Oncologia Newsletter by Xagena

 

OncologiaOnline.net

ALERT Oncologia !
 –
Top News / OncoPneumologia
 –

Pembrolizumab prolunga la sopravvivenza globale in misura maggiore rispetto alla chemioterapia nel cancro del polmone non-a-piccole cellule con alti livelli di PD-L1

Lo studio KEYNOTE-010 ha mostrato che Pembrolizumab ( Keytruda ) ha migliorato la sopravvivenza globale in misura maggiore rispetto alla chemioterapia nei pazienti con cancro del polmone in fase avanz …

 

Tumore del rene

Sopravvivenza, risposta e sicurezza in pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato, precedentemente trattati, in terapia con Nivolumab

Il blocco della molecola sulla superficie cellulare ad azione inibitoria della morte programmata-1 ( PD-1 ) sulle cellule immunitarie utilizzando l’anticorpo completamente umano immunoglobulina G4 Niv …

Cabozantinib, come terapia di seconda linea, migliora la sopravvivenza libera da progressione nel carcinoma a cellule renali avanzato

I risultati dello studio di fase 3, METEOR, hanno mostrato che il trattamento di seconda linea con Cabozantinib ( Cometriq ) ha ridotto il rischio di progressione o morte del 42% rispetto a Everolimu …

 

Tumore alla prostata

Decorso e predittori della funzione cognitiva nei pazienti con cancro alla prostata trattati con la terapia di deprivazione androgenica

Gli uomini che ricevono terapia di deprivazione androgenica ( ADT ) per il cancro alla prostata possono essere a rischio di deterioramento cognitivo; tuttavia, le evidenze sono contrastanti nella lett …

 

Melanoma

Pembrolizumab versus chemioterapia nel trattamento del melanoma refrattario a Ipilimumab

I pazienti con melanoma che progredisce con Ipilimumab ( Yervoy ), se positivo alla mutazione BRAF V600, con un inibitore di BRAF o un inibitore di MEK o entrambi, hanno poche opzioni di trattamento. …

Immunoterapia oncolitica: Talimogene laherparepvec produce benefici nei pazienti con melanoma in fase avanzata

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso un parere favorevole su Talimogene laherparepvec ( Imlygic ) per il trattamento dei pazienti adulti con melanoma non …

FDA ( Food and Drug Administration )

FDA, designazione di terapia fortemente innovativa per Avelumab nel carcinoma a cellule di Merkel metastatico

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa per Avelumab nel trattamento dei pazienti con carcinoma a cel …

FarmaExplorer

Atezolizumab: riduzione della massa tumorale nei pazienti con tumore alla vescica uroteliale localmente avanzato o metastatico

Lo studio IMvigor 210 ha mostrato che il trattamento di seconda linea con l’anticorpo monoclonale anti-PD-L1, Atezolizumab ( MPDL3280A ), ha incontrato l’endpoint primario ( riduzione della massa tumorale ) in uno studio di fase II, nei pazienti … Leggi

Olaparib in combinazione con BKM120 è attivo nel carcinoma sieroso ovarico e nel tumore al seno triplo negativo

Un trattamento di combinazione composto da Olaparib ( Lynparza ), un inibitore PARP, e l’inibitore di PI3K, BKM120, ha dimostrato attività nelle donne con carcinoma mammario triplo negativo o cancro all’ovaio sieroso ad alto grado. Il regime … Leggi

Paclitaxel una volta alla settimana con Trastuzumab e Pertuzumab per carcinoma mammario metastatico positivo a EGFR

Lo studio CLEOPATRA ( Clinical Evaluation of Trastuzumab and Pertuzumab ) ha dimostrato una superiore sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) e sopravvivenza globale quando Pertuzumab ( Perjeta ) viene aggiunto a Trastuzumab ( Herceptin ) e … Leggi

ARTICOLI RECENTI

 

OncoPneumologia:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Carico mutazionale del tumore nei campioni di sangue come potenziale biomarcatore per l’immunoterapia nei pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule con sequenziamento NGS di un panel genetico per il cancro

Il carico mutazionale del tumore ( TMB ), misurato mediante sequenziamento dell’intero esoma ( WES ) o panel genetico del cancro ( CGP ), è associato alle risposte immunoterapiche. Tuttavia, resta d …


Impatto della chemioterapia citotossica sull’espressione di PD-L1 nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule negativo per mutazione EGFR e fusione di ALK

Gli inibitori del checkpoint immunitario rappresentano una opzione terapeutica consolidata per il tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato. Non è ancora chiaro, tuttavia, se la che …

