Al Bano, malore nella notte? Lo staff rassicura: “Sta bene”

C_2_articolo_3172952_upiFoto1FMistero sul malore di Al Bano. Il cantante avrebbe dovuto essere ospite a “Domenica Live”, ma un amico aveva dichiarato alla redazione del programma che era stato male nella notte. A qualche ora di distanza, attraverso un’agenzia, è però arrivata la smentita dell’entourage. “Dallo staff e dai famigliari di Albano Carrisi giungono notizie rassicuranti sul suo stato di salute” si legge.

Il forfait di Al Bano a “Domenica Live” aveva preoccupato Barbara d’Urso, tanto che un inviato del programma si era messo in auto per raggiungere Zurigo. “Stamattina abbiamo mandato il nostro autista per andarlo a prendere ma non è sceso dall’aereo. Speriamo non sia una cosa grave ma siamo molto preoccupati. Ci siamo sentiti con lui fino a ieri sera. E’ un professionista, deve essere una cosa forte per non essere qui” ha dichiarato in diretta la conduttrice. A fare il punto della situazione l’inviato Marco Gaiazzi: “Ieri sera era insieme a Romina all’evento ‘La notte italiana’. Non è la prima volta che Al Bano ha avuto problemi di salute: due attacchi di cuore e una leggera ischemia. Ora andiamo lì per capire cosa è successo”.

A poche ore di distanza è però arrivata un’agenzia che ha di fatto smentito questa versione dei fatti: “Dallo staff e dai famigliari di Albano Carrisi giungono notizie rassicuranti sul suo stato di salute tanto che è confermata, per il momento, la partenza per la Cina prevista per domani per un tour di concerti”.

Barbara d’Urso ha tenuto a chiarire subito quanto avvenuto: “Sono contenta che stia bene. Una persona ha risposto al cellulare di Albano Carrisi spacciandosi per un suo amico, dicendo che era stato male. O è presunto il suo amico, o Al Bano e il suo amico hanno detto una bugia. Io ho detto la verità e riportato quanto mi è stato raccontato. Mi sono spaventata, ma se lui può partire domani per la Cina sono molto felice per lui”.

Al Bano, malore nella notte? Lo staff rassicura: “Sta bene”ultima modifica: 2018-11-04T23:00:58+01:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.