Aggiornamento in Gastroenterologia: Sanguinamento associato agli anticoagulanti diretti orali

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Anticoagulanti orali diretti: Rivaroxaban è associato a tassi più elevati di sanguinamento gastrointestinale 

I tassi di sanguinamento gastrointestinale per anticoagulanti orali diretti ( DOAC ) e Warfarin ( Coumadin ) sono stati ampiamente confrontati.
Tuttavia, gli studi basati sulla popolazione che hanno confrontato i tassi di sanguinamento gastrointestinale tra i diversi anticoagulanti DOAC sono limitati.
Sono stati confrontati i tassi di sanguinamento gastrointestinale tra Apixaban ( Eliquis ), Dabigatran ( Pradaxa ) e Rivaroxaban ( Xarelto ) in uno studio di coorte nazionale basato sulla popolazione condotto nel National University Hospital islandese e 4 ospedali regionali in Islanda. ( CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET )

 

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia.net 

https://www.gastroenterologia.net/
Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche. Focus sul …

Malattia infiammatoria intestinale

Malattia infiammatoria intestinale: rilevanza della carenza di …

Tumore pancreatico

Rischio di tumore pancreatico nelle famiglie con sindrome di …

Sindrome del colon irritabile

La sindrome del colon irritabile è uno dei più comuni disturbi del …

Aumentato rischio di …

Aumentato rischio di emorragia gastrointestinale del tratto …

Focus

Gli inibitori della pompa protonica correlati a un aumentato rischio …

Esofagite eosinofila

L’esofagite eosinofila è da considerarsi a tutti gli effetti una …

Appendicite

Terapia antibiotica versus appendicectomia per il …

Tumore del colon: stato …

Tumore del colon: stato predetto della vitamina D, recidiva e …

Carcinoma colorettale

Il carcinoma colorettale avanzato viene trattato con una …

Assunzione di fibre e sviluppo …

Assunzione di fibre e sviluppo di malattie infiammatorie intestinali …

Aggiornamento in Gastroenterologia: Cancro al colon-retto

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Cancro del colon-retto metastatico RAS wild-type: rechallenge di Cetuximab più Avelumab

La terapia di rechallenge con farmaci anti-EGFR ( recettori del fattore di crescita epidermico ) è stata suggerita nei pazienti con tumore colorettale metastatico ( mCRC ) chemiorefrattario RAS wild-type ( WT ) dopo la risposta iniziale al trattamento di prima linea a base di anti-EGFR.
L’associazione del trattamento con Cetuximab ( Erbitux ) più Avelumab ( Bavencio ) con la sopravvivenza globale ( OS ) può essere degna di indagine in questo contesto.
Sono state valutate l’efficacia e la sicurezza della terapia di rechallenge con Cetuximab più Avelumab.
Lo studio multicentrico di fase 2 a braccio singolo CAVE ha arruolato pazienti dal 2018 al 2020.
I pazienti idonei con carcinoma colorettale RAS WT avevano avuto una risposta completa o parziale alla chemioterapia di prima linea più farmaci anti-EGFR, avevano sviluppato resistenza acquisita e la terapia di …..

CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET – LINK: https://www.gastroenterologia.net/articolo/rechallenge-di-cetuximab-pi-avelumab-nei-pazienti-pretrattati-con-tumore-del-colon-retto-metastatico-ras-wild-type-studio-cave

 Gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in GastroenterologiaGastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

Malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale ( IBD …

Rifaximicina

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

2 – Gastroenterologia.net

Per i pazienti con tumore del colon-retto ( CRC ) resecato, non …

Gastroenterologia Farmaci

Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti …

Rischio di cancro

I pazienti con esofago di Barrett possono avere un minor rischio …

Aspirina

L’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina; ASA ) a basso dosaggio è in …

