Ho bisogno di una protezione solare con SPF in primavera, come scegliere quando usarla.

Il sole splende sempre, il che significa che devi proteggerti tutto l’anno. Può sembrare un’esagerazione, ma la verità è che la protezione solare non è solo per le vacanze, dovrebbe far parte della routine quotidiana sia per le donne che per gli uomini. La dermatovenereologa Svetlana Denisevich ha parlato di come proteggere la pelle dal sole e cosa accadrà se ciò non viene fatto.

In che modo il sole influisce sulla pelle

Iniziamo con gli aspetti positivi. Il sole è un energizzante naturale: migliora l’umore e favorisce la produzione di sostanze importanti. Ad esempio, la vitamina D, che è responsabile dello scambio di calcio e fosforo, nonché della corretta crescita del tessuto osseo.

Inoltre, esposizione moderata ai raggi ultravioletti (UV) dona alla pelle un colorito sano. La ricerca mostra anche che la luce del sole può abbassare la pressione sanguigna e migliorare la salute del cuore. Ma un’eccessiva esposizione ai raggi UV ha l’effetto opposto.

Perché il sole primaverile è pericoloso

Il sole primaverile inganna: nonostante il clima fresco, i raggi UV iniziano già ad aumentare in questo periodo di anno.

Va ricordato che le nuvole bloccano solo il 20% dei raggi UV, il che significa che otteniamo ancora fino all’80% della loro esposizione.

Cosa succede alla tua pelle se non usi la protezione solare in primavera

A seconda del tipo, i raggi UV agiscono sulla pelle in modo diverso: alcuni lasciano ustioni superficiali, altre, al contrario, colpiscono gli strati cellulari, portando a conseguenze evidenti. Ad esempio, all’invecchiamento precoce della pelle, macchie senili e melanoma.

Come scegliere la crema giusta

La pelle può essere protetta con spf-means. L’SPF (Sun Protection Factor – “fattore di protezione dal sole”) indica quante volte aumenterà il tempo di esposizione sicura al sole. Ad esempio, SPF-50 significa che con la crema puoi stare al sole 50 volte più a lungo che senza.

La gamma di prodotti SPF oggi è molto ampia: ci sono creme per pelli soggette a eruzioni cutanee, per pelli secche, sensibili e altro ancora. Ognuno potrà scegliere un’opzione per le proprie caratteristiche. Inoltre, la protezione SPF è disponibile in diverse texture: sotto forma di fluidi, creme, spray e balsami.

È importante ricordare che l’SPF protegge la pelle solo da danni superficiali ustioni. Per proteggerti dai lunghi raggi dello spettro solare che penetrano negli strati più profondi della pelle, dovresti cercare prodotti con una combinazione di diversi filtri. Sulla confezione di tali filtri solari è possibile trovare la marcatura UVA (i cosiddetti raggi lunghi) o ampio spettro – “ampio spettro di radiazioni”. Eppure, per scegliere correttamente un prodotto per la protezione solare, ti consigliamo di consultare uno specialista.

Ho bisogno di una protezione solare con SPF in primavera, come scegliere quando usarla.ultima modifica: 2024-07-10T10:18:17+02:00da anetta007

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.