Brad e Angelina non trovano l’accordo per Natale e si spartiscono i figli

Nemmeno l’atmosfera natalizia è riuscita a riunire, almeno per 48 ore, Brad Pitt e Angelina Jolie. Nei mesi scorsi l’attore aveva tentato di modificare i termini della custodia dei figli e aveva proposto di passare le festività tutti insieme. Gli ex non sono riusciti a trovare un accorso e l’attore ha “strappato” all’ex moglie solo i tre figli più piccoli Shiloh (14 anni) e i gemelli Knox e Vivienne (12 anni).

1478615616_pitt_jolie_accordo

Entrambi responsabili del fallimento – “Shiloh, Knox e Vivienne potranno passare la notte della Vigilia con lui”, ha raccontato una fonte a “Us Weekly”. Fino a qualche mese fa il rapporto tra Brad e Angelina sembrava essere migliorato e i due ex erano propensi a passare il Natale tutti insieme. “I rispettivi ego hanno fatto deragliare tutto. Brad e Angelina sono ugualmente responsabili per questo dramma senza fine. Sfortunatamente il danno collaterale di tutto questo sono i figli”, ha aggiunto l’insider.

Elisabetta Gregoraci, Flavio Briatore furioso dopo il GFVip: «Nessun contratto, solo cazzat*. Si è parlato più di me che dei concorrenti»

I rapporti rimangono tesi – Con l’avvento della pandemia, poi. la Jolie sarebbe diventata ancora “più suscettibile” perché costretta a rimanere a Los Angeles senza poter uscire dagli Stati Uniti per i suoi impegni lavorativi. “La relazione tra di loro rimane estremamente tesa. Lei è seccata per le continue battute d’arresto nella battaglia per la custodia. Inoltre vuole impegnarsi in progetti umanitari fuori dagli Stati Uniti, ma ha bisogno del permesso di Brad per portare i ragazzi all’estero”, ha rivelato la fonte.

pitt-L-950x684

Nell’ultimo anno Pitt ha cercato di ottenere la custodia congiunta dei figli, per passare più tempo con loro, ma al momento il sogno di una grande e felice famiglia allargata sembra ancora lontano.

Brad e Angelina non trovano l’accordo per Natale e si spartiscono i figliultima modifica: 2020-12-24T10:13:37+01:00da george102

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.