Non solo Bernardeschi, ecco i look più assurdi scelti dai calciatori

2586812_1842_calciatori_look_assurdiQuella del neojuventino Federico Bernardeschi, immortalato con un look decisamente improbabile, è solo l’ultima ‘mise’ assurda tra i calciatori. Negli ultimi anni si sono infatti moltiplicati gli stili decisamente alternativi dei protagonisti della Serie A e non solo. Ecco come era vestito il fantasista di Carrara passato quest’estate dalla Fiorentina ai rivali della Juventus.
Il look assurdo di Bernardeschi è solo l’ultimo, in ordine di tempo, tra i calciatori. A metà tra il tamarro e l’alternativo, tanti sportivi hanno sfoggiato stili piuttosto improbabili. nainggolan-treccine_27180455Radja Nainggolan, ad esempio, non si limita alle creste colorate, ma ha sempre un look inconfondibile (e quest’estate ha provato anche le treccine bionde al posto della cresta).
Il centrocampista belga della Roma, d’altronde, lo scorso anno si presentò così al matrimonio di Alessandro Florenzi, suo compagno di squadra.
Va detto che i look alternativi, tra i giocatori della Roma, non mancano. Piuttosto appariscenti, durante la cena di Francesco Totti con i compagni di squadra prima della gara d’addio, quelli di Bruno Peres, Gerson, Perotti, Paredes e dello stesso capitano storico dei giallorossi, che indossava le sue Nike bianco e oro.
Restando in tema Roma, c’è anche un ex giallorosso che nella capitale si fece riconoscere dentro e fuori dal campo, e non solo per legervinho_27181108 lunghe treccine nonostante l’evidente stempiatura. Stiamo parlando dell’ivoriano Gervinho, uno dei pilastri della Roma di Rudi Garcia. L’unico capace di presentarsi a eventi istituzionali in quel di Abidjan con il ‘New Era’ personalizzato sopra un abito tradizionale, o di indossare durante un evento nella capitale alcune scarpe che sembrano ricordare le ‘ballerine’ da donna.
Dalla Roma ai rivali della Juventus: ecco come si presentavano i calciatori bianconeri in udienza dal Papa prima della finale di Coppa Italia dello scorso anno, vinta contro il Milan. Tutti eleganti nei completi ufficiali, ma le scarpe da ginnastica di Buffon e Lemina stonano abbastanza.
Anche un ex juventino, che però in bianconero non è riuscito a far vedere quanto di buono messo in mostra a Palermo, come Amauri, si è distinto per il look improbabile.
messi_27182625Che dire poi della barba tinta di Walter Zenga? L’ex portiere della nazionale, che vive a Dubai, ha spiegato che si tratta di un’abitudine dei paesi arabi coprire con la tinta i peli bianchi della barba. Con la barba corta, però, l’effetto era il seguente.
Inutile poi parlare della metamorfosi di Lionel Messi: la propensione al look improbabile c’è sempre stata, come dimostrano gli outfit nelle serate di gala del Pallone d’Oro, ma all’improvviso la ‘Pulce’ ha deciso di farsi crescere la barba e diventare molto più alternativo nel vestire e con i tatuaggi.
Come disse quasi un anno fa Eric Cantona: “Cos’è successo a Messi? Qualcuno ha trasformato il nostro eroe in una squallida imitazione di Justin Bieber”.
Da Messi all’arcirivale Cristiano Ronaldo: icona della moda e celebrità mondiale, oltre che uno dei migliori calciatori di tutti i tempi. Eppure il look del portoghese spesso suscita la curiosità e l’ironia del web. Ricordate queste strane calze indossate dal capitano della nazionale campione d’Europa 2016?
Si tratta di calze speciali che permettono la perfetta circolazione sanguigna delle gambe durante i viaggi lunghi in cui si è costretti a stare seduti a lungo. Uno strumento prezioso per evitare infortuni muscolari e utilizzato anche dall’asso del Napoli Lorenzo Insigne, un altro che in quanto a look tamarri non teme rivali.
Da Insigne al compagno di squadra Hamsik: il capitano del Napoli, durante una visita a Expo 2015, posò con una giacca mimetica accanto all’organizzatore, e futuro sindaco di Milano, Beppe Sala.
La cresta è l’elemento che accomuna il centrocampista slovacco ad una vecchia conoscenza del calcio italiano: Paul Pogba, che ha cappellino-camouflage-rosso-e-verde_27183909dipinto i suoi capelli in tutti i modi possibili e non rinuncia mai a dichiarare guerra alla sobrietà.
Non da meno un altro ex juventino, Dani Alves. Anche per il terzino brasiliano la giacca è ardita e fantasiosa.
5765b114e4b042299d75c60c_5765b115e4b042299d75c7aa_p854x570_27182916Risvoltini e borsette restano il ‘must’ per i migliori calciatori del panorama mondiale. Lo stile di Sergio Ramos, difensore del Real Madrid, è forse quello più sobrio di tutti.
Una menzione a parte la meritano due calciatori di origini ghanesi, entrambi vecchie conoscenze del nostro campionato: Mario Balotelli e Kevin Prince Boateng.
Negli anni lo stile di ‘Supermario’ è evoluto così. Per fortuna l’attaccante ora al Nizza ha rinunciato a farsi crescere baffi e capelli ‘afro’, tingendoli di biondo per assomigliare al colombiano Carlos Valderrama.
Kevin-Prince Boateng, marito di Melissa Satta, ha invece sempre sfoggiato look decisamente vistosi. Ecco alcuni dei suoi outfit più improbabili.

Non solo Bernardeschi, ecco i look più assurdi scelti dai calciatoriultima modifica: 2017-07-27T21:52:42+02:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.