Aggiornamento in Infettivologia by Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Effetti del virus SARS-CoV-2 sul nervo vago & sintomi del long-COVID

Da una ricerca è emerso che diversi sintomi del long-COVID potrebbero essere collegati agli effetti del coronavirus sul nervo vago.
Il nervo vago parte dal midollo allungato e si porta, attraverso il foro giugulare, verso il basso nel torace e nell’addome. Svolge un ruolo in diverse funzioni dell’organismo che controllano la frequenza cardiaca, la parola, il riflesso del vomito, la sudorazione e la digestione.
Dallo studio è emerso che le persone con long-COVID potrebbero andare incontro a problemi a lungo termine a livello di voce, difficoltà a deglutire, vertigini, battito cardiaco elevato, pressione sanguigna bassa e diarrea. ( CONTINUA SU INFETTIVOLOGIA.NET )

 

Infettivologia.net

Infettivologia News

https://www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

Prevymis

I risultati di uno studio clinico, coordinato da ricercatori del …

Trimetoprim

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Ridinilazolo

L’infezione da Clostridium difficile è l’infezione più comunemente …

Farmaci

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Aggiornamento in Infettivologia: Long COVID

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Long-COVID ed effetti del virus SARS-CoV-2 sul nervo vago

Da una ricerca è emerso che diversi sintomi del long-COVID potrebbero essere collegati agli effetti del coronavirus sul nervo vago.
Il nervo vago parte dal midollo allungato e si porta, attraverso il foro giugulare, verso il basso nel torace e nell’addome. Svolge un ruolo in diverse funzioni dell’organismo che controllano la frequenza cardiaca, la parola, il riflesso del vomito, la sudorazione e la digestione.
Dallo studio è emerso che le persone con long-COVID potrebbero andare incontro a problemi a lungo termine a livello di voce, difficoltà a deglutire, vertigini, battito cardiaco elevato, pressione sanguigna bassa e diarrea.
I ricercatori dell’ospedale universitario Germans Trias i Pujol in Spagna hanno condotto uno studio per esaminare il funzionamento del nervo vago nei pazienti con long-COVID. ………

CONTINUA SU INFETTIVOLOGIA.NET – LINK:  https://www.infettivologia.net/articolo/alcuni-sintomi-del-long-covid-associati-agli-effetti-del-virus-sars-cov-2-sul-nervo-vago

 

Infettivologia.net

 

Infettivologia News

www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

More Links

Gsk Infettivologia. Xagena Mappa. Xagena … More Links. 2019 …

Scabbia

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Efavirenz

Risultati ricerca per “Efavirenz”. Il farmaco antiretrovirale …

Legionella

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Micosi.net

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Cotrimoxazolo

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Infezioni

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Lopinavir

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Tigeciclina

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Leptospirosi

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Aggiornamento in Infettivologia: Fluorochinoloni

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Sicurezza neurologica: fluorochinoloni versus alternative terapeutiche

I fluorochinoloni, una delle classi di antibiotici più comunemente prescritti, sono stati implicati in eventi avversi del sistema nervoso centrale ( SNC ) e del sistema nervoso periferico ( SNP ), evidenziando la necessità di studi epidemiologici sulla sicurezza neurologica dei fluorochinoloni.
Lo scopo dello studio è stato quello di valutare la sicurezza dei fluorochinoloni per quanto riguarda il rischio di disfunzione neurologica diagnosticata. …..

CONTINUA SU INFETTIVOLOGIA.NET – LINKhttps://www.infettivologia.net/articolo/sicurezza-neurologica-fluorochinoloni-versus-alternative-terapeutiche

 

Infettivologia.net

Infettivologia News

https://www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in InfettivologiaInfettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

Candida

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

More links Infettivologia

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Polmonite

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Tamiflu

L’influenza è una malattia provocata dai virus influenzali …

Tigeciclina

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Poliovirus

La poliomielite è un’infezione prodotta dai poliovirus , virus a …

Ridinilazolo

L’infezione da Clostridium difficile è l’infezione più comunemente …

Sulfametossazolo

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Infezione da SARS-CoV-2

I coronavirus colpiscono principalmente il sistema …

Dolutegravir

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug …

 

Aggiornamento in Infettivologia: Terapia antitrombotica nei pazienti con COVID sintomatico

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Terapia antitrombotica nei pazienti con COVID sintomatico clinicamente stabile: setting ambulatoriale

I pazienti ricoverati gravemente malati con COVID-19 ricevono in genere una terapia antitrombotica, sebbene non siano stati stabiliti i rischi e i benefici di questo intervento tra i pazienti ambulatoriali con COVID-19.
Si è valutato se la terapia anticoagulante o antipiastrinica possa ridurre in modo sicuro i principali esiti cardiopolmonari avversi tra i pazienti ambulatoriali sintomatici ma clinicamente stabili con COVID-19.
Lo ACTIV-4B Outpatient Thrombosis Prevention Trial è stato progettato come studio a contatto minimo, adattivo, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo per confrontare la terapia anticoagulante e antiaggregante tra 7.000 pazienti ambulatoriali sintomatici ma clinicamente stabili con COVID- 19.
CONTINUA SU INFETTIVOLOGIA.NET – LINK: https://www.infettivologia.net/articolo/effetto-della-terapia-antitrombotica-sugli-esiti-clinici-nei-pazienti-ambulatoriali-con-covid-19-sintomatico-clinicamente-stabile-studio-activ-4b

