Fibrillazione atriale: Aggiornamenti e Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

FibrillazioneAtriale.net

FibrillazioneAtriale.net

Fibrillazione atriale

 

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena – Aggiornamento in Medicina

https://www.xagenaweb.it/

AnginaOnline.net | Angiologia.net | Aritmie.net | Aritmologia.net |Bioheart.net | Cardiologia.net | Cardiologia.org | CardiologiaOnline.it | CardiologiaOnline.net | Cardiopatie congenite pediatriche | Cuore.net | Dislipidemia.it | FibrillazioneAtriale.net | InfartoMiocardico.net | Ipertensione.net | ScompensoCardiaco.net |

Occlusione della appendice atriale sinistra nella fibrillazione atriale dopo emorragia intracranica

È stata valutata la sicurezza e la fattibilità della occlusione della appendice atriale sinistra percutanea ( LAAO ) in pazienti con fibrillazione atriale e precedente emorragia intracranica. In un …

Variazioni nelle cause e nella gestione della fibrillazione atriale nel registro prospettico di fibrillazione atriale RE-LY

La fibrillazione atriale è l’aritmia sostenuta più comune; tuttavia, poco si sa circa i pazienti in un contesto di assistenza primaria nei Paesi ad alto, medio e basso reddito. Il registro prospetti …

XagenaNewsletter

Complicanze tromboemboliche cerebrali precoci dopo ablazione transcatetere con radiofrequenza della fibrillazione atriale

Le complicazioni tromboemboliche rimangono uno dei più gravi eventi avversi associati con l’ablazione transcatetere della fibrillazione atriale, ma i dati su tali eventi sono limitati. Lo scopo di …

Pazienti con fibrillazione atriale persistente inferiore a 60 giorni: la cardioversione a corrente continua, precoce, guidata dalla ecocardiografia transesofagea associata a riduzione della recidiva di fibrillazione atriale

Nei pazienti con fibrillazione atriale, il ritmo sinusale può essere ripristinato mediante cardioversione a corrente continua ( DCC ), anche se la ricorrenza di fibrillazione atriale dopo cardioversio …

Xagena Salute

Gestione clinica della tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica: ruolo della denervazione simpatica cardiaca sinistra

La tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica ( CPVT ) è una malattia genetica che causa aritmie potenzialmente fatali ogni volta che aumenta l’attività simpatica. I beta-bloccanti sono la …

I benefici e i rischi della terapia anticoagulante orale nei pazienti con fibrillazione atriale e una precedente emorragia intracranica

Uno studio ha valutato quali siano i rischi e i benefici nei pazienti con fibrillazione atriale con precedente emorragia intracranica trattati con Warfarin ( Coumadin ), rispetto a un antiaggregante o …

Medical Meeting

Effetto del diabete e del controllo glicemico sul rischio di ictus ischemico nei pazienti con fibrillazione atriale

Il diabete mellito diagnosticato è un fattore di rischio costantemente documentato per l’ictus ischemico nei pazienti con fibrillazione atriale. Uno studio ha valutato l’associazione tra la durata d …

Fibrillazione atriale Farmaci: Aggiornamenti e Novità in terapia by Xagena

AnginaOnline.net | Angiologia.net | Aritmie.net | Aritmologia.net |Bioheart.net | Cardiologia.net | Cardiologia.org | CardiologiaOnline.it | CardiologiaOnline.net | Cardiopatie congenite pediatriche | Cuore.net | Dislipidemia.it | FibrillazioneAtriale.net | InfartoMiocardico.net | Ipertensione.net | ScompensoCardiaco.net

Aggiornamenti in aritmologia

Raccomandazioni per la terapia combinata anticoagulante e antiaggregante dopo intervento coronarico percutaneo nella fibrillazione atriale

La Società Europea di Cardiologia ha pubblicato un documento riguardo alla tripla terapia, molto simile alle raccomandazioni del Nord America: diminuita intensità della anticoagulazione ( rapporto int …

Fibrillazione atriale permanente: maggiore efficacia del calcioantagonista Diltiazem 360 mg/die nel controllo della frequenza

Il controllo della frequenza nei pazienti con fibrillazione atriale è una delle principali modalità di trattamento. Tuttavia i dati riguardo all’efficacia relativa dei calcioantagonisti e dei beta-bl …

