Corona e Le Donatella, ancora guai: via la casa da due milioni di euro

corona-silvia-provvediPrima perde il fidanzato, poi la casa. Sembra essere un periodo poco fortunato per Silvia Provvedi de “Le Donatella”: il fidanzato Fabrizio Corona è tornato in carcere ed ora, a seguito del sequestro da parte della Guardia di Finanza, pare che con la sorella abbia dovuto lasciare la casa in cui abitava con l’ex re dei paparazzi: “La Guardia di Finanza di Milano – fa sapere Carlo Mondonico per Novella 2000 – ha sequestrato l’appartamento di Corona, in carcere dal 10 ottobre con l’accusa di intestazione fittizia di beni, dove la fidanzata Silvia, insieme alla gemella Giulia, erano rimaste a vivere e dove spesso organizzavano festicciole con gli amici.L’appartamento, il cui valore è stimato intorno ai 2 milioni e mezzo di euro, è situato in una delle zone più belle del centro di Milano, vicino a corso Como, e già nel 2010 è stato al centro delle cronache. All’epoca, l’ex agente dei Vip Lele Mora, in un interrogatorio, aveva raccontato dei costosi regali fatti a Corona: «(…) gli ho dato un milione e mezzo in contanti per l’acquisto di un appartamento in via De Cristoforis». Proprio la casa ora sequestrata dalla Guardia di Finanza”.

Corona e Le Donatella, ancora guai: via la casa da due milioni di euroultima modifica: 2016-11-14T21:30:49+01:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. enjoy70dgl scrive:

    Minchia e come farò a dormire…..se vuoi “donatella’s” ti ospito a casa mia….certo è piccola ma sicuramente non me la leveranno mai….perchè l’ho comprata lavorando e non cazzeggiando come un pagliaccio e rubando dacendo le “serate”….ANDATE A LAVORARE SE SAPETE FARLO….PARASSITE!!!!

  2. mr.y1 scrive:

    come si fa a succhiarlo a uno che lo succhiava a quel maiale di lele mora?!?

  3. jody1959 scrive:

    solo? ma uno dei due genitori 4 calci in culo alla scemina nooooooooooooooo?

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.