Novità nel Trattamento del Mieloma multiplo recidivante – refrattario: Sarclisa

Ematologia.it

Anti-CD38: Sarclisa per i pazienti con mieloma multiplo recidivante o refrattario

Nello studio di fase 3 IKEMA, l’aggiunta di Sarclisa a Carfilzomib e Desametasone ha ridotto il rischio di progressione della malattia o morte del 45%. L’approvazione è un progresso importante per i pazienti la cui malattia ha recidivato e rafforza il potenziale per Sarclisa di diventare uno standard di cura nel mieloma multiplo recidivato o refrattario.

Sarclisa è ora incluso in due regimi standard di cura per il trattamento di pazienti con mieloma multiplo già dalla prima ricaduta.

XAGENA NEWS ->

Sarclisa più Carfilzomib e Desametasone per il mieloma multiplo recidivante / refrattario – Approvazione FDA

Sarclisa, an anti-CD38, for patients with relapsed or refractory multiple myeloma

In the Phase 3 IKEMA study, the addition of Sarclisa to Carfilzomib and Dexamethasone reduced risk of disease progression or death by 45%. The approval is an important advancement for patients whose disease has relapsed and reinforces the potential for Sarclisa to become a standard of care in relapsed or refractory multiple myeloma.

Sarclisa is now included in two standard of care regimens for the treatment of patients with multiple myeloma as early as first relapse.

Ematologia.it

https://www.ematologia.it
Ematologia – Aggiornamenti in Ematologia. Ematologia.it fornisce informazioni e aggiornamenti sulla terapia delle Malattie ematologiche. Focus su Leucemia e …

Farmaci

Ematologia – Aggiornamenti in Ematologia. Ematologia.it …

Linfoma di Hodgkin

Alti tassi di risposta sono stati osservati per i pazienti con …

Ematologia News

Tisagenlecleucel nel linfoma diffuso a grandi cellule B …

Nivolumab

Nivolumab per linfoma di Hodgkin classico in stadio avanzato di …

Focus

Roche Ematologia. Janssen Oncology. Passamonti Linfoma …

Macroglobulinemia di …

Risultati ricerca per “Macroglobulinemia di …

Linfoma diffuso a grandi …

I pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante o …

Ematologia.net

https://www.ematologia.net
Ematologia, le Novità in Ematologia. Ematologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulla terapia dei Tumori ematologici e della Emofilia. Focus su …

Fludarabina

Ematologia, le Novità in Ematologia. Ematologia.net …

Gammopatia monoclonale

La gammopatia monoclonale di significato indeterminato …

Ematologia News

Ematologia, le Novità in Ematologia. Ematologia.net …

Leucemia linfoblastica acuta

Risultati ricerca per “Leucemia linfoblastica acuta”. Regime iper …

Focus

Ematologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti …

Citarabina

Idarubicina, Citarabina e Nivolumab nei pazienti con …

Revlimid

Ibrutinib, Lenalidomide e Rituximab nel linfoma a cellule …

Blincyto

Ematologia, le Novità in Ematologia. Ematologia.net …

Ematologia Farmaci

Sicurezza e attività clinica di una terapia di combinazione con 2 …

Mieloma multiplo

Mieloma multiplo: aggiornamento su diagnosi, stratificazione del …

OncoEmatologia.net

https://www.oncoematologia.net
Ematologia oncologica. OncoEmatologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulla Terapia dei tumori ematologici. Focus su: Leucemia, Linfoma, Mieloma, …

