Allenamento e alimentazione: L’importanza dei nutrienti

Share via email

Con un allenamento duro e intelligente ottieni solamente la metà di un corpo atletico. L’altra metà si ottiene attraverso un’alimentazione salutare e orientata agli obiettivi. Che tu voglia dimagrire, aumentare la massa muscolare o diventare più veloce, forte o costante, la tua dieta gioca un ruolo fondamentale.

Non separare l’allenamento dall’alimentazione!

Molte persone si allenano senza considerare la propria alimentazione. Alcune non ne capiscono l’importanza, altre non ne vogliono sapere. Il fatto è che una cosa senza l’altra difficilmente può produrre i risultati sperati. Allenamento e nutrizione devono essere in armonia per dare dei risultati visibili. L’esercizio da solo non porta all’obiettivo desiderato – ciò riguarda, allo stesso modo, l’aumento della massa muscolare, la perdita di peso e le prestazioni.

Ma se il corpo non è sottoposto a stimoli sportivi, anche una dieta qualitativamente alta e orientata agli obiettivi non porterà i risultati sperati. È un’interazione complessa: lo stimolo atletico fa partire i processi giusti all’interno del corpo e la dieta fornisce i nutrienti necessari.

In questa sezione ti insegneremo i concetti elementari più importanti su cibo e alimentazione. Avere una conoscenza di base su questo argomento è fondamentale per tutti gli atleti. Partiamo dai nutrienti. Questi ultimi forniscono energia, servono come materiale di costruzione e regolano processi importanti del nostro metabolismo.

Tutti i nutrienti sono importanti!

Una prima semplice distinzione va fatta tra i macro e i micronutrienti. I primi includono i carboidrati, le proteine e i grassi e forniscono al corpo umano energia misurata in calorie o chilocalorie (kcal).

Il secondo gruppo include vitamine, minerali (che includono gli oligoelementi) e fitochimici e, anche se questi non forniscono energia al corpo nello stesso modo in cui lo fanno i macronutrienti, senza di loro non saremmo in grado di vivere. Essi svolgono numerose funzioni diverse in tutto il corpo: senza micronutrienti il trasporto, il recupero e la trasformazione dell’energia non possono avvenire.

Di alcuni nutrienti si dice spesso che abbiano solo cattive o buone proprietà, e molti vengono solitamente demonizzati. La verità è che tutti i macro e micronutrienti giocano ruoli importanti all’interno del corpo, sono essenziali per l’organismo e possono funzionare efficacemente solo insieme.

Questo è il motivo per cui la tua dieta generalmente dovrebbe includere tutte le sostanze. Per esempio, ti sono necessari solo pochi microgrammi di oligoelementi, mentre ti servono tanti grammi dei cosiddetti macronutrienti, ovvero una quantità di un milione di volte più grande! Il fatto che una sostanza possa nuocere o avere effetti collaterali se presa in una certa quantità (ad esempio, il deposito di grasso), non significa che tale nutriente sia “cattivo” in generale.

Non è solo questione di allenamento!

Riguardo alla qualità, alla quantità e all’interazione dei nutrienti, si aprono grossi margini. Se questi ambiti vengono sfruttati, l’alimentazione va oltre l’appagamento di bisogni fisici e diventa uno strumento attraverso il quale si possono controllare tante cose. Più è preciso il modo in cui la qualità e la quantità di ogni nutriente vengono adattate alle necessità del corpo, più il tuo corpo sarà in grado di adattarsi alle influenze esterne e ricordare le performance. Ciò che mangiamo quotidianamente – nel breve, medio e lungo periodo – però non influenza soltanto le prestazioni atletiche e l’aspetto esteriore, ma anche il pensiero, l’abilità di concentrazione, il benessere e la salute.

Allenamento e alimentazione: L’importanza dei nutrientiultima modifica: 2019-02-15T12:02:54+01:00da AtletaLibero

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.