Aggiornamento su Insonnia & Disturbi del sonno by Xagena

Insonnia.net

Solriamfetol per il trattamento dell’eccessiva sonnolenza nell’apnea ostruttiva del sonno

L’eccessiva sonnolenza è un sintomo comune di apnea ostruttiva del sonno ( OSA ), che spesso persiste nonostante la terapia primaria per OSA. Uno studio di fase III ha valutato Solriamfetol ( Sunozi …


 

Terapia cognitivo-comportamentale e Armodafinil per insonnia dopo trattamento del cancro

L’insonnia è una conseguenza stressante e spesso persistente del cancro. Anche se la terapia cognitivo-comportamentale per l’insonnia ( CBT-I ) è il trattamento di scelta nella popolazione generale, l …


 

Sicurezza e efficacia di Suvorexant nel corso di un trattamento di 1 anno con successiva interruzione improvvisa della terapia

Suvorexant ( MK-4305; Belsomra ) è un antagonista del recettore dell’orexina che si è dimostrato efficace per l’insonnia nel corso di 3 mesi. È stato condotto uno studio per valutarne il profilo cl …


 

Melatonina per i disturbi del sonno nei bambini con disturbi dello sviluppo neurologico

È stata valutata l’efficacia e la sicurezza della Melatonina nel trattamento di gravi problemi del sonno nei bambini con disturbi dello sviluppo neurologico.Uno studio di fase III di 12 settimane, in …


 

Insonnia persistente: terapia cognitivo-comportamentale da sola o in combinazione con Zolpidem

La terapia cognitivo-comportamentale e i farmaci ipnotici sono efficaci per il trattamento a breve termine dell’insonnia, ma pochi pazienti raggiungono la remissione completa con un singolo trat …


 

Ruolo di Lormetazepam nel trattamento della insonnia negli anziani

L’architettura del sonno cambia con l’età, sia in termini di efficienza che di durata totale del sonno. Le benzodiazepine ipnotiche promuovono rapida insorgenza del sonno, sonno ininterrotto e più l …


 

Trattamento dei disturbi del sonno negli anziani

Il trattamento delle malattie collegate al sonno nei pazienti anziani deve tener conto dei cambiamenti fisiologici associati all’età.L’insonnia è comune tra gli anziani.Le be …


 

Ramelteon nel trattamento dell’insonnia

Ramelteon ( Rozerem ), un antagonista altamente selettivo per i recettori della melatonina di tipo 1 ( MT1 ) e di tipo 2 ( MT2 ), è un farmaco ipnotico approvato dall’FDA ( Food and Drug …


 

Indiplon nel trattamento dell’insonnia

Indiplon è un ipnotico-sedativo non benzodiazepinico a breve durata d’azione. E’ un potenziatore allosterico ad alta affinità del recettore GABA-A. E’ stato mostrato ch …


 

Per il NICE non esistono differenze di efficacia tra i farmaci per l’insonnia

Gli ipnotici possono trovare indicazione , ma solo per brevi periodi , nella forma grave di insonnia, che altera la normale vita quotidiana . Il NICE ( National Institute for Clinical Excellence ) ri …


 

Il Temazepam , ma non lo Zolpidem, causa ipotensione ortostatica negli astronauti dopo un viaggio spaziale

Molti astronauti soffrono di insonnia e fanno uso di ipnotici. I farmaci più ampiamente utilizzati sono il Temazepam ( Normison ) , una benzodiazepina, e lo Zolpidem ( Stilnox ) , un’im …


 

Benzodiazepine e non-benzodiazepine nel trattamento dell’insonnia

Le benzodiazepine da diversi decenni sono i farmaci più usati nel trattamento dell’insonnia. Agiscono in modo non selettivo sui recettori omega 1 ed omega 2, che sono localizzati in div …


 

Insonnia post-ictus e trattamento con Mianserina

Ricercatori del Dipartimento di Neurologia della University of Helsinky hanno valutato l’incidenza di insonnia nei pazienti con ictus ischemico acuto e l’efficacia della Mianserina, un antidepressiv …


 

La Melatonina non sembra avere alcun effetto nei pazienti con insonnia primaria

Lo studio ha valutato gli effetti della Melatonina nei pazienti con insonnia primaria Sono stati arruolati 10 pazienti di età media 50 anni ( range: 30-72 ) che hanno incontrato i criteri de …


 

Sicurezza dello Zaleplon nel trattamento dell’insonnia

I primi farmaci impiegati nel trattamento dell’insonnia transitoria e cronica, sono state le benzodiazepine. I nuovi ipnotici, caratterizzati da un’aumentata specificità recettoriale, rappresentano …

Neurologia: Apnea ostruttiva del sonno & Rischio di demenza

 Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Il trattamento con pressione positiva delle vie aeree è stato associato a una minore probabilità di malattia di Alzheimer incidente e altri tipi di demenza negli anziani affetti da apnea ostruttiva del sonno

I ricercatori del Michigan Medicine’s Sleep Disorders Center ( Stati Uniti ) hanno condotto uno studio retrospettivo su 53.321 beneficiari del programma di assicurazione medica Medicare ( 59% uomini; 90% bianchi non-ispanici ) di età pari o superiore a 65 anni a cui era stata diagnosticata apnea ostruttiva del sonno prima del 2011.