Linfoma

Ematologia oncologica. … dei tumori ematologici. Focus su …

More Links

Ematologia oncologica. OncoEmatologia.net fornisce …

News

Ematologia oncologica. OncoEmatologia.net fornisce …

Metotrexato

Ematologia oncologica. OncoEmatologia.net fornisce …

Linfoma non-Hodgkin

Ematologia oncologica. … dei tumori ematologici. Focus su …

Inibitori della tirosin-chinasi

Risultati ricerca per “Inibitori della tirosin-chinasi”. Leucemia …

Mieloma

Ematologia oncologica. … dei tumori ematologici. Focus su …

Cellule staminali leucemiche

Ematologia oncologica. OncoEmatologia.net fornisce …

Studio VIALE-A: Venetoclax

Ematologia oncologica. OncoEmatologia.net fornisce …

Inotuzumab ozogamicina

Ematologia oncologica. OncoEmatologia.net fornisce …

Ematologia Farmaci:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Ropeginterferone alfa-2b come nuova terapia di prima linea per la policitemia vera

I risultati degli studi PROUD-PV e CONTINUATION-PV hanno mostrato che il Ropeginterferone alfa-2b ( Besremi ) sembra essere più efficace rispetto all’attuale terapia standard citoriduttiva a base di I …


La profilassi primaria a base di Letermovir previene la riattivazione dell’infezione da citomegalovirus dopo trapianto di cellule staminali ematopoietiche da donatore allogenico aploidentico

Una revisione ha evidenziato che il nuovo agente antivirale Letermovir ( Prevymis ) risulta efficace nella prevenzione primaria dell’infezione da citomegalovirus ( CMV ) tra i destinatari del trapiant …

FarmaExplorerMediexplorer.it


Luspatercept riduce il carico trasfusionale per alcuni pazienti con sindrome mielodisplastica a basso rischio

I risultati di uno studio randomizzato di fase 3 ha mostrato che Luspatercept ( Reblozyl ) ha ridotto la gravità dell’anemia rispetto al placebo in alcuni pazienti con sindrome mielodisplastica a bass …


Ravulizumab versus Eculizumab nei pazienti adulti con emoglobinuria parossistica notturna naive agli inibitori del complemento: studio 301

Ravulizumab ( Ultomiris ), un nuovo inibitore del complemento C5, fornisce un’inibizione C5 immediata, completa e prolungata. Questo studio di fase 3, in aperto, ha valutato la non-inferiorità di Ra …


Ruxolitinib nei pazienti adulti con linfoistiocitosi emofagocitica secondaria

La linfoistiocitosi emofagocitica è una sindrome infiammatoria indotta da citochine associata a morbilità e mortalità. La sopravvivenza globale nei pazienti adulti con linfoistiocitosi emofagocitica …

Ematobase.it


Asciminib nella leucemia mieloide cronica dopo fallimento dell’inibitore della chinasi ABL

Asciminib è un inibitore allosterico che lega un sito miristoilico della proteina BCR-ABL1, bloccando BCR-ABL1 in una conformazione inattiva attraverso un meccanismo distinto da quelli di tutti gli al …


Il miglioramento a lungo termine alla risonanza magnetica cardiaca nella beta talassemia maggiore nei pazienti trattati con Deferasirox si estende a pazienti con anormale funzionalità cardiaca basale

La gestione del sovraccarico di ferro nella talassemia è cambiata radicalmente dall’implementazione della risonanza magnetica, che consente il rilevamento del sovraccarico di ferro preclinico e la pre …

Ematologia Farmaci:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Tempo alla progressione dopo prima linea con Fludarabina, Ciclofosfamide e chemioimmunoterapia con Rituximab per leucemia linfatica cronica

Fludarabina, Ciclofosfamide e Rituximab ( FCR ) sono diventati un regime di chemioimmunoterapia standard per i pazienti con leucemia linfatica cronica. Tuttavia, rimane la domanda su come trattare i p …


Intensificazione adattata alla risposta con Ciclofosfamide, Bortezomib e Desametasone rispetto a nessuna intensificazione nei pazienti con mieloma multiplo di nuova diagnosi: studio Myeloma XI

Il mieloma multiplo ha dimostrato di avere una sostanziale eterogeneità clonale, suggerendo che potrebbero essere necessari agenti con diversi meccanismi d’azione per indurre risposte profonde e migli …