Cyramza

I risultati degli studi preclinici e clinici sul tumore del colon-retto …

Diarrea

Più del 40% dei pazienti affetti da colite ulcerosa moderata-grave …

Xeljanz

Gastroenterologia.net · Newsletter Xagena · Risultati ricerca per …

Infezione gastrointestinale

Gastroenterologia.net · Newsletter Xagena · Risultati ricerca per …

Aggiornamento in Gastroenterologia: Cancro del colorettale metastatico RAS wild-type

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Pazienti pretrattati con cancro del colorettale metastatico RAS wild-type: rechallenge di Avelumab più Cetuximab 

La terapia di rechallenge con farmaci anti-EGFR ( recettori del fattore di crescita epidermico ) è stata suggerita nei pazienti con tumore colorettale metastatico ( mCRC ) chemiorefrattario RAS wild-type ( WT ) dopo la risposta iniziale al trattamento di prima linea a base di anti-EGFR.
L’associazione del trattamento con Cetuximab ( Erbitux ) più Avelumab ( Bavencio ) con la sopravvivenza globale ( OS ) può essere degna di indagine in questo contesto.
Sono state valutate l’efficacia e la sicurezza della terapia di rechallenge con Cetuximab più Avelumab.
Lo studio multicentrico di fase 2 a braccio singolo CAVE ha arruolato pazienti dal 2018 al 2020.
I pazienti idonei con carcinoma colorettale RAS WT avevano avuto una risposta completa o parziale alla chemioterapia di prima linea più farmaci anti-EGFR, avevano sviluppato resistenza acquisita e la terapia di seconda linea era fallita.
È stata eseguita l’analisi del DNA tumorale circolante ( ctDNA ) al basale per KRAS, NRAS, BRAF e EGFR-S492R.

CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NETLINK: https://www.gastroenterologia.net/articolo/rechallenge-di-cetuximab-pi-avelumab-nei-pazienti-pretrattati-con-tumore-del-colon-retto-metastatico-ras-wild-type-studio-cave

 

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in GastroenterologiaGastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

Malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale ( IBD …

Diarrea

Più del 40% dei pazienti affetti da colite ulcerosa moderata-grave …

Rischio di cancro

I pazienti con esofago di Barrett possono avere un minor rischio …

Aspirina

L’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina; ASA ) a basso dosaggio è in …

2 – Gastroenterologia.net

Per i pazienti con tumore del colon-retto ( CRC ) resecato, non …

Gastroenterologia Farmaci

Nei pazienti con esofagite eosinofila, la Budesonide …

Cyramza

I risultati degli studi preclinici e clinici sul tumore del colon-retto …

Ramucirumab

Gastroenterologia.net · Newsletter Xagena · Risultati ricerca per …

Polipectomia

L’incidenza e la mortalità del tumore del colon-retto a lungo …

Rifaximicina

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Aggiornamento in Gastroenterologia by Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Esiti a dieci anni della chemioradioterapia neoadiuvante più chirurgia per il tumore esofageo: studio CROSS

La chemioradioterapia preoperatoria secondo la chemioradioterapia per il tumore esofageo seguita da studio chirurgico ( CROSS ) è diventata uno standard di cura per i pazienti con cancro esofageo o cancro giunzionale resecabile localmente avanzato.
È stato valutato l’esito a lungo termine di questo regime.

CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET:  https://www.gastroenterologia.net/articolo/esiti-a-dieci-anni-della-chemioradioterapia-neoadiuvante-pi-chirurgia-per-il-tumore-esofageo-studio-cross

Gastroenterologia.net

 

Decorso e tassi di intervento chirurgico nella malattia infiammatoria intestinale nell’era della terapia immunomodulante

In uno studio basato sulla popolazione con 7 anni di follow-up riguardante pazienti con colite ulcerosa o malattia di Crohn, sono state descritte la progressione della malattia e i tassi di interventi …


 

Una dieta con particelle di piccole dimensioni riduce i sintomi del tratto gastrointestinale superiore in pazienti con gastroparesi diabetica

