Non è la Rai, Pamela Petrarolo e Ambra Angiolini: «Perseguitata dalla rivalità. Non ho avuto le sue stesse opportunità»

pamela-petrarolo

“Non spodesta nessuno. Lei è la conduttrice, noi avevamo altri ruoli”, Pamela Petrarolo, ex stellina di “Non è la Rai”, ospite di Caterina Balivo a “Vieni da me”, torna a parlare del suo rapporto all’interno del programma ideato da Gianni Boncompagni, con la conduttrice Ambra Angiolini.

Tra di loro non c’era una vera e propria rivalità: “La novità fu proprio l’arrivo di una ragazzina così giovane e brava – ha spiegato – Io non facevo la conduttrice ma cantavo e ballavo. Le nostre strade non si davano fastidio. Era più i media a creare la rivalità. Piuttosto parliamo di una sana competizione tra ragazze”.

Il parlare della sua rivalità con Ambra è ormai ricorrente: “Sono perseguitata da questa cosa della rivalità con Ambra, io lei auguro il meglio in assoluto. E’ snervante. Non credo che a lei facciano le stesse domande che fanno a me. Il paragone, alla lunga, diventa pesante. Devo giustificarmi qualcosa che non c’è. Abbiamo condiviso tanto assieme, la stimo come attrice e la trovo bravissima. La cosa che posso invidiare a lei è che non ho avuto le sue stesse opportunità”.

Non è la Rai, Pamela Petrarolo e Ambra Angiolini: «Perseguitata dalla rivalità. Non ho avuto le sue stesse opportunità»ultima modifica: 2019-03-17T20:29:40+01:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.