Sanremo 2021, il dramma di Sinisa Mihajlovic: «È stata una malattia perfida, mi è caduto il mondo addosso»

Sanremo 2021, il dramma di Sinisa Mihajlovic: «È stata una malattia perfida, mi è caduto il mondo addosso». L’allenatore del Bologna è stato ospite della terza puntata del Festival della Canzone Italiana, dedicata ai duetti. Mihajlovic, amico di Zlatan Ibrahimović – ospite fisso della kermesse – ha raccontato ad Amadeus la sua battaglia vinta contro la leucemia.

5809344_2341_whatsapp_image_2021_03_04_at_23.36.15

«È stata una malattia perfida – ha spiegato Mihajlovic – pensavo che non potesse mai succedermi nulla del genere. Mi è caduto il mondo addosso. ho subito il colpo per tre giorni, poi ho iniziato a pensare positivo. Sono entrato in ospedale, pensando che avrei vinto la malattia e ce l’ho fatta».

Ibra ha commentato: «Quando ho saputo della sua malattia, non sapevo cosa fare. Gli dissi ‘Faccio quello che vuoi per aiutarti’. E lui mi ha risposto ‘ho bisogno di un attaccante’. Io ‘parliamone’». Poi, i due sportivi si esibiscono con Fiorello e Amadeus in una versione “inedita” del brano “Io vagabondo”. Applausi social.

Sanremo 2021, il dramma di Sinisa Mihajlovic: «È stata una malattia perfida, mi è caduto il mondo addosso»ultima modifica: 2021-03-05T18:02:42+01:00da george102

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.