I partecipanti sono stati valutati per sindromi neurocognitive di recente identificazione nel periodo compreso tra il 2011 e il 2013.

Al 78% dei partecipanti con apnea ostruttiva del sonno è stata prescritta la terapia PAP ( ventilazione notturna a pressione positiva ) e il 74% ha dimostrato evidenza di aderenza alla terapia PAP.

CONTINUA: https://www.neurologia.net/articolo/il-trattamento-dellapnea-ostruttiva-del-sonno-pu-ridurre-il-rischio-di-demenza

 

Neurologia.net

 

Neurologia News

https://www.neurologia.net
Neurologia, le Novità in NeurologiaNeurologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie neurologiche. Focus su Alzheimer e Parkinson.

Keywords

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Convulsioni

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Neurologia News

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Neurologia Focus

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Cannabidiolo

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Biotina

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Nabiximoli

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Insonnia

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Encefalite

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Infezione da SARS-CoV-2

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …
Xagena Newsletter

Neurologia:notizie ed aggiornamenti da Xagena.it

Neurologia:gli ultimi aggiornamenti da Xagena.it

Insonnia: Novità e Aggiornamenti da Xagena

Neurologia: Aggiornamenti e Novità in Medicina da Xagena

Insonnia:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

I disturbi del sonno aumentano il declino cognitivo

I sintomi del sonno portano a una peggiore performance cognitiva e prevedono un calo della funzione esecutiva. Sono stati esaminati il russamento frequente, la sonnolenza, e la durata del sonno al …


I disturbi del sonno-veglia persistono 18 mesi dopo la lesione cerebrale traumatica ma non sono riconosciuti

È stato effettuato uno studio clinico prospettico ed elettrofisiologico controllato per esaminare il decorso cronico dei disturbi sonno-veglia post-traumatici. Sono stati esaminati 140 pazienti con …

XagenaNewsletter


Carenza di sonno e uso di farmaci ipnotici da parte degli astronauti prima, durante e dopo il volo spaziale

La privazione del sonno e la stanchezza sono lamentele soggettive comuni tra gli astronauti. Precedenti studi sul sonno e sul consumo di farmaci ipnotici nello spazio si sono limitati a dati soggett …


Associazione tra sintomi di insonnia e mortalità

La presenza di insonnia è comune negli adulti più anziani e può essere associata con il rischio di mortalità. Tuttavia, l’evidenza riguardo questa associazione non è ben definita. Uno studio pros …


La durata del sonno predice gli esiti cardiovascolari

E’ stata valutata la relazione tra durata del sonno e morbilità/mortalità per malattia coronarica, ictus, e malattia cardiovascolare.E’ stata eseguita una ricerca sistematica delle pubblicazioni esist …

Mediexplorer.itXapedia.it


Disturbi del sonno in gravidanza

Uno studio prospettico ha valutato la prevalenza e i pattern dei disturbi del sonno durante la gravidanza tra le donne sane nullipare.Sono state coinvolte nella sperimentazione donne sane nullipare ne …


Disturbi del sonno e livelli di melatonina in seguito a danno cerebrale traumatico

I disturbi del sonno si presentano spesso a seguito di un danno cerebrale traumatico e contribuiscono alla disabilità in corso, tuttavia, non sono disponibili dati conclusivi riguardo a cambiamenti sp …

Insonnia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Insonnia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Fattori di rischio per l’eccessiva sonnolenza diurna negli anziani

L’obiettivo di uno studio compiuto da Ricercatori della Pennsylvania University è stato quello di determinare i fattori di rischio per l’eccessiva sonnolenza diurna nei soggetti anz …


Nelle donne prossime alla menopausa i disturbi del sonno si presentano all’inizio e alla fine del ciclo mestruale

Sono stati analizzati i dati di un singolo ciclo mestruale di 630 donne di età compresa tra i 43 ed i 53 anni, facenti parte del Daily Hormone Study all’interno dello Study of Women&rsquo …

Neurobase.it


Un nuovo caso di insonnia familiare fatale

I Ricercatori del Service de Neurologie dell’Hopital Saint-Joseph a Parigi hanno segnalato il 5° caso di insonnia familiare fatale in Francia, caratterizzato da una mutazione al codone 178 …