 

Infettivologia.net

Infettivologia News

https://www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in InfettivologiaInfettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

Candida

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Tamiflu

L’influenza è una malattia provocata dai virus influenzali …

Tigeciclina

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Infezione da SARS-CoV-2

Newsletter Xagena · Risultati ricerca per “Infezione da SARS …

Farmaci

Le proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antivirali …

Poliovirus

La poliomielite è un’infezione prodotta dai poliovirus , virus a …

Polmonite

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Sulfametossazolo

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Ridinilazolo

L’infezione da Clostridium difficile è l’infezione più comunemente …

More links Infettivologia

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Aggiornamento in Infettivologia: ACE inibitori & COVID

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

COVID-19: interruzione versus continuazione degli inibitori del sistema renina-angiotensina. Studio ACEI-COVID

L’ingresso del virus SARS-CoV-2 nelle cellule umane dipende dall’enzima di conversione dell’angiotensina 2 ( ACE2 ), che può essere sovraregolato dagli inibitori del sistema renina-angiotensina ( RAS ).
È stata esaminata l’ipotesi secondo cui l’interruzione del trattamento cronico con ACE-inibitori ( ACEI ) o bloccanti del recettore dell’angiotensina II ( ARB; sartani ) attenui il decorso della COVID-19 di recente insorgenza.
ACEI-COVID era uno studio a gruppi paralleli, randomizzato, controllato, in aperto, condotto in 35 Centri in Austria e Germania.
Sono stati arruolati pazienti di età pari o superiore a 18 anni che presentavano una recente infezione sintomatica da virus SARS-CoV-2 e venivano trattati cronicamente con inibitori ACE o sartani.
I pazienti sono stati assegnati in modo casuale all’interruzione o alla continuazione dell’inibizione di RAS per 30 giorni.

CONTINUA SU INFETTIVOLOGIA.NET – LINK: https://www.infettivologia.net/articolo/covid-19-interruzione-versus-continuazione-degli-inibitori-del-sistema-renina-angiotensina-studio-acei-covid

 

Infettivologia.net


Infettivologia News

https://www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in InfettivologiaInfettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

Candida

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Tigeciclina

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Farmaci

Le proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antivirali …

Ridinilazolo

L’infezione da Clostridium difficile è l’infezione più comunemente …

Polmonite

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Tamiflu

L’influenza è una malattia provocata dai virus influenzali …

Infettivologia – Antibiotici: sicurezza neurologica dei Fluorochinoloni

I fluorochinoloni, una delle classi di antibiotici più comunemente prescritti, sono stati implicati in eventi avversi del sistema nervoso centrale ( SNC ) e del sistema nervoso periferico ( SNP ), evidenziando la necessità di studi epidemiologici sulla sicurezza neurologica dei fluorochinoloni.

Lo scopo dello studio è stato quello di valutare la sicurezza dei fluorochinoloni per quanto riguarda il rischio di disfunzione neurologica diagnosticata.

E’ stato condotto uno studio di coorte con abbinamento al punteggio di propensione utilizzando i dati sui sinistri di una popolazione assicurata.
Lo studio ha incluso adulti a cui era stato prescritto un fluorochinolone orale o un antibiotico di confronto nel periodo compreso tra gennaio 2000 e settembre 2015 per sinusite batterica acuta, esacerbazione batterica acuta di bronchite cronica, infezione non-complicata del tratto urinario o bronchite acuta.

CONTINUA SU INFETTIVOLOGIA: https://www.infettivologia.net/articolo/sicurezza-neurologica-fluorochinoloni-versus-alternative-terapeutiche

 

Infettivologia.net

 

Infettivologia News

https://www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in InfettivologiaInfettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

More Links

Infezione da SARS-CoV-2 · Infezione da virus della …

Primachina

Primachina a breve durata per la cura radicale della malaria da …

Polmonite

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Tigeciclina

Tygacil: alta incidenza di mortalità nei pazienti con polmonite …

Candida

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Infezioni respiratorie acute

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Ridinilazolo

Efficacia e sicurezza di Ridinilazolo rispetto a …

Infezione genitale

Frequenza e fattori di rischio per infezione genitale cancerogena …

Prevymis

Letermovir per la prevenzione delle infezioni da …

Tubercolosi

Associazione tra infezione da HTLV-1 ed esiti negativi sulla …

 

Zonegram – Xagena Search: Novità sui Farmaci Neurologici by Xagena.it

XagenaSearch.net

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Zonegran










Antiepilettici: Zonisamide

Zonegran è un farmaco contenente il principio attivo Zonisamide. È disponibile in capsule di colore bianco ( da 25 mg ), bianco e grigio ( da 50 mg ), e bianco e rosso ( da 100 mg ). Zonegran trova … leggi

