Nefrologia:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Empagliflozin rallenta la progressione della malattia renale negli adulti con diabete di tipo 2

I nuovi dati dello studio EMPA-REG OUTCOME hanno mostrato che l’inibitore SGLT2 Empagliflozin ( Jardiance ) è associato a più lenta progressione della malattia renale e a un minor numero di eventi ren …


Gli antiacidi della classe degli inibitori della pompa protonica possono causare insufficienza renale cronica

Due nuovi studi hanno mostrato che i farmaci utilizzati per il trattamento del reflusso acido e dei bruciori di stomaco possono danneggiare i reni, aumentando il rischio di malattia renale cronica. …

Mediexplorer.it


Lisinopril più Telmisartan non più efficace di Lisinopril nel trattamento del rene policistico autosomico dominante

L’impiego di due farmaci non ha prodotto una maggiore efficacia rispetto a un singolo farmaco nel rallentare la progressione della malattia nelle persone con malattia del rene policistico autosomica d …


Nintedanib presenta efficacia paragonabile a Sunitinib, ma una minore incidenza di eventi avversi nel carcinoma a cellule renali

Da uno studio di fase II è emerso che Nintedanib presenta una efficacia simile a Sunitinib ( Sutent ) nei pazienti non-trattati in precedenza con carcinoma renale avanzato, ma una più bassa frequenza …


Micofenolato mofetile più efficace della Ciclofosfamide per via endovenosa per la terapia di induzione nella nefrite lupica

Rimane una questione controversa stabilire se il Micofenolato mofetile ( CellCept ) sia superiore a Ciclofosfamide ( Endoxan ) come terapia di induzione per la nefrite lupica.Ricercatori del China Med …

Xapedia.itNuovi farmaci in oncologia


Insufficienza renale terminale: mortalità associata alla Digossina

La Digossina ( Lanoxin ) è stata utilizzata per decenni nel trattamento delle malattie cardiovascolari. Nel 1997, la FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato la Digossina per il trattamento d …


CMS: i farmaci stimolanti l’eritropoiesi possono creare gravi problemi nei pazienti nefropatici con anemia

Un Panel di nefrologi ha concluso che ci sono gravi rischi nell’uso dei farmaci stimolanti l’eritropoiesi ( ESA ) nel trattamento della malattia renale cronica nei pazienti con anemia. Inoltre, c’è un …

Nefrologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Nefrologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

La pre-ipertensione e l’ipertensione predicono lo sviluppo di ridotta velocità di filtrazione glomerulare stimata nella popolazione generale

Rimane da definire se la pressione arteriosa svolge un ruolo predittivo indipendente nell’insorgenza di una riduzione della velocità di filtrazione glomerulare ( GFR ). Questo in quanto le esistenti …


Rischi di decesso e ictus nei pazienti in emodialisi con fibrillazione atriale di nuova insorgenza

Rimane una questione controversa se l’uso di anticoagulanti orali debba essere preso in considerazione nei pazienti sottoposti a emodialisi con fibrillazione atriale a causa della incertezza per quant …

Reumabase.it


La ridotta massa musco-scheletrica associata a un aumentato rischio di mortalità dopo nefrectomia radicale per cancro a cellule renali localizzato

È stata valutata l’associazione tra grave deficit muscolo-scheletrico o sarcopenia, e progressione della malattia, mortalità specifica per tumore e mortalità per tutte le cause nei pazienti con carcin …


Proiezione del rischio di insufficienza renale per i candidati donatori di rene viventi

La valutazione dei candidati donatori viventi di rene si affida a screening per i fattori di rischio individuali per la malattia renale allo stadio terminale ( ESRD ). Per supportare un approccio em …

Mediexplorer.itImmunoterapia Oncologica


FDA: la Metformina è sicura per alcuni pazienti con insufficienza renale

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha annunciato che il farmaco per il diabete mellito di tipo 2, Metformina, può essere impiegato in modo sicuro nei pazient …

Nefrologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Nefrologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Inibitori della pompa protonica associati a frattura dell’anca nei pazienti in emodialisi

Uno studio ha mostrato che l’assunzione di inibitori della pompa protonica può aumentare il rischio di frattura dell’anca nei pazienti con malattia renale all’ultimo stadio sottoposti a emodialisi. …


Idratazione profilattica per proteggere la funzionalità renale dal mezzo di contrasto iodato intravascolare nei pazienti ad alto rischio di nefropatia indotta da mezzo di contrasto

