COVID: i dubbi sulla vigile attesa e Paracetamolo – La terapia antinfiammatoria precoce riduce in modo significativo l’ospedalizzazione

Istituto_Mario_Negri

COVID: la terapia precoce a domicilio può ridurre l’ospedalizzazione – Queste le conclusioni dello studio del Mario Negri, confermate da un altro studio su The Lancet

E’ stato pubblicato su EClinicalMedicine ( The Lancet ) un semplice algoritmo per il trattamento domiciliare dei pazienti COVID-19 in grado di prevenire il ricovero in ospedale.

Lo studio è stato disegnato dall’Istituto Mario Negri.

Nei primi 2-3 giorni il virus SARS-CoV-2 è in fase di incubazione e la persona non presenta ancora sintomi. Nei 4-7 giorni successivi, la carica virale aumenta facendo comparire i primi sintomi. Intervenire in questa fase, iniziando a curarsi a casa e trattando il COVID-19 come per qualsiasi altra infezione respiratoria, ancora prima che sia disponibile l’esito del tampone, potrebbe aiutare ad accelerare il recupero e a ridurre il ricorso al ricovero ospedaliero.

Gli antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) sono i farmaci più indicati nelle prime fasi della malattia.

Lo studio del Mario Negri ha coinvolto 90 pazienti con forma lieve di COVID-19, che sono stati trattati a casa dai propri medici di famiglia secondo il protocollo proposto.

Questo intervento si è tradotto in una diminuzione da 13 a 2 pazienti della necessità di ospedalizzazione e una riduzione di oltre il 90% del numero complessivo di giorni di ricovero e dei relativi costi di trattamento, rispetto a un gruppo di pazienti con le stesse caratteristiche, ma che avevano ricevuto altri regimi terapeutici.

Il limite dello studio è nel disegno retrospettivo; tuttavia, le conclusioni dello studio del Mario Negri sono state confermate da un articolo apparso su The Lancet di ricercatori inglesi e australiani, che ha adottato un approccio precoce basato su un preparato anti-asma, la Budesonide, contenente una piccola quantità di Cortisone, da somministrare per via inalatoria nelle primissime fasi della malattia. ( Fonte: Istituto Mario Negri )

LINK: https://medicina.xagena.it/news/6ca372d29d2e321e25d0a7a6458d7995.html

Infettivologia News

www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

More Links

Gsk Infettivologia. Xagena Mappa. Xagena … More Links. 2019 …

Scabbia

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Efavirenz

Risultati ricerca per “Efavirenz”. Il farmaco antiretrovirale …

Legionella

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Micosi.net

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Cotrimoxazolo

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Infezioni

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Lopinavir

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Tigeciclina

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Leptospirosi

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

 

COVID: i dubbi sulla vigile attesa e Paracetamolo – La terapia antinfiammatoria precoce riduce in modo significativo l’ospedalizzazioneultima modifica: 2021-08-31T13:16:59+02:00da tiberis1

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.