Demi Lovato mostra la cellulite sui social: «Sono stanca di vergognarmi del mio corpo»

Demi Lovato sceglie di mettersi a nudo. La cantante non si è solo spogliata, letteralmente, ma ha voluto mostrare ai suoi followers come sia realmente il suo corpo. Lo scatto mostra le imperfezioni che quasi ogni donna ha, da cui quasi ogni donna è ossessionata e proprio per questo Demi ha voluto lanciare un messaggio molto importante dalla sua seguita pagina social.

4717759_demi_3

«Questa è la mia più grande paura. Una mia foto in bikini non editata e, indovinante un po’, c’è della cellulite! Sono così stanca di vergognarmi del mio corpo, di modificarlo (sì, le altre foto in bikini erano modificate, e odio averlo fatto ma è la verità) in modo che gli altri pensino che io rispecchi la loro idea di bellezza, ma quella non sono io», queste sono le parole della 27enne che ha ricevuto 5,6 milioni di like.

Quelle stesse foto furono scattate lo scorso maggio a Bora Bora e furono tutte ritoccate, come ammette la Lovato stessa: «Quindi eccomi qui, senza vergogna, senza paura e orgogliosa di possedere un corpo che ha combattuto così tanto e continuerà a stupirmi quando spero che un giorno partorirò». Demi ha ammesso di aver passato gran parte della sua vita a fare attenzione a quello che mangiava, a privarsi di qualche gioia in cucina per paura di ingrassare e non piacere, ma ha affermato con decisione che ora ha voglia di cambiare registro e godersi di più la vita amando il suo corpo per quello che è.

L’invito della cantante è quello di amarsi e il messaggio è piaciuto a molte star che non solo hanno apprezzato le sue parole, ma le hanno condiviso ed espresso il loro supporto a Demi nella sua battaglia al bodyshaming.

Demi Lovato mostra la cellulite sui social: «Sono stanca di vergognarmi del mio corpo»ultima modifica: 2019-09-09T17:10:32+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.