La gastroparesi è una complicanza ben nota del diabete mellito. I consigli dietetici sono considerati importanti per ridurre i sintomi gastrointestinali in pazienti con gastroparesi diabetica, ma non …


 

Associazione tra Helicobacter pylori ed esofago di Barrett

Nei precedenti studi, l’associazione stimata tra Helicobacter pylori ed esofago di Barrett è risultata eterogenea. È stata esaminata l’associazione tra Helicobacter pylori ed esofago di Barrett, e s …


 

Previsione di malignità nelle neoplasie cistiche del pancreas

Le neoplasie cistiche del pancreas vengono rilevate con sempre maggiore frequenza. È stata determinata l’incidenza di neoplasie ed è stato sviluppato un sistema di imaging per la previsione della ma …


 

Autoanticorpi come potenziali biomarcatori per la diagnosi precoce del carcinoma esofageo a cellule squamose

Il carcinoma esofageo a cellule squamose ( ESCC ) è una delle più frequenti cause di morte per cancro in tutto il mondo; è necessaria una diagnosi il più precoce possibile. È stato valutato il potenz …


 

Gastrite eosinofila nei bambini: correlazioni clinicopatologiche, decorso e risposta alla terapia

La gastrite eosinofila, definita dai criteri istologici come marcata eosinofilia nello stomaco, è rara, e mancano grandi studi nei bambini. Sono state descritte le caratteristiche cliniche, endoscop …


 

Mortalità a lungo termine da cancro del colon e del retto dopo rimozione di adenoma

Sebbene il monitoraggio colonscopico dei pazienti dopo la rimozione degli adenomi sia ampiamente promosso, poco si sa circa la mortalità da cancro colorettale in questi pazienti. Usando il Cancer R …


 

Sorveglianza per esofago di Barrett e mortalità da adenocarcinoma esofageo

L’esofago di Barrett è associato a un aumentato rischio di sviluppare adenocarcinoma esofageo. I pazienti con diagnosi nota di esofago di Barrett sono generalmente invitati a partecipare a un progra …


 

Associazione tra antagonisti del TNF-alfa e rischio di cancro nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

Una revisione e meta-analisi Cochrane ha concluso che non vi è necessità di ulteriori ricerche sugli effetti avversi, tra cui il cancro, dopo il trattamento con antagonisti del fattore di necrosi tumo …


 

Ablazione con radiofrequenza versus sorveglianza endoscopica per i pazienti con esofago di Barrett e displasia di basso grado

L’esofago di Barrett con displasia di basso grado è associato a un aumentato rischio di sviluppare adenocarcinoma esofageo, un cancro in rapido aumento di incidenza nel mondo occidentale. Si è dete …


 

Terapia di eradicazione di Helicobacter pylori per prevenire il tumore gastrico in soggetti infetti asintomatici in buona salute

Uno studio ha verificato se la ricerca di Helicobacter pylori e il trattamento con la terapia di eradicazione siano in grado di ridurre l’incidenza del cancro gastrico tra gli individui infetti, asin …


 

Stent convenzionali versus stent che incorporano semi di Iodio(125) per il trattamento del cancro esofageo non-resecabile

La combinazione di inserzione di stent e singola brachiterapia a dose elevata rappresenta un trattamento palliativo praticabile e sicuro in pazienti con carcinoma esofageo non-resecabile. È stato …


 

Rischio di linfoma nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale trattati con Azatioprina e 6-Mercaptopurina

La terapia con tiopurine ( Azatioprina [ Imuran ], 6-Mercaptopurina [ Purinethol ] per la malattia infiammatoria intestinale è stata associata ad un aumentato rischio di linfoma. È stato stimato il …


 

Tiopurine e rischio di neoplasia colorettale in pazienti con malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale sono ad aumentato rischio di sviluppare neoplasia colorettale. Si è dibattuto se il trattamento della malattia infiammatoria intestinale con tiopuri …


 

