QUANTI| e persone. In ogni museo c’è una carriola

 

QUANTI|e persone. In ogni museo c’è una carriola Museo d’Arte MAON : Domenico Cordi.

In effetti tutta la mia analisi su come un certo oggetto sia stato trattato in area Arte, Cultura e affini, nasce da una critica negativa all’opera presentata, unico caso di contraddizione e conferma del tema, del perchè un’opera tratta dai rifiuti sia apprezzabile (carriola recuperata) e al contempo come Opera rifiutata dall’opinione, assolva brillantemente al suo messaggio fatto di inclinazione al lavoro spesso fatigante di costruire e non distruggere (l’ambiente) nei limiti delle intuizioni umane

 

quali gli autori nelle epoche e nelle correnti artistiche che lo hanno disegnato in Pittura, Fotografia e Allestimenti ed evocato in Poesia, Metafore e Scarti, Ossimori e Liriche Metafisiche Musicali e Operazioni Quantistiche, destinato a simbolo di Lotta e Rivolta: di Viaggio, di Conferimento e trasferimento, di Trasporto, di Seduta, Sostegno e Gestante; di processo Alchemico, gioco e Palio, di Residuo industriale ed edilizio e Palazzi  immaginari,  da Materia a Tracce di ruggine, da Porta letame a fioriera e Indizio parentale

; degli atti, e

quali  “spettatori” e che reazioni di contributo; i voti, i metal, gli arcani.

Tutto ciò, e data  l’ampiezza dei risultati di ricerca ottenuti, e nonostante sia presente  ancora un margine di esplorabilità, i risultati dell’analisi concludono e confermano l’uso, ampiamente dimostrato, favorevole, di una qualsivoglia carriola per comunicare un suo messaggio intrinseco.

Per quell’unica eccezione inclusa di giudizio inoperoso passivo (e di merda), impossibile smantellare i significanti dell’oggetto e degli elementi: piombo oro e rifiuti, però’, nessuno escluso.

 

 

[Domenico Cordi ]

eccetera eccetera

❤

 

OPERE SPARSE|CARRIOLA VAGANTE

OPERE SPARSE|CARRIOLA VAGANTE

Post n°2011 pubblicato il 13 Marzo 2018 da misteropagano

 Se la meccanica quantistica (anche detta fisica quantistica o teoria dei quanti) è la teoria fisica che descrive il comportamento della materia, della radiazione e le reciproche interazioni, perchè e dunque non puo’ esistere una teoria che descriva il comportamento delle persone, delle loro emanazioni e le reciproche interazioni, inclusi i limiti nella conoscenza e di casi di incompatibilità?

Ciò ha determinato  la meta analisi della carriola, sin qua prodotta.

 

[opere sparse | Calogero Barba Be Sociable]

Si ringrazia NatodallaTempesta  per la sempre gradita ospitalità.

 

QUANTO|meta analisi – oggetto di indagine

 

Perché vale la pena fare una meta analisi?

Spesso capita, quando si prepara una rassegna della letteratura disponibile su un oggetto di indagine, di trovarsi di fronte a una grande mole di studi e alcuni presentano risultati tra loro contraddittori. In questi casi la meta-analisi rappresenta la via elettiva per sintetizzare i dati disponibili e per spiegare da qualifattori può dipendere l’eterogeneità dei risultati.

Ad  esempio:

  • Un particolare messaggio è efficace? (Per esempio, un’opera sperimentale)
  • Che differenze tra generi diversi dello stesso soggetto? (Per esempio, tra opera avanguardia e classica di un soggetto)?
  • Due variabili sono significativamente associate? (Per esempio, che legame esiste tra soddisfazione dell’opera e risposta del pubblico ?)

La meta-analisi offre una sintesi quantitativa dei risultati degli studi disponibili in una determinata area di ricerca.

eccetera eccetera

❤