Nina Moric a Live non è la D’Urso: «Ho denunciato Luigi Mario Favoloso. Con Corona ho fatto pace»

Nina Moric a Live non è la D’Urso: «Ho denunciato Luigi Mario Favoloso. Con Corona ho fatto pace». In studio, ma separatamente la mamma di Luigi Mario Favoloso, Loredana Fiorentino – che ha urlato tutto il tempo per difendere il figlio – e una ‘pacatissima’ Nina Moric, per parlare della scomparsa di Favoloso e delle accuse di violenza domestica.

4994077_2321_live_non_e_la_d_urso_nina_moric_favoloso_denuncia

Loredana Fiorentino, madre di Luigi Mario Favoloso è entrata agguerritissima nel salotto di Live non è la d’Urso per difendere il figlio dalle accuse di violenza su Nina Moric e sul figlio Carlos. In studio gli opinionisti non credono a questa scomparsa, ma ipotizzano sia tutta una sceneggiata, la madre di favoloso urla e strepita ma non convince nessuno, anzi fa peggio. Nina Moric non ha nessuna intenzione di entrare in studio se c’è lei. La D’Urso fa accomodare fuori la Fiorentino, la Moric entra… è davvero bella. La Moric conferma di essere stata picchiata da Favoloso e che anche Carlos ha subito violenza: «Luigi Mario con Carlos è stato violento una volta e da quel momento è uscito dalla mia vita.
Io non ho fatto una denuncia subito perchè deve essere precisa e fatta da un legale, ho conferito mandato dal mio avvocato che ha raccolto tutte queste prove, dal momento in cui io presento la denuncia, la procura apre il fascicolo e io non posso più parlare, La denuncia è stata fatta e depositata». La Moric mostra il mandato che ha dato al suo legale. La D’Urso le chiede come ha reagito Fabrizio Corona a tutto questo: «Fabrizio è molto presente nella vita di Carlos e nella mia vita. Lo vedo leggermente cambiato, mi sta sostenendo e mio figlio è orgoglioso del padre. Carlos vive con me, questa sera sta con il papà, Ciao Carlos, ciao Fabrizio siete nel mio cuore».

Nina Moric a Live non è la D’Urso: «Ho denunciato Luigi Mario Favoloso. Con Corona ho fatto pace»ultima modifica: 2020-01-20T13:38:53+01:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.