Diagnosi e trattamento della anemia associata a malattia infiammatoria intestinale e carenza di ferro

L’anemia è una complicanza comune nella malattia infiammatoria intestinale, spesso derivante da carenza di ferro. Le lineeguida sulla malattia infiammatoria intestinale sostengono la somministrazion …

Gastroenterologia – Cancro allo stomaco: gastrectomia a cielo aperto versus gastrectomia laparoscopica

CONTINUA SU: https://www.gastroenterologia.net/articolo/gastrectomia-laparoscopica-versus-a-cielo-aperto-per-il-carcinoma-gastrico-studio-logica

 

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in GastroenterologiaGastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

2 – Gastroenterologia.net

Terapia cognitivo-comportamentale per la …

Tumore gastroesofageo

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia …

Ramucirumab

Sicurezza e attività di Trifluridina / Tipiracil e Ramucirumab nel …

Vonoprazan

I regimi a base di Vonoprazan non sono inferiori alla tripla terapia a …

Rifaximicina

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Appendicite

Gastroenterologia.net. Gastroenterologia. Newsletter …

Cyramza

Ramucirumab come seconda linea più chemioterapia FOLFIRI …

Diarrea

Agonisti del recettore GC-C: sicurezza ed efficacia della …

More links Gastroenterologia

Carcinoma esofageo a cellule squamose · Carcinoma gastrico …

Rischio di cancro

Fattori di rischio per il carcinoma colo-rettale. L’incidenza del …

Gastroenterologia News: Aggiornamenti e Novità in Medicina da Xagena

Gastroenterologia: Aggiornamenti ed Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

CeliachiaOnline.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Epatologia.it | Epatologia.net

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale presentano una migliore sopravvivenza quando affetti da carcinoma a cellule renali

La terapia immunosoppressiva può influire sul rischio di cancro nella malattia infiammatoria intestinale ( IBD ). Dati specifici sul cancro riguardanti il rischio e gli esiti sono scarsi e mancano anc …


 

Il diabete mellito, l’ipertensione aumentano il rischio di cancro al fegato

Il diabete mellito e l’ipertensione sono fattori di rischio indipendenti per lo sviluppo di carcinoma epatocellulare, anche quando la cirrosi e le sue cause più comuni vengono prese in considerazione. …

Gastrobase.it


 

Fumo attivo e mortalità tra i pazienti sopravvissuti a tumore del colon e del retto

Il fumo attivo è associato a più alto rischio di cancro del colon-retto, ma la sua associazione con la sopravvivenza dopo la diagnosi di cancro del colon-retto non è ben definita. Sono state studi …


 

Alimentazione con sondino naso-enterico precoce o a richiesta nella pancreatite acuta

La nutrizione enterale precoce attraverso un catetere di alimentazione naso-enterico è spesso usata in pazienti con pancreatite acuta grave per prevenire infezioni di origine intestinale, ma le prove …

Farmaexplorer.it


 

Genotipizzazione del papillomavirus umano ed espressione di p16 come fattori prognostici per i pazienti con carcinoma del canale anale in stadio AJCC I-III

I carcinomi del canale anale sono fortemente associati con il papillomavirus umano ( HPV ). L’espressione di p16 è utilizzata come marcatore surrogato di infezione da HPV. In uno studio retrospett …


 

Decorso e tassi di intervento chirurgico nella malattia infiammatoria intestinale nell’era della terapia immunomodulante

In uno studio basato sulla popolazione con 7 anni di follow-up riguardante pazienti con colite ulcerosa o malattia di Crohn, sono state descritte la progressione della malattia e i tassi di interventi …

Medical Meeting


 

Una dieta con particelle di piccole dimensioni riduce i sintomi del tratto gastrointestinale superiore in pazienti con gastroparesi diabetica

La gastroparesi è una complicanza ben nota del diabete mellito. I consigli dietetici sono considerati importanti per ridurre i sintomi gastrointestinali in pazienti con gastroparesi diabetica, ma non …

