con lo studente e la finta studentessa con il professore, arriva una nuova coppia: la guardia carceraria e la detenuta.

Protagonista della storia è una ragazza di nome Hina, che viene rinchiusa in prigione dopo essere stata incolpata per un crimine che non ha mai commesso. Il freddo e crudele Aki Myojin, capo delle guardie e ufficiale, non solo l’ attende, ma la domina ovunque, nella cella, nella sala da visite. La povera Hina diventa un giocattolo nelle mani di Aki, e sara lui a insegnare un po’ di disciplina al suo corpo!

L’anime tratto dal manga Sweet Punishment (Amai Choubatsu ~Watashi wa Kanshu Senyou Pet – “Sono la cucciola privata della guardia”) di Shou Izumi andrà in onda a partire dal 2 di aprile nella consueta doppia versione: soft ed esplicita.

Il cast per la versione soft sarà composto da:

  • Yoshitaka Yamaya nella parte del carceriere Aki Myojin;
  •  Marie Miyake in quella di Hina Saotome;
  • Yoshiki Nakajima nel ruolo di Yamato Higa, membro della Yakuza del clan Kenzaki che cerca di proteggere Hina in prigione;
  • Koudai Sakai  nel ruolo di Kiyonori Yakumo, il fidanzato di Hina;
  • Haruki Ishiya nel ruolo di Tsuyoshi Samejima, il boss del clan Kenzaki;
  • Takafumi Maeuchi nella parte di Takeru Igarashi, un altro membro del clan Kenzaki.

La versione esplicita invece sarà composta da:

  • Kazuma Hoshino come Aki Myojin;
  • Yun Sachi come Hina Saotome;
  • Undōkai come Yamato Higa;
  • Taichi Shimone come Kiyonori Yakumo;
  • ?” come Tsuyoshi Samejima;
  • Kokushikkoku come Takeru Igarashi.

La produzione è affidata allo studio Magic Bus con la regia di Mitsutaka Noshitani (Skirt no Naka wa Kedamono Deshita), sceneggiatura di Kazuhiro Toda e character design di “Nanashi”.

 

 

Sweet Punishment: la guardia carceraria e la detenuta riscaldano la scenaultima modifica: 2018-02-13T22:48:25+01:00da AleKuroNeko

12 thoughts on “Sweet Punishment: la guardia carceraria e la detenuta riscaldano la scena

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.