Diabete mellito Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

DiabeteMellito Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Medicamento a base di Saccarosio octasolfato rispetto a medicazione di controllo nei pazienti con ulcere neuroischemiche del piede diabetico

Le ulcere del piede diabetico sono ferite gravi e impegnative associate ad alto rischio di infezione e amputazione degli arti inferiori. Le ulcere sono considerate neuroischemiche in caso di presenza …


Diabete di tipo 2 e malattia coronarica: esiti cardiometabolici più favorevoli con Dapagliflozin rispetto a Vildagliptin

L’inibitore di SGLT2 Dapagliflozin ( Forxiga ) ha prodotto maggiori benefici rispetto all’inibitore di DPP-4 ( Dipeptidil Peptidasi 4 ) Vildagliptin ( Galvus ) nel ridurre l’indice di massa corporea ( …

FarmaExplorerXapedia.it


Effetto del Fenofibrato sull’acido urico e sulla gotta nel diabete di tipo 2: analisi post-hoc dello studio FIELD

La gotta è un disturbo doloroso ed è comune nel diabete mellito di tipo 2. Il Fenofibrato ( Lipofene ) riduce l’acido urico e riduce gli attacchi di gotta in piccoli studi a breve termine. Non è not …


Lixisenatide rallenta o previene i danni a livello renale nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e malattia cardiovascolare

Una nuova ricerca presentata al Meeting annuale dell’European Association for the Study of Diabetes ( EASD ) ha dimostrato come il farmaco ipoglicemizzante Lixisenatide ( Lyxumia ) sia in grado di ral …Xagena Salute

Efficacia e sicurezza di Insulina Degludec rispetto a Insulina Glargine nel diabete mellito di tipo 2

Degludec ( Tresiba ) è una Insulina basale da somministrare una volta al giorno a durata d’azione ultralunga, approvata per l’uso negli adulti, negli adolescenti e nei bambini con diabete mellito. Pr …


Fibrillazione atriale, i pazienti diabetici trattati con Insulina presentano un aumentato rischio di ictus e embolia sistemica

I pazienti con fibrillazione atriale affetti da un tipo di diabete che richiede la somministrazione di insulina, sono a maggior rischio di ictus ed eventi embolici sistemici. Nuovi risultati di una su …

Diabeto mellito:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

DiabeteMellito

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Il test di carico orale di glucosio permette di individuare soggetti con pre-diabete con un rischio aumentato del 400% di sviluppare diabete conclamato entro 5 anni

Uno studio, condotto da Giorgio Sesti, presidente eletto della Società Italiana di Diabetologia ( SID ), insieme ai ricercatori dell’Università Magna Graecia di Catanzaro e dell’Università di Roma Tor …


Correlazione tra uso di antibiotici e diagnosi di diabete mellito di tipo 2

Uno studio ha evidenziato una correlazione tra maggior uso di antibiotici e successiva diagnosi di diabete mellito di tipo 2. Ricercatori del Gentofte Hospital in Danimarca, hanno trovato che le pe …

Xagena Salute


Associazione tra cessazione del fumo e controllo glicemico nei pazienti con diabete di tipo 2

Il fumo aumenta il rischio di sviluppare il diabete mellito di tipo 2. Diversi studi di popolazione hanno mostrato anche un rischio più elevato nelle persone 3-5 anni dopo la cessazione del fumo ris …


Diabete mellito di nuova insorgenza: l’ipotiroidismo è un fattore di rischio

L’obiettivo di uno studio è stato quello di identificare i fattori di rischio per lo sviluppo di diabete mellito associato all’uso delle statine. Lo studio è stato condotto in due fasi. La fase u …

A Focus on CV


Diabete di tipo 2: più bassi livelli di 25-idrossivitamina D3 sono associati a una maggiore prevalenza di complicanze microvascolari

Bassi livelli sierici di 25-idrossivitamina D [ 25(OH)D ] si riscontrano comunemente nel diabete di tipo 2. I ricercatori hanno verificato l’esistenza di una associazione tra le concentrazioni circo …


Pazienti con diabete di tipo 2 trattati con inibitori DPP-4 o altri farmaci ipoglicemizzanti orali: rischio di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca

I farmaci ipoglicemizzanti orali sono associati ad aumento del rischio di scompenso cardiaco. Data l’assenza di dati comparativi tra classi di farmaci, è stato effettuato uno studio retrospettivo in …

Medical Meeting


Alogliptin e placebo, con o senza ACE-inibitori, presentano esiti cardiovascolari simili

Dallo studio EXAMINE è emerso che l’uso di Alogliptin ( USA: Nesina; Europa: Vipidia ), un inibitore DPP-4, rispetto al placebo con e senza ACE inibitori ( inibitori dell’enzima di conversione dell’an ..

