Coronavirus: nell’80-90% dei casi la sintomatologia è lieve-moderata

Coronavirus

Coronavirus

L’Italia sta assistendo alla comparsa di alcuni focolai di infezione da SARS-CoV2, che causa la sindrome respiratoria denominata Covid-19. Due sono i problemi che il sistema di sorveglianza in queste ore sta affrontando: identificare la fonte dell’infezione e limitare la diffusione del virus. Per evitare eccessivo allarmismo è bene ricordare innanzitutto che i casi rilevati su una popolazione di 60 milioni di abitanti rendono comunque il rischio di infezione molto basso. L’infezione, dai dati epidemiologici oggi disponibili su decine di migliaia di casi, causa sintomi lievi/moderati ( simil-influenza ) nell’80-90% dei casi. Nel 10-15% può svilupparsi una polmonite, il cui decorso è però benigno in assoluta maggioranza. Si calcola che solo il 4% dei pazienti richieda ricovero in terapia intensiva. Il rischio di gravi complicanze aumenta con l’età, e le persone sopra 65 anni e/o con patologie preesistenti o immunodepresse sono più a rischio, così come lo sarebbero per l’influenza. ( Fonte: CNR 22-2- 2020 )

XAGENA: SOLUZIONI IN INFETTIVOLOGIA & VIROLOGIA

A) WEB: Siti aggiornati, come: Infettivologia.net, Virologia.net, AIDSonline.it, Epatite.net

B) NEWSLETTER DI AGGIORNAMENTO: XagenaWeb.it [ https://www.xagenaweb.it/ ]

C) VIROLOGY: https://www.virologynews.net/

MAPPA NETWORK XAGENA: https://network.xagena.it/mappa/

Letteratura

Coronavirus: sintomi, diagnosi, trasmissione, prevenzione e trattamento

I coronavirus ( CoV ) sono un’ampia famiglia di virus respiratori che possono causare malattie da lievi a moderate, dal…

Leggi tutto

 

Sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus nei dromedari

La sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus ( MERS-CoV ) causa grave infezione del tratto respiratorio inferiore. Studi precedenti hanno suggerito…

Leggi tutto

 

Infezione da nCoV, un nuovo coronavirus SARS-simile

In Francia, un uomo di 65 anni è morto dopo aver contratto una infezione con un virus SARS-simile dopo un…

Leggi tutto

 

Individuazione di rhinovirus e coronavirus umani nei riceventi trapianto allogenico di cellule staminali emopoietiche

Poco si sa circa le manifestazioni cliniche e virologiche delle infezioni da rhinovirus e coronavirus dopo trapianto di cellule emopoietiche.È…

Leggi tutto

 

Infezione da coronavirus associata a sindrome respiratoria acuta grave in pazienti in età pediatrica

Durante lo scoppio della grave sindrome respiratoria acuta del 2003, si è sentita la necessità di fornire informazioni alla comunità…

Leggi tutto

 

Malattia respiratoria associata ai sottotipi NL63 e HKU1 di coronavirus nei bambini

I coronavirus sono causa di malattie delle vie respiratorie superiori, e occasionalmente di quelle inferiori, nella popolazione suscettibile. Ricercatori dell’University…

Leggi tutto

 

Infezioni subcliniche o non-polmonari da coronavirus della Sars

Sebbene il genoma del coronavirus della sindrome respiratoria acuta grave ( SARS-CoV ) sia stato sequenziato e sia stato identificato…

Leggi tutto

 

Distribuzione tessutale della proteina ACE2, il recettore funzionale per il coronavirus della SARS

Il virus della SARS ( SARS –CoV ) si lega ad un recettore che è stato identificato in una metallopeptidasi,…

Leggi tutto

 

OMS: un nuovo Coronavirus è la causa della SARS

L’OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità ) ha confermato che la causa della SARS ( Sindrome Respiratoria Acuta Grave )…

Leggi tutto

 

Infezione da Coronavirus tra il personale sanitario di un ospedale di comunità ad Hong Kong

Nel corso dell’epidemia di SARS ( Sindrome Respiratoria Acuta Grave ) il personale sanitario è risultato ad alto rischio di…

Leggi tutto

 

1 2 3