Aggiornamento sull’Aritmologia by Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Ectopia ventricolare indotta dall’esercizio e mortalità cardiovascolare in individui asintomatici

La prognosi delle contrazioni ventricolari premature ( PVC ) indotte dall’esercizio in soggetti asintomatici non è chiara.
Si è determinato se le contrazioni PVC di alto grado durante i test di stress predicono la mortalità negli individui asintomatici.
Una coorte di 5.486 individui asintomatici che hanno preso parte alla coorte prospettica Lipid Research Clinics ha avuto un colloquio di base, un esame fisico, esami del sangue e si è sottoposta al test del tapis roulant del protocollo Bruce.
I modelli di sopravvivenza di Cox aggiustati hanno valutato l’associazione delle contrazioni PVC di alto grado indotte dall’esercizio ( definite come frequenti, superiori a 10 al minuto ), multifocali, di tipo R-on-T o 2 o più contrazioni PVC di seguito ) con mortalità per tutte le cause e cardiovascolare.
L’età media al basale era di 45.4 anni; il 42% erano donne.
Durante un follow-up medio di 20.2 anni, si sono verificati 840 decessi, inclusi 311 decessi cardiovascolari.
Le contrazioni PVC di alto grado si sono verificate durante l’esercizio nell’1.8% degli individui, durante il recupero nel 2.4% e durante entrambe le fasi nello 0.8%.
Dopo aggiustamento per età, sesso, diabete mellito, ipertensione, lipidi, fumo, indice di massa corporea [ BMI ] e storia familiare di malattia coronarica prematura, contrazioni PVC di alto grado durante il recupero sono state associate alla mortalità cardiovascolare ( hazard ratio, HR=1.82; P=0.006 ), che è rimasta significativa dopo un ulteriore aggiustamento per la durata dell’esercizio, il recupero della frequenza cardiaca, il raggiungimento della frequenza cardiaca target e la depressione del segmento ST ( HR=1.68; P=0.020 ).
I risultati sono stati simili per i sottogruppi clinici.
Le contrazioni PVC di alto grado che si sono verificate durante la fase di esercizio non sono state associate a un aumento del rischio.
Le contrazioni PVC di recupero non hanno migliorato la discriminazione del rischio di mortalità cardiovascolare a 20 anni al di là delle variabili cliniche.
Le contrazioni ventricolari premature di alto grado che si sono verificate durante il recupero sono state associate al rischio a lungo termine di mortalità cardiovascolare negli individui asintomatici, mentre le contrazioni ventricolari premature che si sono verificate solo durante l’esercizio non sono state associate a un aumento del rischio. ( Xagena2021 )
Refaat MM et al, J Am Coll Cardiol 2021; 78: 2267-2277

Aggiornamento in Aritmologia: Ectopia ventricolare

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Prognosi delle contrazioni ventricolari premature indotte dall’esercizio in persone asintomatiche

La prognosi delle contrazioni ventricolari premature ( PVC ) indotte dall’esercizio in soggetti asintomatici non è chiara.
Si è determinato se le contrazioni PVC di alto grado durante i test di stress predicono la mortalità negli individui asintomatici.
Una coorte di 5.486 individui asintomatici che hanno preso parte alla coorte prospettica Lipid Research Clinics ha avuto un colloquio di base, un esame fisico, esami del sangue e si è sottoposta al test del tapis roulant del protocollo Bruce.
I modelli di sopravvivenza di Cox aggiustati hanno valutato l’associazione delle contrazioni PVC di alto grado indotte dall’esercizio ( definite come frequenti, superiori a 10 al minuto ), multifocali, di tipo R-on-T o 2 o più contrazioni PVC di seguito ) con mortalità per tutte le cause e cardiovascolare.
L’età media al basale era di 45.4 anni; il 42% erano donne. …..

CONTINUA SU ARITMOLOGIA.NET – LINK: https://www.aritmologia.net/articolo/ectopia-ventricolare-indotta-dallesercizio-e-mortalit-cardiovascolare-in-individui-asintomatici

Aritmologia.net

 

Aritmologia.net

https://www.aritmologia.net/

Aritmologia.net: Le Novità in Aritmologia. Terapia antiaritmica e Ablazione transcatetere. Prevenzione dell’ictus.

Alterazioni del ritmo cardiaco

Le aritmie sono alterazioni patologiche del ritmo cardiaco …

Fibrillazione atriale isolata

La fibrillazione atriale isolata è associata a sanguinamenti ed a …

Digossina

I pazienti che assumono Digossina ( Eudigox, Lanoxin ) per …

Xarelto

Una strategia anticoagulante che coinvolge Rivaroxaban ( Xarelto …

Ablazione della fibrillazione …

Ablazione chirurgica della fibrillazione atriale durante …

Aritmologia News

Aritmologia.net: Le Novità in Aritmologia. Terapia …

Aritmologia – Terapia di prima linea della fibrillazione atriale: antiaritmici o ablazione transcatetere ?