Alterazioni immunologiche nei pazienti con insonnia cronica

Lo studio compiuto presso l’Università Laval di Sainte-Foy in Canada ha valutato se l’insonnia cronica fosse associata ad alterazioni del sistema immunitario. Allo studio hanno p …

Xapedia.itBiomedicina.it


Incidenza di narcolessia in Europa

Lo scopo dello studio è stato quello di determinare l’incidenza della narcolessia nella popolazione generale in 5 Paesi europei ( Germania , Gran Bretagna , Italia , Portogallo e Spagna ) per un tota …

Neurologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Stimolazione cerebrale profonda pallidale anteriore per la sindrome di Tourette

La stimolazione cerebrale profonda ( DBS ) è stata proposta per il trattamento di pazienti con grave sindrome di Tourette, e studi in aperto e due piccoli studi in doppio cieco hanno testato la stimol …


Cambiamenti a lungo termine della materia cerebrale bianca e grigia dopo preeclampsia

Si è determinato se i cambiamenti nella struttura cerebrale presenti dopo preeclampsia possano spiegare un aumento del rischio cerebrovascolare in queste donne. È stato condotto uno studio caso-con …

Neurobase.it


Bassa prevalenza di cancro nelle malattie con espansione della poliglutamina

Le malattie da poliglutammina ( PolyQ ) sono disturbi neurologici trasmessi in modo dominante, causati dalla codifica e ripetizioni del trinucleotide CAG espanso. Il cancro è stato segnalato ret …


Perfusione cerebrale e rischio di demenza

L’ipoperfusione cerebrale è stata in precedenza associata a lieve deterioramento cognitivo e demenza in vari studi trasversali, ma non è noto se l’ipoperfusione preceda la neurodegenerazione. È stata …

Tumori testa-collo


La disfunzione cognitiva appare associata ad aumentato rischio di malattia di Parkinson

La disfunzione cognitiva precoce può rappresentare un fattore di rischio significativo per successivi disturbi parkinsoniani, tra cui la malattia di Parkinson. Tra più di 7300 soggetti che hanno pres …

Insonnia: Aggiornamenti e Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

Insonnia.net

Insonnia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

AlzheimerOnline.net | Cefalea.net | Epilessia.net | Ictus.net | Insonnia.net | Neurologia.net | NeurologiaOnline.net |ParkinsonOnline.net | SclerosiOnline.net | Stroke.it

Mortalità associata alla durata del sonno e alla frequenza dell’insonnia

I pazienti si lamentano spesso di insonnia o sonno insufficiente, credendo che la durata del sonno ottimale debba essere di 8 ore. Nel 1982, il Cancer Prevention Study II dell’American Cancer Societ …

Fattori di rischio per l’eccessiva sonnolenza diurna negli anziani

L’obiettivo di uno studio compiuto da Ricercatori della Pennsylvania University è stato quello di determinare i fattori di rischio per l’eccessiva sonnolenza diurna nei soggetti anz …

Medical Meeting


 

Nelle donne prossime alla menopausa i disturbi del sonno si presentano all’inizio e alla fine del ciclo mestruale

Sono stati analizzati i dati di un singolo ciclo mestruale di 630 donne di età compresa tra i 43 ed i 53 anni, facenti parte del Daily Hormone Study all’interno dello Study of Women&rsquo …


 

Un nuovo caso di insonnia familiare fatale

I Ricercatori del Service de Neurologie dell’Hopital Saint-Joseph a Parigi hanno segnalato il 5° caso di insonnia familiare fatale in Francia, caratterizzato da una mutazione al codone 178 …

Neurobase.it


 

Alterazioni immunologiche nei pazienti con insonnia cronica

Lo studio compiuto presso l’Università Laval di Sainte-Foy in Canada ha valutato se l’insonnia cronica fosse associata ad alterazioni del sistema immunitario. Allo studio hanno p …


 

Incidenza di narcolessia in Europa

Lo scopo dello studio è stato quello di determinare l’incidenza della narcolessia nella popolazione generale in 5 Paesi europei ( Germania , Gran Bretagna , Italia , Portogallo e Spagna ) per un tota …

Tumori testa-collo

I disturbi del sonno aumentano il declino cognitivo

I sintomi del sonno portano a una peggiore performance cognitiva e prevedono un calo della funzione esecutiva. Sono stati esaminati il russamento frequente, la sonnolenza, e la durata del sonno al …

I disturbi del sonno-veglia persistono 18 mesi dopo la lesione cerebrale traumatica ma non sono riconosciuti

È stato effettuato uno studio clinico prospettico ed elettrofisiologico controllato per esaminare il decorso cronico dei disturbi sonno-veglia post-traumatici. Sono stati esaminati 140 pazienti con …

1 2