FarmaExplorerXapedia.it


Metastasi leptomeningee dopo efficace trattamento con inibitori tirosin-chinasici di EGFR di prima generazione del cancro polmonare avanzato non-a-piccole cellule

È stata valutata l’influenza del trattamento con un inibitore della tirosin-chinasi del recettore del fattore di crescita epidermica ( EGFR TKI ) di prima generazione sulle caratteristiche cliniche d …


Meccanismi di resistenza concomitanti a più inibitori della tirosina chinasi nel tumore al polmone non-a-piccole cellule ALK-positivo

Gli inibitori della tirosin-chinasi di ALK ( TKI ), tra cui Crizotinib e diversi inibitori TK di nuova generazione, hanno dimostrato risultati clinici positivi nel Carcinoma polmonare non-a-piccole ce …


Un’elevata espressione di PD-L1 è correlata alla resistenza primaria agli inibitori della tirosin-chinasi di EGFR nei pazienti con adenocarcinoma polmonare EGFR-mutato in stadio avanzato naive-al-trattamento

L’obiettivo principale di uno studio è stato quello di indagare il rapporto tra i livelli di espressione di PD-L1 e la frequenza di resistenza primaria agli inibitori della tirosina chinasi ( TKI ) de …

Mediexplorer.itBiomedicina.it


Fattori clinici, patologici e di trattamento associati alla sopravvivenza dei pazienti con tumori polmonari primari del tipo a ghiandole salivari

I tumori polmonari primari del tipo a ghiandole salivari ( p-SGT ) sono rari, con caratteristiche clinico-patologiche e sopravvivenza poco conosciute. Ci sono solo pochi casi clinici o piccole serie …


Perdita di peso prediagnosi, un fattore più forte dell’indice di massa corporea, per predire la sopravvivenza nei pazienti con tumore al polmone

Studi recenti hanno dimostrato che un indice di massa corporea ( BMI ) elevato è associato a una migliore sopravvivenza nei pazienti con cancro del polmone. Secondo gli Autori, questo paradosso dell …

OncoPneumologia Farmaci:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Impatto della variazione della dose di Afatinib sulla sicurezza ed efficacia nei pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule avanzato positivo alla mutazione EGFR: studio RealGiDo

Negli studi clinici LUX-Lung di Afatinib per cancro al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) positivo alla mutazione di EGFR [ EGFR+ ], l’aggiustamento della dose guidato dalla tollerabilità ha rido …


 

Efficacia nella vita reale di Osimertinib nei pazienti pretrattati con carcinoma al plmone non-a-piccole cellule avanzato con mutazione EGFR T790M

L’efficacia di Osimertinib ( Tagrisso ) nei pazienti pretrattati con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato con mutazione di resistenza EGFR T790M è stata dimostrata in studi clinic …

MedFocusNuovi farmaci in oncologia


 

Efficacia di Afatinib o Osimertinib più terapia di associazione con Cetuximab per tumore al polmone non-a-piccole cellule con mutazioni di EGFR e inserzione nell’esone 20

Il tumore polmonare positivo alla mutazione del recettore del fattore di crescita dell’epidermide ( EGFR ) rappresenta un sottogruppo significativo di tumori polmonari non-a-piccole cellule ( NSCLC ). …


 

Sicurezza ed efficacia di Bevacizumab più standard di cura oltre la progressione della malattia in pazienti con cancro al polmone non-a-piccole cellule: studio AvaALL

Il trattamento con Bevacizumab ( Avastin ) oltre la progressione è stato studiato nei tumori mammari e nei tumori metastatici del colon-retto. AvaALL ( Avastin in All Lines Lung ) è il primo studio …


 

Effetti delle mutazioni di EGFR secondarie sulla resistenza a Osimertinib di prima linea nelle cellule con mutazioni attivanti EGFR in vitro

I tumori polmonari non-a-piccole cellule ( NSCLC ) che trasportano mutazioni attivanti per il recettore del fattore di crescita dell’epidermide ( EGFR ) mostrano una notevole risposta iniziale agli in …

OncoBase.itImmunoterapia Oncologica


 

Elevata espressione di UDG e BRCA1 associata a esito avverso in pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule trattato con Pemetrexed

L’agente antifolato chemioterapico Pemetrexed ( Alimta ) è stato ampiamente utilizzato per il trattamento del cancro al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ), ma non esiste un biomarcatore clinicame …


 

Afatinib per i pazienti anziani con tumore al polmone non-a-piccole cellule avanzato non-trattato, portatori di mutazioni di EGFR

Sono state valutate l’efficacia e la sicurezza di Afatinib ( Giotrif ) nei pazienti anziani naive-alla-chemioterapia con cancro polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) portatori di mutazioni di EGFR …