L’unico limite al tuo successo è nella tua testa? È ora di dire basta

Share via email

Come faremmo senza la nostra mente? A volte però non è altro che un ostacolo che ci separa da opportunità fantastiche. Nella nostra testa cerchiamo ciò che è comodo. Per natura abbiamo paura di quello che non conosciamo, dei cambiamenti e di uscire dalla nostra zona di comfort. Per questo mentiamo a noi stessi e ci blocchiamo. Queste bugie non sono altro che scuse alle quali nessuno di noi dovrebbe credere.

“Chi è bravo a trovare scuse, raramente è bravo in qualcos’altro.” Benjamin Franklin

Puoi essere bravo a trovare scuse o a fare qualcosa di importante. Sta a te scegliere.

Non è sempre facile capire quando ci stiamo auto-giustificando, ma questi sono alcuni classici esempi di scuse che ci raccontiamo e che non dovremmo ascoltare:

“Non ce la faccio”

“Non ce la faccio” è la più comune delle scuse e di solito è sinonimo di “ho paura”. La tua mente prova a dirti che accadrà qualcosa di brutto, ma pensaci: qual è la cosa peggiore che potrebbe succedere? Cosa potrebbe andare storto? Ok, potresti non farcela. Ma il fallimento è solo temporaneo, non vuol dire che sia finita. Rialzati, vai avanti e sarà come se non fossi mai caduto. Il modo migliore per non ascoltare i dubbi che si insinuano nella tua testa è pensare a tutti quelli che ci hanno provato prima di te e ce l’hanno fatta. Se ci sono riusciti loro, puoi farlo anche tu.

“Chi si accontenta gode”

Se sei sicuro al 100% che la tua vita ti piaccia così com’è, va benissimo! Ma se ogni tanto ti guardi allo specchio e pensi che potresti ottenere di più, allora stai mentendo a te stesso. Puoi goderti la vita anche quando esci dalla tua zona di comfort. I tuoi weekend saranno piacevoli anche se non li passi sdraiato sul letto o sul divano. Anche delle attività che ti sembrano difficili o che non hai mai provato prima possono essere divertenti. E come fai a sapere che dopo avere cambiato la tua vita non sarai ancora più soddisfatto? Devi solo provarci. E molto probabilmente non te ne pentirai.

“Solo per questa volta”

Cedere a questa scusa è come dare un lasciapassare a tutti i dubbi nella tua testa. Sì, ogni tanto puoi fare un’eccezione, il problema è che non è mai l’unica. Ricordati che la tua mente mette sempre alla prova la tua capacità di dire di no: se ti lasci andare una volta, lo farai di nuovo (soprattutto all’inizio, quando devi ancora lavorare sulla tua forza di volontà). Finché non ti sentirai abbastanza sicuro di te, rispondi con un secco “no” quando la tua mente ti dice di saltare l’allenamento “solo per questa volta”, di alzarti un’ora dopo “solo per questa volta” o di finire quel progetto domani “solo per questa volta”. Non è mai “solo per questa volta” e non ne vale mai la pena.

Un giorno potresti guardarti indietro e renderti conto che il tuo unico limite sono state le tue stesse scuse. Sei ancora in tempo per cambiare la tua vita: non rimandare a domani, altrimenti sarà troppo tardi e quando ti guarderai indietro ti pentirai di aver vissuto di scuse e giustificazioni. Prendi il controllo della tua vita: solo tu puoi farlo.

In che modo stai mentendo a te stesso?

L’unico limite al tuo successo è nella tua testa? È ora di dire bastaultima modifica: 2019-02-16T11:31:16+01:00da AtletaLibero

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.