Farmaexplorer.it


Leucemia linfoblastica acuta infantile senza irradiazione cranica: miglioramento del controllo del sistema nervoso centrale

Nonostante il trattamento contemporaneo, fino al 10% dei bambini con leucemia linfoblastica acuta presenta ancora recidive. Si è valutato se un dosaggio più elevato di PEG-Asparaginasi e un’intensif …


Guadecitabina nei pazienti con sindromi mielodisplastiche intermedie o ad alto rischio

La Guadecitabina è un agente ipometilante di nuova generazione il cui metabolita attivo Decitabina ha un tempo di esposizione in vivo più lungo rispetto alla Decitabina per via endovenosa. Sono neces …


Ibrutinib più Venetoclax nella leucemia linfatica cronica recidivante / refrattaria: studio CLARITY

Il trattamento della leucemia linfatica cronica ( CLL ) è stato rivoluzionato dalle terapie mirate che inibiscono la proliferazione ( Ibrutinib [ Imbruvica ] ) o riattivano l’apoptosi ( Venetoclax [ V …

Biomedicina.itOncoBase.it


Gilteritinib o chemioterapia per la leucemia mieloide acuta FLT3-mutata recidivante o refrattaria

I pazienti con leucemia mieloide acuta recidivante o refrattaria con mutazioni del gene FLT3 ( FMS-like tirosina chinasi 3 ) raramente hanno una risposta alla chemioterapia di salvataggio. Gilteritin …


Selinexor e Desametasone per os nel mieloma multiplo refrattario di tripla classe

Selinexor ( Xpovio ), un inibitore SINE ( selective inhibitor of nuclear export ), che blocca l’esportina 1 ( XPO1 ), forza l’accumulo nucleare e l’attivazione delle proteine di soppressione del tumor …

Ematologia Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

La durata fissa di Venetoclax – Rituximab nella leucemia linfatica cronica recidivata / refrattaria eradica la malattia minima residua e prolunga la sopravvivenza: studio MURANO

Lo studio MURANO ha dimostrato un significativo beneficio in termini di sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) per la combinazione Venetoclax ( Venclyxto ) e Rituximab ( MabThera ) a durata fiss …


Trattamento PET-adattato per linfoma di Hodgkin avanzato di nuova diagnosi

La terapia a dose aumentata di Bleomicina, Etoposide, Doxorubicina, Ciclofosfamide, Vincristina, Procarbazina e Prednisone ( BEACOPP intensificato ) migliora la sopravvivenza libera da progressione ( …

Farmaexplorer.it


Mantenimento con Lenalidomide verso osservazione per i pazienti con mieloma multiplo nuova diagnosi

I pazienti con mieloma multiplo trattati con terapia di mantenimento con Lenalidomide ( Revlimid ) hanno una migliore sopravvivenza libera da progressione, principalmente dopo il trapianto autologo di …


Rituximab nei pazienti con linfoma primario del sistema nervoso centrale

La prognosi del linfoma primario del sistema nervoso centrale ( CNS ) è migliorata con l’uso della chemioterapia ad alte dosi a base di Metotrexato, ma gli esiti del paziente rimangono sfavorevoli. …

MedFocusXapedia.it


Brentuximab vedotin con chemioterapia per il linfoma periferico a cellule T CD30-positivo: studio ECHELON-2

Sulla base dell’attività incoraggiante e del profilo di sicurezza gestibile osservato in uno studio di fase 1, lo studio ECHELON-2 è stato avviato per confrontare l’efficacia e la sicurezza di Brentux …

Ematologia Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Ematologia Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Brentuximab vedotin più Bendamustina nel linfoma di Hodgkin recidivato o refrattario

Brentuximab vedotin ( Adcetris ) è attualmente approvato per i pazienti con linfoma di Hodgkin recidivante o refrattario che hanno precedentemente ricevuto un trapianto di cellule staminali autologhe …