La soluzione salina intravascolare è raccomandata nelle linee guida della pratica clinica per prevenire la nefropatia indotta dal mezzo di contrasto nei pazienti con compromissione della funzionalità …

Mediexplorer.it


Tassi di insufficienza cardiaca, malattia coronarica e ictus nelle malattie renali croniche

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morbilità e mortalità nei pazienti con malattia renale cronica ( CKD ).  È importante comprendere i contributi relativi dati dai tipi di e …


Gestione ed esiti di infarto miocardico con sopraslivellamento ST nei pazienti sottoposti a trapianto di rene

Il trapianto di rene è associato alla riduzione del rischio di infarto del miocardio nei pazienti con malattia renale cronica ( CKD ) che necessitano di dialisi a lungo termine ( malattia renale croni …

MedFocusImmunoterapia Oncologica


Impatto della ridotta velocità di filtrazione glomerulare e proteinuria sulla sopravvivenza dei pazienti con carcinoma renale

Un gruppo di lavoro internazionale ha raccomandato la classificazione della malattia renale cronica in base a causa, velocità di filtrazione glomerulare e albuminuria. I dati sui pazienti chirurgici …


Rischio di cancro nei pazienti con malattia del rene policistico

I dati per il rischio di cancro solido nei pazienti con malattia del rene policistico sono scarsi. Pertanto, uno studio di coorte a livello nazionale a Taiwan ha stabilito il rischio oncologico nei pa …

Xapedia.itBiomedicina.it


La pre-ipertensione e l’ipertensione predicono lo sviluppo di ridotta velocità di filtrazione glomerulare stimata nella popolazione generale

Rimane da definire se la pressione arteriosa svolge un ruolo predittivo indipendente nell’insorgenza di una riduzione della velocità di filtrazione glomerulare ( GFR ). Questo in quanto le esistenti …

Nefrologia:Aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Nefrologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Proiezione del rischio di insufficienza renale per i candidati donatori di rene viventi

La valutazione dei candidati donatori viventi di rene si affida a screening per i fattori di rischio individuali per la malattia renale allo stadio terminale ( ESRD ). Per supportare un approccio em …


FDA: la Metformina è sicura per alcuni pazienti con insufficienza renale

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha annunciato che il farmaco per il diabete mellito di tipo 2, Metformina, può essere impiegato in modo sicuro nei pazient …

Mediexplorer.itImmunoterapia Oncologica


Variazione della conta piastrinica come indicatore prognostico per la risposta alla terapia primaria con inibitore della tirosin-chinasi nel carcinoma renale metastatico

È stato valutato il cambiamento nella conta piastrinica ( delta-Plt ) come indicatore di risposta alla terapia primaria con inibitore della tirosin-chinasi ( TKI ) per carcinoma renale metastatico ( m …


Prognosi dei pazienti con tumore renale metastatico e metastasi ossee

Uno studio ha valutato, in modo retrospettivo, la presenza di fattori prognostici esistenti nei pazienti con metastasi ossee da carcinoma a cellule renali. Sono stati inclusi nell’analisi di Cox pe …

OncoBase.itMedFocus


Ablazione a radiofrequenza rispetto a nefrectomia parziale per il carcinoma a cellule renali T1b

Sono stati confrontati gli esiti nei pazienti trattati con ablazione a radiofrequenza o nefrectomia parziale per carcinoma a cellule renali cT1b. Sono stati analizzati in modo retrospettivo i dati …


Il bypass cardiopolmonare non ha un impatto significativo sulla sopravvivenza nei pazienti sottoposti a nefrectomia e trombectomia della vena cava inferiore livello III-IV

L’impatto del bypass cardiopolmonare nella trombectomia tumorale di livello III-IV sui risultati chirurgici e oncologici è sconosciuto. È stato determinato l’impatto del bypass cardiopolmonare sul …

Onco News


Fattori prognostici in pazienti trattati con terapia mirata di terza linea per il carcinoma a cellule renali metastatico

Sono stati proposti diversi modelli prognostici per il tumore a cellule renali metastatico, ma nessuno è stato validato nei pazienti che ricevono agenti mirati di terza linea. Sono stati valutati …

Nefrologia:Aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Nefrologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Associazione di età e indice di massa corporea con funzione renale e mortalità

Rispetto al peso normale, l’obesità può essere associata a esiti clinici peggiori, tra cui malattia renale cronica. Non è noto se questa associazione venga modificata dall’età. È stata studiata l’as …


Test a 16 geni per prevedere recidive dopo intervento chirurgico nel carcinoma renale localizzato

