Il vaccino Moderna associato a maggiore rischio di miocardite o pericardite rispetto al vaccino Pfizer

Moderna vaccino

Il rischio di infiammazione cardiaca con il vaccino Moderna e’ 4 volte maggiore rispetto al vaccino Pfizer

Uno studio, pubblicato sul British Medical Journal ( BMJ ), è giunto alla conclusione che tra i vaccinati con Moderna e Pfizer il tasso dei due tipi di infiammazione al cuore ( miocardite & pericardite ) è più alto che tra i non-vaccinati.

Questa è la prima indagine condotta su un’intera popolazione che ha calcolato i rischi dei vaccini a livello cardiaco. E i risultati hanno mostrato la migliore sicurezza del vaccino Pfizer rispetto al vaccino Moderna.

Nel caso del vaccino di Moderna, l’incidenza è di 5.7 persone tra i 12 e i 39 anni ogni 100mila. Nel caso di Pfizer di 1.6 individui ogni 100mila.

Nella maggioranza dei casi sono eventi avversi di natura lieve.

I ricercatori hanno analizzato i dati di circa 5 milioni di cittadini danesi dai 12 anni in su che sono stati immunizzati con Moderna o con Pfizer selezionando tutte le diagnosi di miocardite o di pericardite, i casi di aumento dei livelli di troponina e un ricovero ospedaliero superiore alle 24 ore. I partecipanti sono stati monitorati nel periodo ottobre 2020 – ottobre 2021. In questo lasso di tempo 269 persone hanno sviluppato miocardite o pericardite, di questi il 40% aveva un’età compresa tra i 12 e i 39 anni ( il 73% era di sesso maschile ).

L’associazione tra infiammazione miocardica e vaccino Moderna è stata definita forte dai ricercatori, mentre per il vaccino di Pfizer è stato osservato un aumento dei casi tra le donne.

Su 3.5milioni di persone vaccinate con Pfizer sono state 48 quelle che entro 28 giorni dalla somministrazione del vaccino hanno sviluppato una miocardite o una pericardite ( 1.4 su 100mila ) in confronto alle persone non-vaccinate. Tra le donne, il tasso assoluto è stato pari a 1.3 su 100mila e negli uomini di 1.5 per 100mila. Tra le persone di 12-39 anni, il tasso assoluto è stato dell’1.6 per 100mila, e nella fascia di età più giovane ( 12-17 anni ) è stato pari a 1 per 100mila entro 28 giorni dalla somministrazione del vaccino Pfizer.

Su 498.814 individui vaccinati con Moderna, 21 hanno sviluppato miocardite o pericardite entro 28 giorni dalla vaccinazione ( tasso assoluto di 4.2 per 100mila ) rispetto agli individui non-vaccinati.

Tra le donne, il tasso assoluto è stato pari a 2 per 100mila e negli uomini di 6.3 per 100mila. Tra le persone di 12-39 anni, il tasso assoluto è stato pari a 5.7 per 100mila entro 28 giorni dalla somministrazione del vaccino Moderna.

Dallo studio è emerso che la vaccinazione con Moderna è associata a un aumento del tasso di miocardite o pericardite rispetto agli individui non-vaccinati in generale, mentre la vaccinazione Pfizer era associata a un aumento del tasso di miocardite o pericardite tra gli individui di sesso femminile.

Tuttavia, il tasso assoluto di casi di miocardite o pericardite dopo la vaccinazione con vaccini anti-Sars-CoV-2 a RNA messaggero ( mRNA ) è risultato complessivamente basso, tra le partecipanti di sesso femminile e tra i gruppi di età più giovani. Inoltre, gli esiti clinici dopo eventi di miocardite o pericardite sono stati prevalentemente lievi.

Fonte: British Medical Journal

 

Vaccini

Vaccini News

https://www.vaccini.net
Le novità sui VacciniVaccini.netVaccini batterici e virali attenuati. Vaccini batterici e virali inattivati. Vaccini coniugati. Vaccini antitumorali.

La vaccinazione per fasce d’età

Vaccini.net … offrendo attivamente la vaccinazione con due dosi di …

Vaccinazioni per i soggetti di

Molte vaccinazioni sono di cruciale importanza per la prevenzione …

Focus

La vaccinazione contro l’influenza stagionale viene effettuata tra la …

Keywords

Vaccini.net. Vaccini … Xagena Mappa. Xagena Newsletter …

Le vaccinazioni per fascia d’età

Il ciclo di base per le vaccinazioni contro difterite, tetano e …

Primo semestre 2021

Per il vaccino Vaxzevria ( AstraZeneca ), la distribuzione …

Focetria

Focetria è un vaccino influenzale pandemico ( antigene di …

Vaccini esavalenti

Il vaccino esavalente ( DTP, IPV, HBV, Hib ), tra i vaccini …

Vaccinazione anti-influenzale

Segnalazioni di reazioni avverse dopo vaccinazione anti …

Vaccino meningococcico

Menjugate è un vaccino meningococcico gruppo C …
Il vaccino Moderna associato a maggiore rischio di miocardite o pericardite rispetto al vaccino Pfizerultima modifica: 2021-12-27T11:34:12+01:00da tiberis1