Ilona Staller, vitalizio tagliato: «Da 3mila a mille euro al mese. Forse vado via dall’Italia»

Ilona Staller, vitalizio tagliato. «Dico una cosa: se in campagna elettorale avessi promesso a tutti il reddito di cittadinanza, oggi sarei stra-ministro, anzi, starei a Strasburgo…». Così Ilona Staller, in arte Cicciolina, parlando con i giornalisti alla Camera. Interpellata sul tema vitalizi, l’ex parlamentare attacca l’ex capo politico del M5S,

cicciolina_ilona_staller_grillo

Luigi Di Maio: «Da 3.100 lordi che prendevo, mister “genio” (dice riferendosi a Di Maio, ndr) mi ha ‘messò mille euro al mese… nel frattempo potevo anche morire di fame se non mi davo da fare. Ma con un governo così mi sa che me ne vado dall’Italia».

«Non c’è nessun partito che mi rappresenta in questo momento. Io sono una democratica, simpatica. Sono di sinistra, lo sono sempre stata. Adoravo Marco Pannella, non ho mai amato il fascismo. Sono una persona schietta, libera mentalmente. Sono per il popolo italiano», aggiunge Staller.

«I miei 20mila euro all’anno – domanda l’ex deputata del Partito Radicale – in cosa hanno “turbato” Di Maio?». «Se riesco a vivere con quei soldi? No, non ci riesco… Prendo quanto danno a quelli che vengono dall’estero, i neri neri neri, e sono bianca bianca bianca…», replica Cicciolina. E ancora: «Cari Di Maio e Salvini: incominciate a dimezzare i vostri c… di stipendi, e vedrete che la gente sarà più contenta».

Ilona Staller, vitalizio tagliato: «Da 3mila a mille euro al mese. Forse vado via dall’Italia»ultima modifica: 2020-02-11T22:10:17+01:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.