Oftalmologia Farmaci:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medi

Teprotumumab migliora significativamente la proptosi nella malattia dell’occhio tiroideo

Lo studio di fase 3, OPTIC, ha mostrato che i pazienti con malattia dell’occhio tiroideo trattati con Teprotumumab presentano una riduzione significativa della proptosi rispetto a quelli trattati con …


Ranibizumab versus laser terapia per il trattamento di neonati con peso alla nascita molto basso con retinopatia del prematuro: studio RAINBOW

Nonostante il crescente uso in tutto il mondo di agenti anti-fattore di crescita dell’endotelio vascolare ( anti-VEGF ) per il trattamento della retinopatia del prematuro ( ROP ), ci sono pochi dati s …

Reumabase.it


Adalimumab nell’uveite associata all’artrite idiopatica giovanile: follow-up a 5 anni dello studio SYCAMORE

Sono stati determinati gli esiti a lungo termine dei partecipanti arruolati da un singolo Centro nello studio SYCAMORE, uno studio randomizzato controllato con placebo di Adalimumab ( Humira ) versus …


Efficacia di Vismodegib per il trattamento del carcinoma a cellule basali orbitale e perioculare avanzato

È stata valutata l’efficacia di Vismodegib ( Erivedge ), un inibitore della via di segnale Hedgehog, nel trattamento del carcinoma a cellule basali ( BCC ) orbitale e perioculare avanzato in Centri me …


Esiti a 24 mesi del trattamento con terapia anti-VEGF per edema maculare dovuto a occlusione venosa centrale della retina o occlusione venosa emiretinica

Sono stati riportati gli esiti a 2 anni confrontando gli occhi originariamente assegnati ad Aflibercept ( Eylea ) o Bevacizumab ( Avastin ) per valutare la necessità di continuare la terapia anti-fatt …

Pneumobase.it


Efficacia clinica della terapia intravitreale con Ranibizumab versus Aflibercept vs Bevacizumab per edema maculare secondario a occlusione della vena centrale della retina

L’efficacia clinica comparativa di Ranibizumab ( Lucentis ), Aflibercept ( Eylea ) e Bevacizumab ( Avastin ) per la gestione dell’edema maculare dovuto all’occlusione della vena centrale della retina …


Associazione tra cambiamento nell’acuità visiva e cambiamento nello spessore del sottocampo centrale durante trattamento dell’edema maculare diabetico nei pazienti assegnati a Aflibercept, Bevacizumab o Ranibizumab

La determinazione dello spessore del sottocampo centrale ( CST ) secondo la tomografia a coerenza ottica ( OCT ) è una misura oggettiva e l’acuità visiva è una misura soggettiva. Pertanto, l’uso dei c …

 

Oftalmologia:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Rischio di neuropatia ottica ischemica anteriore non-arteritica dopo chirurgia della cataratta

Si è determinato se lo sviluppo della neuropatia ottica ischemica anteriore non-arteritica ( NAION ) aumenti dopo aver ricevuto un intervento di cataratta in una vasta popolazione generale. È stato …


I farmaci ipolipemizzanti sono associati a un minore rischio di retinopatia e interventi oftalmici tra i pazienti con diabete negli Stati Uniti

È stato valutato l’impatto dei farmaci ipolipemizzanti sulla retinopatia diabetica e le complicanze diabetiche che richiedono un intervento nella popolazione degli Stati Uniti in una analisi di coorte …

Mediexplorer.it


Acuità visiva ed esiti oftalmici nell’anno successivo alla chirurgia della cataratta tra i bambini di età inferiore a 13 anni

La cataratta è una causa importante di disabilità visiva nei bambini. Gli esiti riportati da un ampio Registro specifico per la malattia clinica possono fornire stime del mondo reale degli esiti visiv …


Associazione tra progressione della retinopatia e contemporanea progressione della malattia renale: studio CRIC

Associazioni tra retinopatia e malattie renali sono state precedentemente descritte. L’associazione tra progressione della retinopatia e progressione concomitante della malattia renale cronica non è n …


Effetto della cheratoplastica endoteliale unilaterale sugli esiti della qualità di vita legati alla visione nello studio DETECT

La qualità di vita correlata alla visione può essere un esito prezioso per alcuni interventi in oftalmologia. Nello studio DETECT ( Descemet Endothelial Thickness Comparison Trial ), la cheratoplast …

MedFocusFarmaExplorer


I cambiamenti nella microcircolazione retinica precedono l’inizio clinico della retinopatia diabetica nei bambini con diabete mellito di tipo 1