Gastroenterologia Farmaci: Aggiornamenti e Novità in terapia by Xagena

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina


 

Tumore stromale gastrointestinale operabile: la terapia adiuvante con Imatinib per 3 anni è risultata migliore rispetto a 1 anno

Il trattamento adiuvante con Imatinib ( Glivec, Gleevec ) somministrato per 12 mesi dopo la chirurgia ha migliorato la sopravvivenza libera da ricorrenza nei pazienti con tumori stromali gastrointesti …


 

Indometacina rettale per prevenire la pancreatite post-ERCP

Ricerche preliminari suggeriscono che la somministrazione di farmaci anti-infiammatori non-steroidei ( FANS ) potrebbe ridurre l’incidenza di pancreatite dopo colangiopancreatografia endoscopica retro …

Gastrobase.it


 

Efficacia della Rifaximina nella prevenzione della diarrea del viaggiatore

La Rifaximina ( Normix, Xifaxan ) è stata utilizzata con successo per la prevenzione della diarrea del viaggiatore, la causa più generale di disabilità tra i viaggiatori in regioni tropicali e subtrop …


 

Erlotinib in combinazione con Gemcitabina nel adenocarcinoma del pancreas non-resecabile e/o metastatico

Il rash cutaneo è un evento avverso che potrebbe essere associato a maggiore sopravvivenza nei pazienti trattati con inibitori tirosin-chinasici del recettore del fattore di crescita dell’epidermide ( …

Gastroenterologia Xagena


 

Sicurezza ed efficacia degli antibiotici rispetto alla appendicectomia per il trattamento della appendicite acuta non-complicata

È stata confrontata la sicurezza e la efficacia del trattamento antibiotico rispetto alla appendicectomia per il trattamento primario della appendicite acuta non-complicata mediante una meta-analisi d …


 

Rischio di carcinoma epatocellulare nei pazienti diabetici e riduzione del rischio associato a terapia antidiabetica

Utilizzando dati assicurativi relativi alla popolazione, è stato studiato il rischio di sviluppare il carcinoma epatocellulare nei pazienti con diabete mellito, così come la possibilità, da parte dei …

Mediexplorer.it


 

Efficacia e sicurezza della Rifaximina nella sindrome del intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile colpisce il 10-15% della popolazione e le opzioni di trattamento sono limitate. La Rifaximina ( Normix ) è un antibiotico assorbito in misura minima che ha dimost …

Gastroenterologia: Aggiornamenti e Novità terapeutiche by Xagena

CeliachiaOnline.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Epatologia.it |Epatologia.net | Gastroenterologia.net |

 

Una dieta con particelle di piccole dimensioni riduce i sintomi del tratto gastrointestinale superiore in pazienti con gastroparesi diabetica

La gastroparesi è una complicanza ben nota del diabete mellito. I consigli dietetici sono considerati importanti per ridurre i sintomi gastrointestinali in pazienti con gastroparesi diabetica, ma non …

Decorso e tassi di intervento chirurgico nella malattia infiammatoria intestinale nell’era della terapia immunomodulante

In uno studio basato sulla popolazione con 7 anni di follow-up riguardante pazienti con colite ulcerosa o malattia di Crohn, sono state descritte la progressione della malattia e i tassi di interventi …

Gastroenterologia Xagena

Genotipizzazione del papillomavirus umano ed espressione di p16 come fattori prognostici per i pazienti con carcinoma del canale anale in stadio AJCC I-III

I carcinomi del canale anale sono fortemente associati con il papillomavirus umano ( HPV ). L’espressione di p16 è utilizzata come marcatore surrogato di infezione da HPV. In uno studio retrospett …

La diarrea non-ematica, ma non la perdita significativa di peso alla diagnosi, è associata allo sviluppo di malattia di Crohn de novo dopo anastomosi ileo-pouch-anale per colite ulcerosa

