Ilona Staller: “Rimuovete tutti i riferimenti, non sono io”

foto-ilona-e-ludwig--a-santodomingo--febbraio-2011-284-default (1)Cicciolina non ne può più: vedere il suo nome associato alla scena h. 0t,  in un vecchio film degli anni ’80, non le va proprio giù. E così Ilona Staller ha deciso di fare causa al colosso del web Google: ha chiesto la rimozione dei link che portano al filmato all’interno del motore di ricerca e un risarcimento recordi di 70 milioni di euro. L’ex star del cinema ha affidato il caso al suo avvocato Luca Di Carlo: oltre al risarcimento per i danni di immagine, Cicciolina ha chiesto anche quello delle spese legali, che ammonterebbe a circa 9 milioni di euro. “Nel motore di ricerca di internet l’associazione di ‘Cicciolina’ con il ‘cavallo’ ha determinato gravissimi pregiudizi trattandosi di un suggerimento di ricerca del tutto infondato contrario al vero diffamatorio e lesivo della reputazione personale e professionale, ragion per la quale diffida Google Inc., in persona del legale rappresentante pro-tempore, a rimuovere tale associazione ed a risarcire i danni patrimoniali e non patrimoniali nella somma di 70 milioni di dollari in favore di Ilona Staller” ha commentato l’avvocato Luca Di Carlo. La star spiega che nel film realizzato da Schicchi negli anni ’80, c’è una scena  con un cavallo, ma non è stata lei a girarla. “È un’altra ragazza che si vede arrivare dal boschetto… anche perché la zoo….. è un genere che non mi è mai piaciuto.

Ilona Staller: “Rimuovete tutti i riferimenti, non sono io”ultima modifica: 2017-01-10T15:59:18+01:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.