Esito dei pazienti con leucemia linfoblastica acuta recidivante / refrattaria dopo fallimento di Blinatumomab: nessun cambiamento nel livello di espressione di CD19

Blinatumomab ( Blicyto ), un anticorpo bi-specifico anti-CD3-CD19 che coinvolge la cellule T, ha mostrato un’attività significativa nei pazienti con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) recidivante / …

Ematobase.it


Venetoclax, un inibitore BCL2, in una terapia di associazione per la leucemia mieloide acuta recidivante e refrattaria e neoplasie mieloidi correlate

Venetoclax ( Venclyxto ), un inibitore BCL2 selettivo, ha attività di agente singolo nella leucemia mieloide acuta recidivante e refrattaria ( R/R ) ed efficacia in combinazioni di intensità inferiore …


Ruxolitinib in associazione con Azacitidina nella sindrome mielodisplastica / neoplasie mieloproliferative

Ruxolitinib ( Jakavi ) e Azacitidina ( Vidaza ) mirano a manifestazioni distinte della sindrome mielodisplastica / neoplasie mieloproliferative ( MDS/MPN ). I pazienti con MDS/MPN hanno inizialmente …

Medical Meeting


Efficacia a lungo termine del trattamento a bassa intensità versus condizionamento mieloablativo prima del trapianto allogenico di cellule emopoietiche nei pazienti con leucemia mieloide acuta in prima remissione completa

L’impatto dell’intensità del condizionamento prima del trapianto allogenico di cellule emopoietiche ( HCT ) è stato esaminato in uno studio randomizzato di fase 3 che ha confrontato il condizionamento …

Ematologia Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Ematologia Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Vantaggi generali di sopravvivenza nei pazienti con linfoma non-Hodgkin indolente refrattario a Rituximab che hanno ricevuto Obinutuzumab più Bendamustina per l’induzione e Obinutuzumab per il mantenimento

È stata eseguita una analisi aggiornata dello studio randomizzato di fase III GADOLIN in pazienti con linfoma non-Hodgkin indolente refrattario a Rituximab trattato con Obinutuzumab ( Gazyvaro; G ) e …


Ibrutinib come trattamento per i pazienti con linfoma follicolare recidivante / refrattario: studio DAWN

L’inibitore della tirosin-chinasi di Bruton, Ibrutinib ( Imbruvica ), ha dimostrato attività clinica nelle neoplasie delle cellule B. Lo studio DAWN ha valutato l’efficacia e la sicurezza di Ibrutini …

Ematobase.it


Dasatinib nei pazienti pediatrici con leucemia mieloide cronica in fase cronica

Sono necessari trattamenti sicuri ed efficaci per i pazienti pediatrici con leucemia mieloide cronica in fase cronica ( CML-CP ). Dasatinib ( Sprycel ) è approvato per il trattamento di adulti e bamb …


Nivolumab per linfoma di Hodgkin classico recidivante / refrattario dopo fallimento del trapianto autologo di cellule ematopoietiche

Le alterazioni genetiche che causano iperespressione del ligando 1 di morte cellulare programmata ( PD-L1 ) sono quasi universali nel linfoma di Hodgkin classico ( cHL ). Nivolumab ( Opdivo ), un ini …

Medical Meeting


Profondità e durata della risposta a Ibrutinib nella leucemia linfatica cronica

La sicurezza e l’efficacia di Ibrutinib ( Imbruvica ) al dosaggio di 420 mg nella leucemia linfatica cronica ( CLL ) sono state valutate in uno studio di fase 2; 51 pazienti avevano un’aberr …

Ematologia farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Ematologia Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Mantenimento con Rituximab rispetto alla osservazione dopo induzione abbreviata con chemioimmunoterapia in pazienti anziani con leucemia linfatica cronica non-trattata in precedenza

La maggior parte dei pazienti con leucemia linfatica cronica va incontro a recidiva dopo terapia iniziale combinando la chemioterapia con Rituximab. Sono state valutate l’efficacia e la sicurezza del …


