Britney Spears si spoglia su Instagram, Sara Tommasi si rivede in lei: «Non sta bene, va aiutata»

Sara Tommasi lancia l’allarme su Britney Spears. A 10 anni dal suo esordio nel porno, in un momento buio e doloroso della sua esistenza, ricorda i momenti di difficoltà. Lo fa osservando le foto condivise su Instagram da Britney Spears in cui la popstar posa completamente nuda sul social. «In lei rivedo me: non sta bene, va aiutata», racconta la showgirl 40enne a Fanpage.

sara_tommasi_britney_spears_-640x300

A distanza di 10 anni, però, Sara Tommasi sta bene: «Vengo da un periodo molto positivo grazie al matrimonio, grazie a chi mi è stato vicino senza interessi, grazie a mia mamma che purtroppo non c’è più, grazie a mia nonna». Poi riguardo alla popstar statunitense aggiunge: «Io non sono Britney Spears, però facevo quelle cose lì».

«Forse lei non è molto lucida al momento per comportarsi così», continua la Tommasi. In Britney riconosce segnali di squilibrio psichico: «Assolutamente. Pubblicarsi nuda, gestire la propria immagine in quel modo. Succedeva anche a me. Succedeva quando non stavo bene che cominciavo a spogliarmi nuda sulle piattaforme o per strada, mi facevo fotografare. Non andava bene in quel momento. Quindi, sì, per me questo spogliarsi nuda sui social è un segnale chiaro di una persona che non sta bene e che forse va aiutata».

Per quanto la riguarda, Sara ha sconfitto i suoi demoni, ma ha ben chiara la cosa più brutta mai fatta: «Tutto. Il porno, spogliarsi nuda per strada, il gesto della fontana. Sono tutte così orribili. Non sono per niente fiera del mio passato, però sono fiera di essere riuscita a voltare pagina, fiera di aver riconquistato quella normalità che credevo perduta per sempre».

Britney Spears si spoglia su Instagram, Sara Tommasi si rivede in lei: «Non sta bene, va aiutata»ultima modifica: 2022-05-12T10:36:21+02:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.