Diabete mellito: Aggiornamenti ed informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

DiabeteMellito.net

 

 

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Sintomi vulvovaginali e colonizzazione da Candida nelle donne con diabete di tipo 2 trattate con Canagliflozin, un inibitore SGLT2

Le donne con diabete mellito di tipo 2 sono ad aumentato rischio di colonizzazione vaginale da Candida, forse a causa della glicosuria. Gli inibitori del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 ( SG …

Diabete di tipo 2: COOH-terminale pro-endotelina-1 plasmatico, marker di eventi cardiovascolari fatali e albuminuria di nuova insorgenza

Uno studio ha valutato l’associazione tra i livelli plasmatici di COOH-terminale pro-endotelina-1 ( CT-proET-1 ) e gli eventi cardiovascolari fatali, mortalità per tutte le cause e albuminuria di nuov …

Farmaexplorer.it

Pazienti con diabete di tipo 2 trattati con inibitori DPP-4 o altri farmaci ipoglicemizzanti orali: rischio di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca

I farmaci ipoglicemizzanti orali sono associati ad aumento del rischio di scompenso cardiaco. Data l’assenza di dati comparativi tra classi di farmaci, è stato effettuato uno studio retrospettivo in …

Diabete di tipo 2: più bassi livelli di 25-idrossivitamina D3 sono associati a una maggiore prevalenza di complicanze microvascolari

Bassi livelli sierici di 25-idrossivitamina D [ 25(OH)D ] si riscontrano comunemente nel diabete di tipo 2. I ricercatori hanno verificato l’esistenza di una associazione tra le concentrazioni circo …

Medical Meeting

Il test di carico orale di glucosio permette di individuare soggetti con pre-diabete con un rischio aumentato del 400% di sviluppare diabete conclamato entro 5 anni

Uno studio, condotto da Giorgio Sesti, presidente eletto della Società Italiana di Diabetologia ( SID ), insieme ai ricercatori dell’Università Magna Graecia di Catanzaro e dell’Università di Roma Tor …

Rischio di mortalità per tutte le cause ed eventi vascolari nelle donne rispetto agli uomini con diabete mellito di tipo 1

Alcuni studi hanno suggerito differenze di sesso nel tasso di mortalità associata al diabete mellito di tipo 1. È stata effettuata una meta-analisi per fornire stime attendibili di qualsiasi differe …

A Focus on CV

Diete a basso consumo energetico che differiscono per assunzione di fibra, carne rossa e caffè migliorano ugualmente la sensibilità all’insulina nel diabete di tipo 2

Studi epidemiologici hanno scoperto che una dieta ricca di fibre e caffè, ma a basso contenuto di carne rossa, riduce il rischio di diabete mellito di tipo 2. E’ stata testata l’ipotesi secondo cu …

Diabete mellito Farmaci: Aggiornamenti e Novità in Terapia by Xagena

 

DiabeteMellito.net

DiabeteMellito.net

Newsletter Diabete mellito : Aggiornamento Medico

DiabeteMellito.net | Diabetologia.net |

L’aggiunta di Rosiglitazone migliora la funzione delle cellule beta nei pazienti con diabete di tipo 2 refrattario a terapie ipoglicemizzanti orali

Ricercatori della Alabama University avevano osservato un miglioramento della funzione delle cellule beta quando il Rosiglitazone ( Avandia ) è stato aggiunto ad un trattamento ipoglicemizzante orale …

Studio CORALL: nei pazienti con diabete di tipo 2 la Rosuvastatina riduce il rapporto apoB/apoA1 in misura maggiore rispetto ad Atorvastatina

I Ricercatori del Dutch CORALL Study hanno confrontato l’efficacia della Rosuvastatina ( Crestor ) rispetto a quella dell’Atorvastatina ( Lipitor )nei soggetti affetti da diabete mellito di tipo 2.Lo …

FarmaExplorerImmunoterapia Oncologica

La Rosuvastatina più efficace di altre statine nel ridurre i livelli di colesterolo LDL nei pazienti con diabete

Ricercatori dell’University of Maryland School of Medicine a Baltimora negli Stati Uniti, hanno confrontato l’efficacia della Rosuvastatina ( Crestor ) con le altre statine nell’abba …

Inibitori DPP-4: Alogliptin nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 non adeguatamente controllato dalla Gliburide in monoterapia

E’ stata valutata l’efficacia e la sicurezza di Alogliptin, un potente e altamente selettivo inibitore della dipeptidil-peptidasi 4 ( DPP-4 ), in combinazione con Gliburide ( Euglucon ) in …

Biomedicina.itXapedia.it

Linagliptin produce miglioramenti della albuminuria nei pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2 con declino della funzione renale

Boehringer Ingelheim ed Eli Lilly hanno annunciato i risultati di un’analisi post-hoc secondo i quali l’uso di Linagliptin ( Stati Uniti: Tradjenta; Europa: Trajenta ) è associato a miglioramenti dell …

MedFocusOncoBase.it

Vantaggi e sicurezza della terapia a lungo termine con Fenofibrato nelle persone con diabete mellito di tipo 2 e insufficienza renale

I pazienti diabetici con insufficienza renale moderata ( velocità di filtrazione glomerulare stimata eGFR 30-59 mL/min/1.73 m2 ) sono a particolare rischio cardiovascolare. La sicurezza del Fen …

Fattori basali associati al controllo glicemico e perdita di peso quando Exenatide due volte al giorno viene aggiunta a Insulina glargine ottimizzata nei pazienti con diabete di tipo 2

L’obiettivo dello studio è stato quello di determinare le variabili associate alle risposte glicemiche e al peso corporeo durante l’aggiunta di Exenatide al diabete di tipo 2 trattato con …