Acalabrutinib nel linfoma a cellule del mantello recidivato o refrattario: studio ACE-LY-004

La tirosina chinasi di Bruton è un obiettivo clinicamente valido nel linfoma a cellule del mantello. Acalabrutinib ( Calquence ) è un inibitore della tirosin-chinasi di Bruton altamente selettivo e p …

Ematobase.it


Blinatumomab per malattia residua minima negli adulti con leucemia linfoblastica acuta da precursori delle cellule B

Circa il 30-50% degli adulti con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) in remissione ematologica completa dopo terapia multipla presenta una malattia residua minima ( MRD ) secondo la reazione a catena …


Umbralisib, un inibitore PI3K-delta e CK1-epsilon, nella leucemia linfatica cronica e linfoma recidivati o refrattari

Umbralisib è un nuovo inibitore di nuova generazione dell’isoforma di fosfatidilinositolo 3-chinasi ( PI3K ) p110-delta ( PI3K-delta ), strutturalmente distinto dagli altri in …

Onco News


Brentuximab vedotin più Bendamustina nel linfoma di Hodgkin recidivato o refrattario

Brentuximab vedotin ( Adcetris ) è attualmente approvato per i pazienti con linfoma di Hodgkin recidivante o refrattario che hanno precedentemente ricevuto un trapianto di cellule staminali autologhe …


Esito dei pazienti con leucemia linfoblastica acuta recidivante / refrattaria dopo fallimento di Blinatumomab: nessun cambiamento nel livello di espressione di CD19

Blinatumomab ( Blicyto ), un anticorpo bi-specifico anti-CD3-CD19 che coinvolge la cellule T, ha mostrato un’attività significativa nei pazienti con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) recidivante / …

ELN 2018


Venetoclax, un inibitore BCL2, in una terapia di associazione per la leucemia mieloide acuta recidivante e refrattaria e neoplasie mieloidi correlate

Venetoclax ( Venclyxto ), un inibitore BCL2 selettivo, ha attività di agente singolo nella leucemia mieloide acuta recidivante e refrattaria ( R/R ) ed efficacia in combinazioni di intensità inferiore ..

Medical Meeting

Ematologia Farmaci: Aggiornamenti e Novità in terapia by Xagena

Ematologia.net

Ematologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Ibrutinib, benefici duraturi nei pazienti con linfoma mantellare recidivato o refrattario. Follow-up a 3.5 anni

Sono stati presentati, durante il 59° Congresso annuale dell’American Society of Hematology ( ASH ) ad Atlanta ( Stati Uniti ), i risultati di una analisi aggregata sui pazienti con linfoma mantellare …


 

Efficacia e sicurezza di Idelalisib in combinazione con Ofatumumab nella leucemia linfatica cronica precedentemente trattata

Idelalisib ( Zydelig ), un inibitore selettivo di PI3K-delta, è approvato per il trattamento di pazienti con leucemia linfatica cronica recidivata ( CLL ) in associazione con Rituximab ( MabThera ). …

Ematobase.it


 

Mantenimento con Lenalidomide nei pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato non-eleggibili per trapianto di cellule staminali autologhe

I pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) recidivato non-idonei al trapianto di cellule staminali autologhe ( ASCT ) o con recidiva dopo ASCT hanno una bassa probabilità di guarigion …


 

Fitusiran, una terapia sperimentale di interferenza dell’RNA con bersaglio l’antitrombina nella emofilia A o B

L’attuale trattamento della emofilia comporta frequenti infusioni endovenose di fattori di coagulazione, che sono associati a una protezione emostatica variabile, un carico elevato di trattamento e un …

ELN 2018


 

Efficacia della Idrossiurea nei bambini e negli adolescenti con anemia falciforme

L’efficacia clinica della Idrossiaurea ( Onco Carbide ) nei pazienti con anemia falciforme è stata ben stabilita. Tuttavia, i dati sulla sua efficacia clinica nella pratica sono scarsi  È sta …