Si è determinato se l’anormale metabolismo del glucosio nel diabete mellito influenzi la microcircolazione retinica dei bambini con diabetedi tipo 1 ben controllato e sono stati confrontati questi ris …


Effetti del cioccolato fondente ricco di flavanoli sulla funzione visiva e sulla perfusione retinica misurati con angiografia basata sulla tomografia ottica computerizzata

Uno studio clinico randomizzato ha mostrato benefici effetti dei flavanoli vasodilatatori nel cioccolato fondente sulla funzione visiva senza quantificazione obiettiva della perfusione retinica. So …

Oftalmologia ALERT by Xagena

OftalmologiaOnline.net
ALERT Oftalmologia !
 –
Top News / Degenerazione maculare senile neovascolare
 –

Terapia genica con vettori adeno-associati ricombinanti per la degenerazione maculare senile neovascolare

La degenerazione maculare senile neovascolare, o umida, provoca la perdita della visione centrale e rappresenta un importante problema di salute negli anziani, ed è attualmente trattata con frequenti …

Focus On: Aflibercet ( Eylea ) 

Aflibercept, Bevacizumab o Ranibizumab per edema maculare diabetico

L’efficacia e la sicurezza relative di Aflibercept ( Eylea ), Bevacizumab e Ranibizumab ( Lucentis ) intravitreali nel trattamento dell’edema maculare diabetico non sono note. Lo studio ha riguarda …

Risultati a breve termine del passaggio a farmaci anti-VEGF negli occhi con degenerazione maculare senile umida resistente al trattamento

Sono stati studiati gli esiti a breve termine del trattamento con Aflibercept intravitreale ( Eylea ) nei casi di degenerazone maculare senile ( AMD ) umida resistente a Ranibizumab ( Lucentis ) media …

Focus On: Glaucoma

Latanoprost per glaucoma ad angolo aperto

I trattamenti per il glaucoma ad angolo aperto mirano a prevenire la perdita della vista attraverso l’abbassamento della pressione intraoculare, ma per ora nessuno studio controllato con placebo ha va …

Focus On: Retinopatia diabetica proliferativa

Fotocoagulazione panretinica versus Ranibizumab intravitreale per retinopatia diabetica proliferativa

La fotocoagulazione panretinica è il trattamento standard per ridurre la grave perdita della vista da retinopatia diabetica proliferativa. Tuttavia, la fotocoagulazione panretinica può danneggiare l …

Farmacovigilanza

Antiaritmici: l’Amiodarone associato a un piccolo rischio di neuropatia ottica nei pazienti di sesso maschile

I pazienti che assumono Amiodarone ( Cordarone ) presentano un piccolo rischio relativo di sviluppare neuropatia ottica rispetto ai pazienti non-trattati, in particolare i maschi e anche coloro che ri …

NEWS

 

Noninfectious uveitis requiring steroid-sparing immunosuppressive therapy: efficacy and safety of intravenous Secukinumab

Secukinumab, a fully human anti-interleukin-17A monoclonal antibody, exhibited promising activity in a proof-of-concept study when administered in intravenous ( IV ) doses to patients with active, chr …

Identified a novel association between intraocular pressure and ARHGEF12

Primary open-angle glaucoma ( POAG ) is a blinding disease. Two important risk factors for this disease are a positive family history and elevated intraocular pressure ( IOP ), which is also highly he …

Exudative age-related macular degeneration: continuous fixed-interval dosing of anti-VEGF therapy results in favorable long-term preservation out to 7 years

A single-practice retrospective chart review has reported on long-term visual outcomes in patients receiving continuous fixed-interval dosing of anti-vascular endothelial growth factor ( VEGF ) treatm …

 

FarmaExplorer

Anticorpi monoclonali anti-TNF-alfa: Adalimumab è efficace nel trattamento della uveite psoriasica refrattaria

L’incidenza della uveite non-infettiva su una base di malattia psoriasica è stimata essere pari a 7-20%. L’impiego di inibitori del TNF-alfa ( fattore di crescita tumorale alfa ) come trattamento per l’uveite refrattaria è crescente. E’ … Leggi

Uveite associata ai tatuaggi

È stata descritta in una serie di casi la presentazione clinica della uveite con contemporanea insorgenza di indurimento e sollevamento della pelle tatuata. Sono stati valutati in un Centro oftalmologico 7 pazienti con uveite e contemporaneo … Leggi

I cambiamenti microvascolari possono predire l’insorgenza di glaucoma

I cambiamenti nei vasi sanguigni a livello oculare potrebbero rappresentare un segnale di avvertimento precoce di glaucoma.In un ampio studio prospettico, il restringimento arteriolare retinico al basale è risultato associato ad un aumentato … Leggi