Temptation Island, Giada Giovanelli e la perdita del figlio: «Incinta da due mesi e mezzo, nell’ultima ecografia il battito non c’era più»

Una brutta notizia per Giada Giovanelli, ex protagonista di Temptation Island, che ha confessato di aver perso il bambino che portava in grembo: “Ero incinta da due mesi e mezzo – ha fatto sapere dal social – ma nell’ultima ecografia il battito non c’era più”.

129721615_430777317948259_4994642863583384089_n-e1616495518560

TEMPTATION ISLAND, IL DRAMMA DI GIADA GIOVANELLI
Giada Giovanelli, che ha preso parte alla sesta edizione di “Temptation Island”, era in attesa del suo primo figlio dalla relazione col fidanzato Francesco Brando, ma ha perso il piccolo. Il triste racconto dal suo account instagram: “Ero incinta da due mesi e mezzo, ma nell’ultima ecografia il battito non c’era più. E’ stata un po’ una batosta perché avevo perso le speranze di rimanere incinta, ci ero riuscita, mi dicono questa cosa e mi viene da dire vaffancul*. La maggior parte delle donne non lo dice per vergogna e mi chiedo perché. Voglio dirvi di non sentirvi sole”.

La reazione alla notizia da parte di Giada Giovanelli è stata forte: “Inizialmente mi sono sentita sbagliata, triste, depressa, sono arrivata a casa e ho spaccato un mobile. Non lasciatevi andare, non buttatevi sul divano. Non è colpa nostra, sono cose della vita che accadono. Anche se siamo incazzat* cerchiamo di non rovinarci il resto. Ho pianto, il giorno dopo sono andata a lavoro con gli occhi gonfi, ho cercato di fare le cose che mi piacevano. Piano piano vedrete che starete meglio anche se questa cosa non si cancellerà mai, solo chi ci è passata può capire il dolore che si prova”.

Temptation Island, Giada Giovanelli e la perdita del figlio: «Incinta da due mesi e mezzo, nell’ultima ecografia il battito non c’era più»ultima modifica: 2021-03-23T23:11:22+01:00da george102

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.