Mascara sui baffetti: influencer insegna a valorizzare i peli del viso

Ceretta addio. I baffetti sul viso? Meglio tenerli e metterli in evidenza con tanto di mascara. Parola di Joanna Kenny, influencer inglese che ha condiviso sui social le immagini del suo viso con i peletti sul labbro superiore in bella vista. Obiettivo: sensibilizzare sulla capacità di accettare il proprio corpo, normalizzando difetti e imperfezioni e sfidando ogni sorta di pregiudizio. Così, sui suoi profili tutto è normale: dai peli ai chili di troppo, dai brufoli alle smagliature.

104827418-8a3475f8-c5d1-407a-bb3f-85175d148bf1

La depilazione è una scelta libera e personale – “Come tanti altri sono cresciuta credendo che i peli del viso visibili fossero poco attraenti e maschili. Questo è qualcosa che dobbiamo disimparare collettivamente come società” scrive Joanna su Instagram condividendo i video del momento in cui applica il mascara sui baffetti. Ma puntualizza: “Questa non è una nuova tendenza ma un promemoria che la depilazione dovrebbe essere sempre una scelta personale e fatta in modo libero dai giudizi, non importa di che sesso sei”. Un vero e proprio messaggio di body positivity, lanciato in modo provocatorio e che è diventato virale in Rete.

Peli sulle labbra? E’ normale – “Quando ero giovane ricordo di essere entrata in bagno da mia madre mentre usava la crema depilatoria sul labbro superiore. Mi ha cacciato via chiedendo privacy ovviamente imbarazzata. Senza nemmeno rendermene conto, sono cresciuta credendo che i peli sul viso fossero qualcosa di cui vergognarsi e da rimuovere di nascosto” racconta ancora la 32enne inglese. “Non volevo presentarmi sul mio account Instagram mettendo in evidenza i peli sul mio labbro superiore. E non lo faccio ora per renderlo affascinante o per convincervi che è attraente. Lo faccio per ricordarvi che i peli ci sono. Non mi aspetto che andiate in giro con il mascara sulle labbra (anche se sarebbe fantastico!). Vi sto incoraggiando a chiedervi se state rimuovendo i peli del viso perché vi fa sentire più a vostro agio o per un altro motivo. Potreste avere un problema medico, uno squilibrio ormonale o essere semplicemente un essere peloso come me… non c’è niente di cui vergognarsi”.

Non hai bisogno di permessi per mostrarti come sei – Dimenticate l’ideale della bellezza assoluta proposta dalle copertine patinate e dai social media. La perfezione non esiste. Ognuno di noi è unico anche nei suoi difetti. E’ questo il messaggio lanciato dall’influencer attraverso i suoi post. E, oltre ai baffetti, Joanna Kenny invita a non diventare schiavi del desiderio di una pelle perfetta o di un fisico scultoreo. Così ha lanciato l’hashtag #poresnotflaws (i pori non sono difetti) invitando i follower a non temere brufoli, acne, cicatrici della pelle. “Non avete bisogno di permessi per mostravi come siete” scrive postando selfie e mettendo in bella vista le cicatrici dell’acne sul viso.

Cellulite, grasso, peli: questo è il mio corpo – In un altro post condiviso su Instagram l’influencer ha pubblicato un video in cui lancia un messaggio ai follower che si stanno preparando all’estate e alla prova costume. “A chiunque si metta in testa di avere un fisico pronto per l’estate… hai già tutto ciò di cui hai bisogno. Questo è il mio corpo. Ho 32 anni. Non sono una madre. Non ho nessuna patologia medica. Ho una dieta equilibrata. Non bevo né fumo. Ho cellulite, grasso, peli sul corpo, smagliature e pori visibili”.

Mascara sui baffetti: influencer insegna a valorizzare i peli del visoultima modifica: 2021-07-20T08:25:30+02:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.