Stati Uniti d’America by Libreria Aiace Roma Montesacro

Guerra Fredda.2

La Guerra Fredda

Quando la guerra finì in Europa, l’8 maggio 1945, le truppe sovietiche e occidentali ( USA, Regno Unito e Francia ), erano dispiegate in determinate posizioni, essenzialmente lungo una linea al centro dell’Europa che venne chiamata Linea Oder-Neisse. A parte alcuni aggiustamenti minori, questa sarebbe diventata la “Cortina di ferro” della Guerra Fredda. In retrospettiva, Jalta significò l’accordo per cui entrambe le parti potevano stare dove si trovavano e nessuna avrebbe usato la forza diretta per cacciar via l’altra. Questo tacito accordo si applicava anche all’Asia, come evidenziato dall’occupazione statunitense del Giappone e dalla divisione della Corea. Con l’avvio della Guerra Fredda, un breve status quo post-bellico emerse fino alla presa del potere in Cina da parte dei comunisti, nel 1949. L’egemonia sovietica ora regnava su circa un terzo del territorio mondiale, mentre gli Stati Uniti emersero come più influente superpotenza rispetto agli altri due terzi, dei quali parte era sfidata dai movimenti marxisti. Ci furono contrasti fondamentali tra le visioni degli Stati Uniti e dell’Unione Sovietica, tra capitalismo e socialismo. Questi contrasti sono stati semplificati e ridefiniti in ideologie nazionali che rappresentavano due stili di vita, ognuno giustificato nel 1945 dai precedenti disastri. I modelli in conflitto, di autarchia contro esportazione, pianificazione statale contro mercati, si sarebbero contesi la fedeltà del mondo sviluppato e in via di sviluppo negli anni del dopoguerra. Gli Stati Uniti, guidati dal presidente Harry S. Truman dall’aprile 1945, erano determinati ad aprire i mercati mondiali al capitalismo e a modellare il mondo del dopoguerra secondo i principi stilati dalla Carta Atlantica: autodeterminazione, pari accesso economico, e un ricostruito capitalismo in Europa, che potesse servire nuovamente come centro degli affari mondiali. Truman non aveva dimenticato l’eccitazione con la quale aveva accolto i principi dell’idealismo Wilsoniano durante la II guerra mondiale, e vide la sua missione negli anni 1940, come quella di portare una pace duratura e una genuina democrazia nel mondo. La sua visione era parimenti una di interesse nazionale. La Seconda guerra mondiale risultò in un’enorme distruzione delle infrastrutture e della popolazione in tutta l’Eurasia, dall’Atlantico al Pacifico, che non lasciò indenne quasi nessuna nazione. L’unica grande potenza industriale del mondo ad emergere intatta e addirittura molto rafforzata in prospettiva economica, erano gli USA, che si mossero rapidamente per consolidare la loro posizione. Gli Stati Uniti guidarono anche lo sforzo per asserire la loro visione del mondo presso le nuove agenzie internazionali: la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale, che vennero create per assicurare un’economia internazionale aperta e capitalista. L’Unione Sovietica decise di non prendervi parte. Anche i sovietici videro i loro interessi vitali e la loro sicurezza nazionale a rischio nel mondo del dopoguerra. Il che motiva la loro determinazione a modellare l’Europa postbellica. Stalin instaurò dei regimi favorevoli a Mosca in Polonia, Romania, Germania Est e Bulgaria, in contraddizione con le sue dichiarazioni di Jalta, quando assicurò che “libere elezioni” si sarebbero svolte nell’Europa Orientale. Winston Churchill, da lungo tempo un deciso anticomunista, condannò Stalin per aver circondato il nuovo impero russo con una “Cortina di ferro”. ( Wikipedia )

Link a eBAY: Giuseppe MAMMARELLA l’america da Roosevelt a Reagan Laterza 1984

 

Libreria Aiace in via Ojetti 36 Montesacro Talenti – Roma

La libreria Aiace di via Ugo Ojetti 36, Roma, è un punto speciale per i lettori e le lettrici di Roma. Ci potete trovare saggi, romanzi, riviste, raccolte di poesie a prezzi incredibili, perché la caratteristica comune a tutti questi libri è che sono usati. Nessun imbarazzo, quindi: aprendo a caso una pagina o iniziando a divorare il testo non si ha la sensazione di profanare qualcosa di sacro che andrebbe conservato così com’è, bianco, immacolato e senza orecchie laterali. Qualcuno prima di voi ha già letto quel libro e lo ha già arricchito di quella patina antica che lo rende così prezioso.

VENDITE ONLINE

LINK: Le Novità della Libreria ONLINE di Roma    

LINK: Libreria ONLINE su eBay

Garanzia cliente eBay

  • Servizio clienti tramite telefono, chat o email.
  • Rimborso se non ricevi quello che hai ordinato e hai pagato con PayPal o una carta di credito elaborata da PayPal.
  • Procedura di restituzione facilitata.

LINK

LINK TWITTER:  #LibreriaAiace   

LINK FACEBOOK: Libreria Montesacro  LIBRI & LIBRI RARI

 

Stati Uniti d’America by Libreria Aiace Roma Montesacroultima modifica: 2021-01-14T12:24:50+01:00da tiberis1

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.