 

Idelalisib, un inibitore selettivo di PI3K-delta, per il linfoma di Hodgkin classico recidivato o refrattario 

L’inibitore del fosfatidilinositolo-3-chinasi-delta ( PI3K-delta ) Idelalisib ( Zydelig ) ha dimostrato di bloccare la segnalazione intracellulare a valle, di ridurre la produzione di chemochine pro-s …

Medical Meeting


 

Confronto tra Idarubicina e alte dosi di Daunorubicina nella chemioterapia di induzione per leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi

Sono stati confrontati due regimi di induzione, Idarubicina ( 12 mg/m2/die per 3 giorni ) e Daunorubicina ad alta dose ( 90 mg/m2/die per 3 giorni ), nei giovani adulti con leucemia mieloide acuta di

Ematologia Farmaci: Aggiornamenti e Novità in terapia by Xagena

Ematologia.net

Ematologia.net

Ematologia

 

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena – Aggiornamento in Medicina

https://www.xagenaweb.it/

AnemiaOnline.net | Ematologia.it | Ematologia.net | LeucemiaOnline.net | LinfomaOnline.net | Mieloma.net |TrombosiOnline.net

Passaggio a Nilotinib da Imatinib in pazienti con leucemia mieloide cronica in fase cronica con risposta sub-ottimale a Imatinib

La gestione ottimale dei pazienti con leucemia mieloide cronica in fase cronica con risposta citogenetica non-ottimale rimane indeterminata. E’ stata valutata la sicurezza e l’efficacia del passaggi …

Carfilzomib migliora in modo significativo la sopravvivenza globale rispetto a Bortezomib nei pazienti con mieloma multiplo recidivato o refrattario

Sono stati presentati i risultati di una analisi ad interim pianificata di sopravvivenza globale ( OS ) dello studio di fase 3 ENDEAVOR. Lo studio ha raggiunto l’endpoint secondario della sopravvivenz …

Ematobase.it

Rituximab, Bendamustina e Citarabina a basso dosaggio come terapia di induzione nei pazienti anziani con linfoma a cellule del mantello

La combinazione di Rituximab, Bendamustina e Citarabina ( R-BAC ) è risultata estremamente attiva in uno studio pilota del linfoma mantellare, ma il suo utilizzo è stato limitato da un’elevata tossici …

Radioimmunoterapia frazionata anti-CD22 di consolidamento con 90Y-Epratuzumab tetraxetano dopo R-CHOP nei pazienti anziani con linfoma diffuso a grandi cellule B

La radioimmunoterapia rappresenta una opzione potenziale come consolidamento dopo la chemioimmunoterapia nei pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B che non sono candidati al trapianto. Sono …

XagenaNewsletter

Azacitidina da sola o in combinazione con Lenalidomide o Vorinostat nelle sindromi mielodisplastiche a rischio elevato e leucemia mielomonocitica cronica

Azacitidina ( Vidaza ) è una terapia standard di prima linea nelle sindromi mielodisplastiche ( MDS ) a rischio elevato. Non si sa se le combinazioni basate su Azacitidina con Lenalidomide ( Revlimid …

Confronto tra Idarubicina e alte dosi di Daunorubicina nella chemioterapia di induzione per leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi

Sono stati confrontati due regimi di induzione, Idarubicina ( 12 mg/m2/die per 3 giorni ) e Daunorubicina ad alta dose ( 90 mg/m2/die per 3 giorni ), nei giovani adulti con leucemia mieloide acuta di …

ELN 2018

Fitusiran, una terapia sperimentale di interferenza dell’RNA con bersaglio l’antitrombina nella emofilia A o B

L’attuale trattamento della emofilia comporta frequenti infusioni endovenose di fattori di coagulazione, che sono associati a una protezione emostatica variabile, un carico elevato di trattamento e un …