Mediexplorer.itMedFocus






Farmaci antiepilettici e contraccettivi orali

L’impiego dei contraccettivi durante il trattamento con farmaci antiepilettici permette di prevenire la gravidanza. Non c’è evidenza che i contraccettivi orali possano aumentare l’attività convuls … leggi

COVID: gli alti livelli di glicemia rappresentano un fattore di rischio indipendente di mortalità

Anche negli individui che non hanno il diabete, l’iperglicemia è un fattore di rischio indipendente per la mortalità da malattia di coronavirus 2019 ( COVID-19 ) dopo 28 giorni di ricovero

Dall’inizio della pandemia, il diabete mellito è stato uno dei fattori di rischio più importanti potenzialmente risultanti in gravi esiti per coloro che contraggono COVID-19.
Tuttavia, l’iperglicemia da sola è associata a un elevato rischio di mortalità nella polmonite acquisita in comunità, ictus, infarto miocardico acuto, trauma e intervento chirurgico.

Precedenti studi avevano dimostrato che l’iperglicemia era un fattore di rischio per l’alta morbilità e mortalità in coloro che avevano contratto la sindrome respiratoria acuta grave ( SARS ) e la sindrome respiratoria del Medio Oriente ( MERS ), mentre la maggior parte dei pazienti COVID-19 sono inclini a disturbi metabolici del glucosio.

In uno studio retrospettivo, i ricercatori hanno valutato la relazione tra glicemia a digiuno ( FBG ) e la mortalità a 28 giorni nei pazienti COVID-19.
In totale, i dati di 605 pazienti ricoverati in 2 ospedali a Wuhan, in Cina, tra il 24 gennaio e il 10 febbraio 2020, sono stati inclusi nello studio.

Oltre ai risultati per il periodo di 28 giorni, sono stati analizzati i dati demografici e clinici, le complicanze in ospedale e i punteggi CRB-65.
 CONTINUA: https://www.infettivologia.net/articolo/liperglicemia-un-fattore-di-rischio-indipendente-di-mortalit-da-covid-19

 

Diabetologia.net


Diabetologia News

https://www.diabetologia.net
Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sul Diabete e sulle complicanze associate alla Malattia …

Farmaci

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Semaglutide

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

More links Diabetologia

Diabetologia, le Novità in Diabetologia. Diabetologia.net …

Risultati ricerca per “Ozempic”

Diabetologia, le Novità in Diabetologia.

Acarbosio

Effetti dell’Acarbosio sugli esiti cardiovascolari e del diabete in …

Risultati ricerca per “Albiglutide”

Sicurezza cardiovascolare di Albiglutide, un agonista del …

 

Xagena Newsletter

L’uso dei FANS non è associato a un aumento del rischio di mortalità a 30 giorni o di esiti avversi nei pazienti con infezione da SARS-CoV-2

Sono state sollevate preoccupazioni sulla sicurezza dell’uso dei farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) durante l’infezione da SARS-CoV-2 ( sindrome respiratoria acuta grave da coronavirus 2 ).

Ricercatori hanno studiato se l’impiego dei FANS fosse associato a esiti avversi e mortalità durante l’infezione da SARS-CoV-2.
È stato condotto uno studio di coorte basato sulla popolazione utilizzando registri amministrativi e sanitari danesi.
Sono stati inclusi gli individui risultati positivi per SARS-CoV-2 durante il periodo dal 27 febbraio 2020 al 29 aprile 2020.

Gli utilizzatori di FANS ( definiti come individui che avevano avuto una prescrizione di FANS fino a 30 giorni prima del test per l’individuzione di SARS-CoV-2 ) sono stati abbinati a un massimo di 4 non-utilizzatori.

L’endpoint principale era rappresentato dalla mortalità a 30 giorni confrontando gli utilizzatori di FANS con i non-utilizzatori.
Gli endpoint secondari includevano: ospedalizzazione, ricovero in Unità di terapia intensiva ( UTI ), ventilazione meccanica e trattamento sostitutivo dell’insufficienza renale acuta.

CONTINUA: https://www.infettivologia.net/articolo/luso-dei-fans-non-associato-a-un-aumento-del-rischio-di-mortalit-a-30-giorni-o-di-esiti-avversi-nei-pazienti-con-infezione-da-sars-cov-2

 

Infettivologia.net

 

Infettivologia News

https://www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

More Links

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

SARS

I FANS non peggiorano il COVID-19 nei pazienti ospedalizzati. I …

Infettivologia News

Rischio di eventi avversi neuropsichiatrici associati all …

Infezioni da batteri

Prevalenza e fattori di rischio delle infezioni da batteri …

Ridinilazolo

Efficacia e sicurezza di Ridinilazolo rispetto a …

SARS-CoV2

SARS-CoV2, il nuovo coronavirus che causa COVID-19. Il nuovo …

Prevymis

Letermovir per la prevenzione delle infezioni da …

Tigeciclina

Tygacil: alta incidenza di mortalità nei pazienti con polmonite …

Legionella

Tygacil: alta incidenza di mortalità nei pazienti con polmonite …

Infezione genitale

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

 

Infettivologia: Newsletter di Aggiornamento sulle Malattie Infettive by Xagena.it

1 2