Ilaria D’Amico bellezza in bicicletta per il suo grande amore… Pietro

ilaria_damico_bicicletta_figlio_pietro_645Nelle foto esclusive di Oggi, la giornata di giochi della giornalista con il figlio maggiore. E con loro c’è anche l’ex compagno – e papà del bimbo – Rocco Attisani

È SCOPPIATA A PIANGERE – Come chiunque abbia un cuore bianconero e come chiunque ami gli happy ending, Ilaria D’Amico aveva sognato che il suo Gigi Buffon potesse coronare la sua carriera di successi alzando al cielo la Champions League. E invece la Juventus, a Cardiff, l’ha persa anche stavolta (la settima), e Buffon ne è uscito male (quattro i gol che non è riuscito a parare). Ilaria non ha retto l’emozione, è scoppiata a piangere sugli spalti del Millennium Stadium, incurante delle telecamere puntate addosso.
UNA FAMIGLIA SPORTIVA – Neanche lei, che è da anni abituata, per lavoro e relazioni familiari, a gestire emotivamente anche le sconfitte dello sport, è riuscita a trattenersi. Per fortuna che c’è il suo Pietro… Qualche giorno prima della trasferta inglese, infatti, Ilaria aveva assistito alla partita di basket di suo figlio. Accanto a lei, l’ex compagno – e padre del bimbo – Rocco Attisani. Il clima era naturalmente meno carico di tensione, grazie anche al fatto che, dopo la fine del loro amore, la D’Amico e Attisani hanno mantenuto un rapporto sereno e complice. Lo dimostrano queste foto, in cui oltre che comportarsi come genitori qualsiasi (con tanto di permanenza annoiata a bordo campo), si scambiano anche gesti affettuosi e persino un bacio, per salutarsi.
TUTTI ATTORNO A GIGI – Ilaria si dimostra maestra nella nobile arte del tenere insieme una famiglia allargata, di cui fanno parte anche i due figli che Buffon ha avuto da Alena Seredova e quello che la D’Amico ha avuto da Gigi. Ed è proprio attorno a lui, per lenire la sua delusione, che ora si stringerà questo piccolo, grande clan.

Ilaria D’Amico bellezza in bicicletta per il suo grande amore… Pietroultima modifica: 2017-06-19T01:14:30+02:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.