La malattia di Crohn de novo si sviluppa nel 5-10% dei pazienti dopo anastomosi ileo-pouch-anale ( IPAA ) per la colite ulcerosa, portando a un aumento della morbilità e della percentuale di falliment …

MedFocusXapedia.it

Rischio emorragico da ulcera peptica: ruolo della infezione da Helicobacter pylori negli utilizzatori di farmaci antinfiammatori non-steroidei e Aspirina a basso dosaggio

L’infezione da Helicobacter pylori ( H. pylori ) e l’uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) o Aspirina a basso dosaggio ( ASA; Acido Acetilsalicilico ) sono associati con l’ulcera pepti …

Aumento del rischio di colite microscopica con l’uso di inibitori della pompa protonica e antinfiammatori non-steroidei

La colite microscopica è caratterizzata da diarrea cronica acquosa. Recentemente, sono stati segnalati diversi farmaci che possono aumentare il rischio di colite microscopica. Tuttavia, gli studi …

Gastroenterologia Farmaci: Aggiornamenti e Novità terapeutiche by Xagena

Aggiornamenti, informazioni, notizie e novità sui farmaci per la Gastroenterologia

CeliachiaOnline.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Epatologia.it |Epatologia.net | Gastroenterologia.net |  

Terapia antibiotica versus appendicectomia per il trattamento della appendicite acuta non-complicata

Una quantità crescente di evidenza supporta l’uso di antibiotici al posto di un intervento chirurgico per il trattamento di pazienti con appendicite acuta non-complicata. È stata confrontata la tera …

Probiotici: il Bifidobacterium breve BBG-001 non ha effetto sulle complicanze gastrointestinali e sulla mortalità nei neonati pretermine

Uno studio di fase 3, controllato e randomizzato, non ha mostrato alcun beneficio del probiotico Bifidobacterium breve BBG-001 nella prevenzione della enterocolite necrotizzante, sepsi a insorgenza ta …

Gastroenterologia Xagena

L’Aspirina assunta quotidianamente aumenta la probabilità di sopravvivenza nei pazienti con cancro gastrointestinale

I pazienti con tumori gastrointestinali che hanno assunto Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) a cadenza giornaliera dopo la diagnosi sono sopravvissuti in misura maggiore rispetto ai non-utilizzatori; …

Lubiprostone per costipazione indotta da oppioidi nel dolore cronico non-oncologico

Uno studio multicentrico di fase 3 ha valutato Lubiprostone ( Amitiza ) orale per la costipazione associata a oppioidi diversi da Metadone in pazienti con dolore cronico non-oncologico. Adulti con …

Immunoterapia OncologicaMedFocus

Impatto delle statine sulla sopravvivenza dei pazienti sottoposti a resezione per cancro del pancreas in stadio precoce

È stato suggerito che le statine esercitino potenziali effetti antitumorali. La relazione tra uso di statine ed esiti nel cancro del pancreas è controversa. Si è ipotizzato che l’uso delle statine a …

Efficacia, sicurezza e tollerabilità di Prucalopride negli uomini affetti da costipazione cronica

La Prucalopride ( Resolor ) è efficace nell’alleviare i sintomi della costipazione cronica nelle donne. È stata valutata l’efficacia di 12 settimane di trattamento con Prucalopride rispetto a placeb …

Xapedia.itNuovi farmaci in oncologia

Tumore del colon: stato predetto della vitamina D, recidiva e mortalità

Studi osservazionali hanno indicato che livelli più alti di 25-idrossivitamina D3 [ 25(OH)D ], sono associati a un rischio ridotto di carcinoma colorettale e a una sopravvivenza migliore nei pazienti …

L’Acido Acetilsalicilico a basso dosaggio è il più sicuro approccio di prevenzione secondaria del tumore del colon e del retto

I risultati di una revisione sistematica con metanalisi, condotta da ricercatori della University of California San Diego ( La Jolla; Stati Uniti ) hanno mostrato che l’Acido Acetilsalicilico [ Aspiri …

1 2