Oncologia Medica:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

OncologiaMedica

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Determinanti molecolari di risposta a blocco anti-PD-1 e anti-PD-L1 nei pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule profilato con sequenziamento di nuova generazione mirato

Il trattamento del carcinoma polmonare non-a-piccole cellule avanzato con inibitori del checkpoint immunitario è caratterizzato da risposte durature e miglioramento della sopravvivenza in un sottogrup …


Esito e fattori prognostici nel tumore di Wilms in fase III con istologia favorevole

L’approccio del National Wilms Tumor Study ( NWTS ) per il trattamento del tumore di Wilms di fase III con istologia favorevole ( FHWT ) è il regime DD4A ( Vincristina, Dactinomicina e Doxorubicina ) …

OncoGeriatria


Il rischio di mortalità associato all’età del paziente è differenziato dallo stato di BRAF V600E nel carcinoma papillare della tiroide

Negli ultimi 65 anni, l’età del paziente alla diagnosi è stata ampiamente utilizzata come fattore di rischio di mortalità maggiore nella stratificazione del rischio di carcinoma papillare della tiroid …


Rischio di tromboembolismo arterioso nei pazienti con cancro

Il rischio di tromboembolia arteriosa nei pazienti con cancro non è completamente compreso. Si è cercato di definire meglio questa relazione epidemiologica, compresi gli effetti dello stadio del tumor …

Mediexplorer.it


Uso a lungo termine degli analoghi dell’Insulina a lunga durata d’azione e incidenza del cancro al seno nelle donne con diabete di tipo 2

L’associazione tra analoghi dell’Insulina ad azione prolungata e aumento del rischio di cancro al seno è incerta, in particolare con il breve follow-up dei precedenti studi. È stato valutato questo r …

Oncologia Medica: Aggiornamenti & Notizie by Xagena

Risultato immagine per xagena oncologia

MelanomaOnline.net | OncoGinecologia.net | OncoImmunoterapia.net | OncologiaMedica.net | OncologiaOnline.net | TumoriOnline.net | TumoriRari.net |

OncoGeriatria

Sopravvivenza tra pazienti CT1-2 N1-2b negativi per il papillomavirus con tumore orofaringeo a cellule squamose trattati con chirurgia di prima linea versus chemioradioterapia definitiva

Il carcinoma orofaringeo a cellule squamose ( OPSCC ) negativo al papillomavirus umano ( HPV ) ha mostrato resistenza alla terapia convenzionale con chemioradiazione concomitante ( CRT ) e ha una prog …

Rilevazione di mRNA di variante-7 di splicing del recettore degli androgeni nelle cellule tumorali circolanti di uomini con cancro alla prostata metastatico resistente alla castrazione trattato con Abiraterone ed Enzalutamide in prima e seconda linea

È stato segnalato in precedenza che l’individuazione di mRNA della variante-7 di splicing ( AR-V7 ) del recettore degli androgeni in cellule tumorali circolanti ( CTC ) è correlata a esiti non-favorev …

Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete

Analisi di sopravvivenza dei pazienti con tumore a cellule renali metastatico trattati con la terapia mirata con o senza nefrectomia citoriduttiva

Il ruolo della nefrectomia citoriduttiva nel carcinoma a cellule renali metastatico ( mRCC ) è diventato chiaro dopo l’introduzione delle terapie mirate. Sono stati valutati i tassi di utilizzo cont …

Radioterapia ipofrazionata versus frazionata in modo convenzionale nei pazienti con carcinoma della prostata e risultati di tossicità tardiva

Diversi studi hanno riportato un basso rapporto alfa-beta per il cancro alla prostata, il che suggerisce che l’ipofrazionamento potrebbe migliorare la dose biologica di tumore senza aumentare la tossi …

 

Terapia di deprivazione androgenica con o senza radioterapia nel trattamento del carcinoma della prostata con linfonodi clinicamente positivi

Il carcinoma della prostata con linfonodi clinicamente positivi è una patologia generalmente associata a esito fatale e la sua gestione ottimale rimane in gran parte indefinita a causa della mancanza …

OncoGinecologia

Le Nuove Frontiere in Oncologia by Xagena

Personalised Cancer Immunotherapy 

The aim of personalised cancer immunotherapy ( PCI ) is to provide individual patients with treatment options that are tailored to their specific needs.

PCI research and development programme comprises more than 20 investigational candidates, nine of which are in clinical trials. All studies include the prospective evaluation of biomarkers to determine which people may be appropriate candidates for the medicines.

In the case of Atezolizumab, PCI begins with the PD-L1 ( programmed death ligand-1 ) IHC assay based on the SP142 antibody developed by Roche Tissue Diagnostics.

The goal of PD-L1 as a biomarker is to identify those people most likely to experience clinical benefit with Atezolizumab as a single agent versus those who may benefit more from combination approaches; the purpose is to inform treatment strategies which will give the greatest number of patients a chance for transformative benefit.

The ability to combine Atezolizumab with multiple chemotherapies may provide new treatment options to people across a broad range of tumours regardless of their level of PD-L1 expression. ( Source: Roche )