Liquore, tipi, tecnologia di produzione, benefici e rischi. Cosa succede se bevi alcolici tutti i giorni

Parliamo ancora della dolce bevanda alcolica.

Il liquore è una bevanda alcolica dolce che viene infusa con frutta, bacche, erbe, fiori, uova, fave di cacao, noci, oli essenziali, erbe e spezie. È disponibile in diversi punti di forza: da 16 a 50 giri/min. Come dolcificante si aggiungono sciroppo di zucchero, zucchero bruciato, miele o glucosio. Ti diciamo cosa succederà al corpo umano se usi quotidianamente liquori.

Non ci sono informazioni su dove sia apparsa per la prima volta questa bevanda. Tuttavia, è considerato il prototipo della versione moderna dell’elisir benedettino, creato nel XVI secolo dal monaco Bernardo Vinzelli della città di Fecamp (Francia). I liquori hanno guadagnato grande popolarità nel XVII secolo e nel XIX secolo la loro produzione ha raggiunto il suo apice. Il lavoro dei monaci è stato ripetuto e ha cercato di migliorare. Di conseguenza, abbiamo diversi tipi di liquori.

Indipendentemente dal tipo, il liquore è considerato un prodotto ipercalorico. Il livello calorico medio è di 287 kcal. La composizione nutrizionale è una grande quantità di carboidrati, senza grassi e proteine.

Tecnologia di produzione

Ogni produttore mantiene segreta la propria tecnologia. Ma ci sono passaggi di produzione generali:

  • Innanzitutto le componenti vegetali del liquore vengono infuse per circa due mesi su una base di brandy o acqua-alcol.

  • Il passaggio successivo è la filtrazione (la bevanda viene separata dai componenti di frutta e agrumi).

  • La base alcolica viene poi unita allo sciroppo.

  • Difendi il liquore, ripeti nuovamente la filtrazione e l’imbottigliamento.

A differenza del vino, il liquore viene conservato in bottiglia in posizione verticale, quindi il tappo non si rompe a contatto con l’alcol. La durata di conservazione dei liquori alla frutta non supera i due anni, quindi il gusto si deteriora. Sulle erbe, la conservazione può arrivare fino a 10 anni.

Visualizzazioni

Per forza:

Forte (35-45 vol.) Il contenuto di zucchero nella composizione va dal 32 al 50%. Liquori popolari: Benedictine e Chartreuse.

Dessert (25-30 vol.) Prodotto solo sulla base di frutti, bacche e piante tropicali. Hanno un sapore agrodolce o agrodolce. Esistono liquori a base di albicocca, cherry plum, corniolo, limone, olivello spinoso, ribes nero e agrumi.

Liquori alla crema (16-23 vol.) Il contenuto di zucchero nella composizione va dal 49 al 60%. Nella produzione di una consistenza cremosa, oltre a un colore lattiginoso, viene aggiunta la crema. Liquori popolari: Advocaat, Country Lane Cream, O’casey’s Cream, Baileys. Questo tipo è utilizzato per dolciumi e cocktail alcolici.

Per tipo di materia prima:

  • A base di erbe. Infuso sulla base di erbe: menta, anice e altri. Liquori popolari: Sambuca Molinari, Campari, Jagermeister.

  • Piccante. Creato sulla base di spezie. Liquori popolari: liquore Chai della distilleria Dancing Pines, Barenfang, Drambuie, Curacao.

  • Frutta e bacche. Prodotto sulla base di frutta o bacche. Di norma usano limone, arancia, mela, albicocca, ciliegia, ciliegia, pesca, banana, melone, fragola, lampone, ribes nero, corniolo, mandorle, chicchi di caffè. Liquori popolari: Sovrano Limoncello, Creme de Peche Peach di Merlet, Grand Marnier Cuvee du Centenaire Orange, Creme C2 de Cassis Saintonge Boisee Black Currant di Merlet, Amaretto.

  • Uovo. A base di tuorli d’uovo, hanno una consistenza vellutata. Liquori popolari: Advocaat, Baileys Original Irish Cream.

  • Cremoso. Prodotto sulla base di panna, whisky, vaniglia e fave di cacao. Liquori popolari: Amarula, Dooleys.

Utile

È importante notare che solo i liquori naturali hanno proprietà medicinali. Il resto ha un alto contenuto di coloranti e aromi nocivi.

I liquori sono uno dei rimedi per curare il raffreddore. Usato come additivo al tè (non più di 2 cucchiaini). Il liquore al limone, al miele o alla menta è un’ottima opzione per rafforzare l’immunità.

Per prevenire le malattie delle prime vie respiratorie, puoi versare pietre calde nella vasca da bagno, creando l’effetto dell’inalazione. Un bicchiere (eccetto cioccolato, caffè e uova) renderà utile l’aria piena di oli essenziali. Inoltre, questa procedura aumenterà la produzione di endorfine e, di conseguenza, l’umore cambierà, appariranno forza e vigore.

Ogni tipo di liquore ha i suoi vantaggi individuali. Pera – contiene una grande quantità di vitamina C, acido folico e potassio. Liquore di lamponi – acidi organici, vitamina C, carotene, composti fenolici. Aiuta ad abbassare la temperatura, funge da diaforetico per il raffreddore e l’ipotermia. Con l’angina, puoi sciacquare con una soluzione calda con due cucchiai per bicchiere d’acqua.

Il liquore alla banana contiene vitamina B6 e ferro, che aumentano il livello di emoglobina nel sangue.

Liquore all’albicocca con vitamine B1, B2, B15, carotene, acido folico, potassio, ferro, manganese, cobalto ha un effetto benefico sul sistema cardiovascolare. Ti aiuterà se soffri di ipertensione, problemi al sistema nervoso e anemia.

Danno

Come qualsiasi prodotto alcolico, l’uso frequente di liquori può sviluppare dipendenza da alcol e portare al cancro.

Poiché questa bevanda contiene zucchero, è considerata un prodotto ipercalorico. Pertanto, non è raccomandato per le persone in sovrappeso, obese e coloro che stanno perdendo peso. Le bevande che contengono elevate quantità di zucchero formano calorie vuote, non danno senso di sazietà, ma possono incidere sul peso.

Il liquore è a base di frutta che può causare allergie. Dovrebbe essere usato con cautela se c’è una tendenza a questa malattia. È severamente vietato bere ai minori di 18 anni, alle donne in gravidanza e in allattamento.

Cosa succederà al corpo se bevi alcolici tutti i giorni?< /h2 >

Piccole dosi di liquori nella dieta quotidiana contribuiranno a ridurre le dimensioni delle placche di grasso sulle pareti dei vasi sanguigni, ridurre il livello di colesterolo cattivo nel sangue e ridurre anche la quantità di depositi di sale nelle articolazioni.

Ma ricorda che bere qualsiasi alcol con un uso frequente provoca una serie di malattie del fegato, del pancreas e del cancro.

Liquore, tipi, tecnologia di produzione, benefici e rischi. Cosa succede se bevi alcolici tutti i giorniultima modifica: 2023-06-30T13:20:44+02:00da anetta007

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.