Vanessa Incontrada: “Aspetto l’amore e… magari un altro figlio”

La storia d’amore tra Vanessa Incontrada e Rossano Laurini è durata 15 anni poi, in silenzio e senza clamore mediatico, si è avviata verso il capolinea. Ora l’attrice racconta di trovarsi in un momento di riflessione, in cui cerca di capire quello che è stato e cosa vuole dal futuro. A 43 anni non si preclude nulla e a Vanity Fair racconta di sognare una nuova passione e, perché no, un altro figlio.

074743570-87ce4ee3-7712-4005-a738-f11bfe1060a3

La crisi del suo rapporto con Rossano è stata vissuta privatamente, senza annunciare ai media un fatto così intimo. “Sono scelte, non so cosa sia meglio. Quando si fa un comunicato c’è una grande intelligenza dietro, perché fa chiarezza e azzera interessi morbosi. L’altra scelta è il silenzio, che si fa altrettanto per tutelare la propria vita” ha spiegato l’attrice a Vanity Fair. Ora racconta di vivere alla giornata, senza fare troppo progetti, pronta ad accogliere ogni trasformazione.

“Ci deve essere complicità non solo nelle cose ‘serie’ ma anche nella leggerezza, ci deve essere armonia. Sennò si arriva a un punto in cui non sai più che cosa dire, e in una coppia se non sai più di che cosa parlare inizia a essere un grande problema” spiega la Incontrada parlando dei rapporti di coppia.

Mamma del 14enne Isal, con cui racconta di avere un rapporto stupendo nonostante le frizioni tipiche dell’adolescenza, Vanessa confessa: “Un mio grande desiderio sarebbe avere un altro figlio. Una nuova passione. Però se arriva arriva, se non arriva non arriva. In generale, non mi do limiti. E nessuno dovrebbe darseli, una persona può decidere di fare quello che vuole”.

Vanessa Incontrada: “Aspetto l’amore e… magari un altro figlio”ultima modifica: 2022-08-05T08:38:21+02:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.