È stato riportato che il controllo precoce del ritmo della fibrillazione atriale con farmaci antiaritmici o con l’ablazione transcatetere migliori gli esiti cardiovascolari rispetto alle cure abituali; tuttavia, la modalità terapeutica ottimale per ottenere un controllo precoce del ritmo non è ben definita

Sono state valutate la sicurezza e l’efficacia dell’ablazione della fibrillazione atriale come terapia di prima linea rispetto agli antiaritmici nei pazienti con fibrillazione atriale parossistica mediante una meta-analisi di studi clinici randomizzati che hanno avuto almeno 12 mesi di follow-up e hanno confrontato gli esiti clinici dell’ablazione rispetto agli antiaritmici come terapia di prima linea negli adulti con fibrillazione atriale.

Gli esiti principali sono stati la sicurezza e l’efficacia dell’ablazione della fibrillazione atriale come terapia di prima linea rispetto agli antiaritmici.

CONTINUA: https://www.aritmologia.net/articolo/valutazione-dellablazione-transcatetere-o-di-farmaci-antiaritmici-per-la-terapia-di-prima-linea-della-fibrillazione-atriale

 

Aritmologia.net

 

Aritmologia.net

https://www.aritmologia.net/

Aritmologia.net: Le Novità in Aritmologia. Terapia antiaritmica e Ablazione transcatetere. Prevenzione dell’ictus.

Alterazioni del ritmo cardiaco

Le aritmie sono alterazioni patologiche del ritmo cardiaco …

Fibrillazione atriale isolata

La fibrillazione atriale isolata è associata a sanguinamenti ed a …

Digossina

I pazienti che assumono Digossina ( Eudigox, Lanoxin ) per …

Xarelto

Una strategia anticoagulante che coinvolge Rivaroxaban ( Xarelto …

Ablazione della fibrillazione …

Ablazione chirurgica della fibrillazione atriale durante …

Aritmologia News

Aritmologia.net: Le Novità in Aritmologia. Terapia …

 

 

Aggiornamenti in Aritmologia

Aritmologia:le novità e gli aggiornamenti da Xagena.it

Fibrillazione atriale di nuova insorgenza post-intervento chirurgico per cancro esofageo e giunzionale: fortemente associata a complicanze, sepsi principalmente respiratoria e infiammazione sistemica

Uno studio di coorte retrospettivo da un database prospettico ha valutato la fibrillazione atriale di nuova insorgenza post-operatoria in pazienti con tumore esofageo e giunzionale. La fibrillazio …


Infusione di Procainamide nella valutazione dell’arresto cardiaco inspiegabile

Il test provocativo con i bloccanti dei canali del sodio trova indicazione nella valutazione dell’arresto cardiaco inspiegabile con lo scopo primario di smascherare le caratteristiche ECG tipiche dell …


I pazienti con fibrillazione atriale persistente asintomatica presentano una minore incidenza di malattie cardiache

Una grande percentuale di pazienti con fibrillazione atriale è asintomatica. E’stato studiato il profilo clinico e la prognosi dei pazienti con fibrillazione atriale persistente recidivata asintomati …


Esiti dei pazienti che necessitano di un intervento chirurgico o endovascolare d’emergenza per complicanze catastrofiche durante l’estrazione transvenosa di catetere

Gli esiti dei pazienti che necessitano di un intervento chirurgico o endovascolare d’emergenza durante l’estrazione transvenosa di un catetere ( TLE ) non sono stati ben caratterizzati. E’ stata va …


Comune variazione nei geni del metabolismo degli acidi grassi e rischio di arresto cardiaco improvviso

Ci sono limitate informazioni riguardo ai fattori genetici associati all’arresto cardiaco improvviso. Uno studio ha valutato l’associazione tra variazione nei geni metabolici per gli acidi grassi e …

Mediexplorer.itFarmaExplorer


Denervazione simpatica cardiaca nei pazienti con aritmie ventricolari refrattarie o tempesta elettrica

La denervazione simpatica cardiaca bilaterale e sinistra ha dimostrato di ridurre il carico di aritmie ventricolari in acuto in un piccolo numero di pazienti con tempesta di tachiaritmia ventricolare. …


Follow-up a lungo termine dopo ablazione della fibrillazione atriale nei pazienti con compromissione della funzione sistolica del ventricolo sinistro