Troponina T ad alta sensibilità e stratificazione del rischio nei pazienti con fibrillazione atriale durante trattamento con Apixaban o Warfarin

Il livello di troponina è un potente predittore di eventi cardiovascolari e mortalità. È stato valutato il valore prognostico della troponina T ad alta sensibilità ( hs-TnT ) in aggiunta ai fattori di …

Associazione Silvia ProcopioForumCardiologico.it

Pazienti di età inferiore a 65 anni con fibrillazione atriale e senza cardiopatia strutturale: alto tasso di interruzione della terapia antiaritmica

Poco si sa nella pratica clinica sull’impiego dei farmaci antiaritmici nei pazienti con fibrillazione atriale ( in particolare in quelli più giovani ) che non presentano malattia cardiaca strutturale. …

Rischio di sanguinamento e tromboembolia arteriosa nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare mantenuti con un antagonista della vitamina K o passati a un anticoagulante orale non-antagonista della vitamina K

I pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare che ricevono o sono stati precedentemente esposti a un antagonista della vitamina K potrebbero passare a un anticoagulante orale non-antagonista dell …

MedFocusFarmaExplorer

Rischio cardiovascolare, emorragico e di mortalità in pazienti anziani trattati con Dabigatran o Warfarin per la fibrillazione atriale non-valvolare

Non è ancora stata stabilita la relativa sicurezza di Dabigatran ( Pradaxa ) rispetto a Warfarin ( Coumadin ) per il trattamento della fibrillazione atriale non-valvolare in ambiti di medicina general …

Ricovero ospedaliero ricorrente tra i pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a stenting intracoronarico trattati con Rivaroxaban o con antagonista orale della vitamina K a dosaggi aggiustati

I pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a stenting intracoronarico tradizionalmente vengono trattati con un antagonista della vitamina K ( VKA ) più doppia terapia antiaggregante ( DAPT ), tut …

Fibrillazione atriale: Aggiornamenti e Novità farmacologiche by Xagena

Aggiornamenti, informazioni, notizie e nuove terapie per la Fibrillazione atriale

Gestione clinica della tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica: ruolo della denervazione simpatica cardiaca sinistra

La tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica ( CPVT ) è una malattia genetica che causa aritmie potenzialmente fatali ogni volta che aumenta l’attività simpatica. I beta-bloccanti sono la …


La forma grave di apnea del sonno associata a più alto rischio di fibrillazione atriale nei pazienti con pacemaker

Nei pazienti con pacemaker, la grave apnea del sonno è un predittore significativo di fibrillazione atriale. Sebbene l’apnea del sonno sia un noto fattore di rischio per la fibrillazione atriale, c’e …

ForumCardiologico.itMedTv

I benefici e i rischi della terapia anticoagulante orale nei pazienti con fibrillazione atriale e una precedente emorragia intracranica

Uno studio ha valutato quali siano i rischi e i benefici nei pazienti con fibrillazione atriale con precedente emorragia intracranica trattati con Warfarin ( Coumadin ), rispetto a un antiaggregante o …

La fibrillazione atriale isolata è associata ad alterate dinamiche energetiche del ventricolo sinistro che persistono nonostante il successo della ablazione con catetere

La fibrillazione atriale isolata può riflettere una cardiomiopatia subclinica che persiste dopo il ripristino del ritmo sinusale, fornendo un substrato per la recidiva di fibrillazione atriale. Per …

Associazione Silvia ProcopioBiomedicina.it

Pazienti con fibrillazione atriale persistente inferiore a 60 giorni: la cardioversione a corrente continua, precoce, guidata dalla ecocardiografia transesofagea associata a riduzione della recidiva di fibrillazione atriale

Nei pazienti con fibrillazione atriale, il ritmo sinusale può essere ripristinato mediante cardioversione a corrente continua ( DCC ), anche se la ricorrenza di fibrillazione atriale dopo cardioversio …

EORP-AF Pilot survey – Trattamento antitrombotico per la fibrillazione atriale nel mondo reale: l’Aspirina è ancora comunemente prescritta

Le attuali lineeguida raccomandano che la terapia anticoagulante orale sia offerta ai pazienti con fibrillazione atriale e con uno o più fattori di rischio per l’ictus. Inoltre, le linee guida raccom …

MedFocusFarmaExplorer