La probabilità di recidiva del tumore dopo nefrectomia nel carcinoma renale a cellule chiare localizzato è ben caratterizzata da parametri clinici e patologici. Tuttavia, tali valutazioni possono esse …

Medical Meeting


Trapianto renale da paziente HIV-positivo a paziente HIV-positivo

L’esito del trapianto di rene in pazienti positivi al virus dell’immunodeficienza umana ( HIV ) che ricevono organi da donatori HIV-negativi è stato riportato essere simile al risultato di destinatari …


Ipertensione gestazionale e preeclampsia in donatrici viventi di rene

Le giovani donne che desiderano diventare donatrici viventi di rene spesso chiedono se la nefrectomia avrà effetti sulle loro future gravidanze. È stato condotto uno studio retrospettivo di coorte …

Reumabase.it


Pazienti in emodialisi con fibrillazione atriale: la terapia anticoagulante orale non è associata a un aumento della mortalità

La terapia anticoagulante orale ( TAO ) è il trattamento ideale per la prevenzione del tromboembolismo nella fibrillazione atriale, anche se i dati relativi all’uso degli anticoagulanti orali nei pazi …


KIM-1 e interleuchina-18 come marcatori di rischio per insufficienza cardiaca negli anziani

Il danno renale e la funzione renale ridotta sono fattori di rischio per l’insufficienza cardiaca, ma gli studi esistenti si sono limitati a valutare l’albuminuria o la velocità di filtrazione glomeru …

Xagena Salute


Presentazione clinica ed esiti di infezioni del dispositivo elettronico cardiovascolare impiantabile in pazienti in emodialisi

L’infezione è una grave complicanza nell’impianto di dispositivi elettronici cardiovascolari ( CIED ). L’insufficienza renale è un fattore di rischio indipendente per l’infezione di CIED e la mortal …

Nefrologia: Aggiornamenti e Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

Lattato deidrogenasi sierica predice il beneficio di sopravvivenza generale nei pazienti con carcinoma renale metastatico trattato con inibitori mTOR

La lattato deidrogenasi ( LDH ) è un enzima coinvolto nella glicolisi anaerobia e regolato da dal pathway PI3K/Akt/TORC1 ( phosphatidylinositol 3-kinase/Akt/mammalian target of rapamycin (mTOR)-contai …

Iponatriemia, ipernatriemia e mortalità nei pazienti con malattia renale cronica con e senza insufficienza cardiaca congestizia

L’iponatriemia è comune nei pazienti con patologie quali l’insufficienza cardiaca congestizia, ed è associata a un aumento della mortalità nei pazienti ospedalizzati.Nei pazienti con malattia renale c …

Effetto dell’età del donatore e del tempo di conservazione a bassa temperatura sull’esito nei riceventi trapianto di rene donato dopo decesso circolatorio

L’utilizzo di reni donati dopo decesso circolatorio controllato ha aumentato il numero di trapianti effettuati nel Regno Unito, ma ci sono ancora resistenze all’uso di reni da donatori anziani con mor …

Biomedicina.itMediexplorer.it

Associazione tra velocità di filtrazione glomerulare stimata e albuminuria con mortalità e insufficienza renale in base al sesso

È stata valutata la presenza di una interazione col sesso nelle associazioni della velocità stimata di filtrazione glomerulare ( eGFR ) e albuminuria con la mortalità per qualsiasi causa, mortalità ca …

Effetto dei leganti del fosfato a base di calcio versus non a base di calcio sulla mortalità in pazienti con nefropatia cronica

I leganti del fosfato ( a base di calcio e non-calcio ) sono raccomandati per abbassare il livello sierico di fosfato e per prevenire la iperfosfatemia in pazienti con malattia renale cronica, ma i lo …

La calcificazione della aorta addominale è un predittore indipendente di eventi cardiovascolari nei pazienti sottoposti a dialisi peritoneale

La calcificazione della aorta addominale ( AAC ) viene segnalata come un predittore di eventi cardiovascolari nella popolazione generale e nei pazienti emodializzati. Al momento, non ci sono dati sul …

Xapedia.itImmunoterapia Oncologica

I trattamenti convenzionali per la malattia renale cronica non riducono la necessità di terapia sostitutiva renale nella malattia policistica renale autosomica dominante

La malattia del rene policistico autosomico dominante ( ADPKD ) è una delle principali cause di insufficienza renale allo stadio terminale, ma è spesso identificata precocemente e quindi suscettibile …