Addio di Benedetta Parodi a Domenica in: il motivo per cui abbandona la sorella Cristina

3574923_1210_benedetta_parodi_lascia_domenica_in (1)Benedetta Parodi lascia Domenica in? Dopo tanti rumors e illazioni che hanno tenuto banco nelle scorse settimane, ora arriva la decisione della sorella di Cristina Parodi. Ecco il motivo della drastica presa di posizione della conduttrice.
Inizia evidentemente a sentirsi di troppo Benedetta Parodi a Domenica In, tanto che tra gli addetti ai lavori – come anticipato sul Corriere della Sera – circola una certezza: la conduttrice sembra infatti sulla via dell’abbandono di Rai 1 per lasciare definitivamente campo libero alla sorella Cristina.

Stando a quanto si apprende dal quotidiano, la prossima settimana Benedetta Parodi non sarà presente in studio, ma verrà mandata in onda una breve clip registrata in precedenza e dalla puntata dopo la maggiore delle Parodi condurrà in solitaria.
Un epilogo del genere è forse la naturale conclusione di un percorso ad ostacoli che di puntata in puntata ha fiaccato le sorelle Parodi lanciando Barbara D’Urso a più di 10 punti percentuali di distanza nella corsa auditel.

Benedetta Parodi a Domenica In, basta con l’accanimento
L’addio di Benedetta Parodi a Domenica In era nell’aria già da diverso tempo e le sue facce lunghe – nonché le improvvise uscite di scena o le presunte liti dietro le quinte – non facevano ben sperare chi aveva creduto nella coppia inedita per la rete ammiraglia di Viale Mazzini.

Resta l’amaro in bocca per un progetto a cui Cristina Parodi e sua sorella avevano ambito sin da piccole, ma che si è risolto in un clamoroso flop.

Rimane d’altra parte anche la consapevolezza che, per parafrasare le dichiarazioni dell’ex conduttrice de La vita in diretta a Tv Talk, Benedetta avrebbe sicuramente avuto bisogno di più tempo per entrare nelle case degli italiani, non essendo lei un volto Rai.

Addio di Benedetta Parodi a Domenica in: il motivo per cui abbandona la sorella Cristinaultima modifica: 2018-02-27T23:07:41+01:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.