La ablazione della fibrillazione atriale è sempre più utilizzata nei pazienti con ridotta frazione di eiezione ventricolare sinistra ( FEVS ), ma i risultati a lungo termine sono ancora sconosciuti. …


Isolamento profilattico della vena polmonare durante ablazione transcatetere dell’istmo per flutter atriale: PReVENT AF Study I

Sebbene l’ablazione transcatetere del flutter atriale istmo-dipendente ( AFL ) sia riuscita a eliminare l’aritmia bersaglio, molti pazienti hanno presentato in tempi successivi fibrillazione atriale ( …


RACE II: la Digossina non appare associata a un aumento di morbilità e mortalità nei pazienti con fibrillazione atriale permanente

Lo studio AFFIRM ( Atrial Fibrillation Follow-up Investigation of Rhythm Management ) ha mostrato che la Digossina era associata a un aumento della mortalità nei pazienti con fibrillazione atriale. …


Mortalità ed eventi cerebrovascolari dopo ablazione transcatetere a radiofrequenza della fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è associata a un significativo aumento del rischio di ictus e di mortalità. Non è chiaro se il mantenimento del ritmo sinusale dopo ablazione con radiofrequenza ( RFA ) sia …

Aggiornamenti in Aritmologia


Fibrillazione atriale non-valvolare: rischio cardiovascolare, di sanguinamento e di mortalità nei pazienti anziani Medicare trattati con Dabigatran o con Warfarin

La sicurezza di Dabigatran ( Pradaxa ) rispetto a Warfarin ( Coumadin ) per il trattamento della fibrillazione atriale non-valvolare nella pratica clinica non è stata stabilita. Sono stati studiat …

Aritmologia: Aggiornamenti sul Trattamento delle Aritmie da Xagena.it

Aritmologia:novità ed aggiornamenti da Xagena.it

Aritmologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Aritmologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Terapia anticoagulante orale in pazienti con fibrillazione atriale nello spettro del rischio di ictus

I pazienti con fibrillazione atriale sono a rischio proporzionalmente superiore di ictus in base all’accumulo di fattori di rischio ben definiti. L’obiettivo di uno studio è stato quello di determin …


Controllo della frequenza rispetto a controllo del ritmo per la fibrillazione atriale dopo chirurgia cardiaca

La fibrillazione atriale dopo chirurgia cardiaca è associata a un aumento dei tassi di mortalità, complicanze e ricoveri. Nei pazienti con fibrillazione atriale post-operatoria che si trovano in con …

XagenaNewsletter


Rischio nel lungo periodo di complicanze correlate al dispositivo dopo defibrillatore cardioverter impiantabile

Uno studio ha cercato di definire qual è il rischio a lungo termine di complicanze associate al defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) che richiedono un nuovo intervento oppure ricovero e re …


Sistema di pacing intracardiaco transcatetere leadless

Un sistema di pacing intracardiaco transcatetere leadless è stato progettato per evitare la necessità di una tasca per il pacemaker e della sonda transvenosa. In uno studio multicentrico prospettic …

Aggiornamenti in aritmologia


Più alto indice di massa corporea correlato a più bassa mortalità nei pazienti con fibrillazione atriale

Una analisi dei pazienti del Registro ORBIT-AF ha evidenziato un effetto paradosso dell’obesità nei pazienti con fibrillazione atriale prevalente. E’ stato trovato che i pazienti con un maggior indic …

Aritmie:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Aritmie

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Esito dei pazienti con tachicardia ventricolare intraospedaliera e arresto da fibrillazione ventricolare durante l’utilizzo di un defibrillatore cardioverter indossabile

È stato riportato che gli arresti cardiaci improvvisi in ospedale che si verificano durante le ore notturne e durante il fine settimana o all’interno di aree non monitorate hanno esiti peggiori rispet …


Defibrillatori cardioverter impiantabili in bambini e adolescenti con sindrome di Brugada

I giovani pazienti che presentano una sindrome di Brugada sintomatica presentano rischi molto elevati per le aritmie ventricolari e devono essere attentamente considerati per il posizionamento del def ..

Aggiornamenti in aritmologia


Denervazione simpatica cardiaca per aritmie ventricolari refrattarie

La denervazione simpatica cardiaca ha dimostrato di ridurre il carico di shock di defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) in piccole serie di pazienti con cardiopatia strutturale e tachiaritm …


Efficacia della ablazione transcatetere della tachicardia ventricolare nei pazienti con cardiomiopatia dilatativa non-ischemica

A causa della complessità dei substrati sottostanti l’ablazione transcatetere della tachicardia ventricolare nei pazienti con cardiomiopatia dilatativa non-ischemica presenta delle difficoltà. L’obi …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Differenze nei risultati clinici e funzionali della fibrillazione atriale in uomini e donne

Nonostante la frequenza della fibrillazione atriale nella pratica clinica, si sa relativamente poco sulle differenze di sesso nei sintomi e nella qualità di vita e sul modo in cui possono influenzare …

ARitmologia:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Aritmologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Aumento della prevalenza della fibrillazione atriale e delle aritmie atriali permanenti nella cardiopatia congenita

Le aritmie atriali sono la complicanza più comune riscontrata nella popolazione in crescita e in età avanzata con cardiopatia congenita. Sono stati valutati i tipi e le caratteristiche delle aritmi …


Follow-up a lungo termine dei pazienti con sindrome di Brugada e impianto di defibrillatore cardioverter

Le indicazioni per defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) per la prevenzione primaria nella sindrome di Brugada ( BrS ) sono ancora oggetto di discussione. È stato studiato l’esito a …

ForumCardiologico.itAssociazione Silvia Procopio


Mortalità precoce dopo ablazione con catetere della tachicardia ventricolare nei pazienti con cardiopatia strutturale

Nei pazienti destinati all’ablazione con catetere a radiofrequenza ( RFCA ) della tachicardia ventricolare nel contesto della cardiopatia strutturale, la mortalità post-procedurale precoce non è stata …


Radiazione cardiaca non-invasiva per l’ablazione della tachicardia ventricolare

I recenti progressi hanno consentito la mappatura non-invasiva delle aritmie cardiache con imaging elettrocardiografico e il rilascio non-invasivo di radiazioni ablative precise con radioterapia stere …

Aggiornamenti in aritmologia


L’ablazione transcatetere migliora gli esiti nei pazienti con insufficienza cardiaca e fibrillazione atriale

Lo scompenso cardiaco è una malattia cronica ad andamento progressivo. In questi pazienti è comune un disturbo del ritmo, che prende nome di fibrillazione atriale, che aumenta il rischio di mortalità …

Aritmie: Aggiornamenti ed informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

AnginaOnline.net | Angiologia.net | Aritmie.net | Aritmologia.net | Bioheart.net | Cardiologia.net | Cardiologia.org |CardiologiaOnline.it | CardiologiaOnline.net | Cardiopatie congenite pediatriche | Cuore.net | Dislipidemia.it | FibrillazioneAtriale.net | InfartoMiocardico.net | Ipertensione.net | ScompensoCardiaco.net |

Nei pazienti con fibrillazione atriale persistente o resistente, il controllo della frequenza ventricolare è una strategia terapeutica appropriata

I due principali approcci nella gestione dei pazienti con fibrillazione atriale sono:- controllo del ritmo, cioè ripristino del ritmo sinusale e suo mantenimento;- controllo della frequenza, cioè cont …

Relazione tra frequenza ventricolare a riposo iniziale e capacità di raggiungere e mantenere il ritmo sinusale nei pazienti con fibrillazione atriale

E’ stata valutata la relazione tra frequenza ventricolare iniziale a riposo ( IVRV ) durante fibrillazione atriale ed il successivo raggiungimento del controllo della frequenza e del controllo del rit …

Cardiobase

L’infiammazione sistemica aumenta il rischio di morte cardiovascolare nei pazienti con artrite reumatoide

Uno studio condotto presso la Mayo Clinic di Rochester ha avuto come obiettivo quello di determinare se l’infiammazione sistemica aumentasse il rischio di morte cardiovascolare nei pazienti con …

Nessuna differenza di mortalità tra i pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a ablazione o a terapia antiaritmica

Studi clinici non-randomizzati hanno indicato un beneficio nella sopravvivenza dei pazienti con fibrillazione atriale sottoposti ad ablazione mediante catetere rispetto alla terapia con farmaci antiar …

Medical Meeting

Stimolazione ventricolare programmata invasiva precoce dopo ablazione della tachicardia ventricolare per predire il rischio di recidiva tardiva

Uno studio ha valutato la capacità di una stimolazione programmata non-invasiva ( NIPS ) dopo ablazione della tachicardia ventricolare e di identificare i pazienti ad alto rischio di recidiva. Lo s …

Impianto transcatetere della valvola aortica: le aritmie ventricolari sono comuni nei pazienti con stenosi aortica

L’impianto transcatetere di valvola aortica ( TAVI ) è un trattamento terapeutico per i pazienti con grave stenosi aortica ad alto rischio chirurgico. Anche se la procedura è associata a una riduzion …

ForumCardiologico.itBiomedicina.it

1 2