Coronavirus, padre e figlia in quarantena negli Usa: «Il conto è salatissimo, come faccio a pagare?»

L’epidemia da Coronavirus rischia di mettere in crisi qualunque sistema ospedaliero e se in Italia si loda la sanità pubblica, in America fanno paura anche le cure per il Covid-19. Ne sa qualcosa Frank Wucinsk, che ha ricevuto un conto salato per i test a cui si è dovuto sottoporre insieme alla figlia di tre anni, la piccola Annabel. Entrambi hanno vissuto la quarantena in ospedale dopo essere tornati da Wuhan, ma non erano malati. Al ritorno a casa il conto era salatissimo.

5085978_1049_coronavirus_conto_salato_frank_wucinski_e_annabel_

«Credevo fosse tutto pagato», ha dichiarato Wucinski al New York Times. La sua storia, riportata dal giornale, ha spinto a una riflessione su tutto quello che potrebbe accadere se i casi di contagio aumentassero nel Paese con la sanità più costosa al mondo. Wucinski è originario della Pennsylvania, ma vive in Cina da anni, ha accettato l’offerta del governo degli Stati Uniti di evacuare da Wuhan con Annabel all’inizio di febbraio quando si è diffuso il virus. Sua moglie, che non è cittadina americana, è rimasta in Cina sviluppando una polmonite, mentre suo suocero è morto dopo essere stato infettato.

Subito dopo essere arrivati negli Stati Uniti, sono finiti in quarantena presso la Marine Corps Station Miramar vicino a San Diego e in un ospedale pediatrico nelle vicinanze dopo che la piccola Annabel ha cominciato a tossire. Le condizioni di salute della piccola hanno allarmato i militari che hanno predisposto un trasferimento d’urgenza. «Il personale dell’ospedale è stato molto gentile, ci hanno portato un sacco di giocattoli – ha detto Wucinski – ma eravamo negativi ai test e quando siamo tornati in Pennsylvania abbiamo visto le ricevute. Come posso pagare tutto questo?»

Il conto dell’ospedale, del trasporto in ambulanza, dei test e di una radiografia è di 3918 dollari. Frank, che lavora in Cina e la cui assicurazione non lo copre negli Stati Uniti, deve pagare di tasca propria. Non aveva bisogno di cure, ma è stato obbligato dalle autorità ad andare al presidio sanitario. Cosa succederà se il contagio dovesse richiedere ricoveri in terapia intensiva? Il costo medio di un giorno in un ospedale americano è di 4293 dollari.

Coronavirus, padre e figlia in quarantena negli Usa: «Il conto è salatissimo, come faccio a pagare?»ultima modifica: 2020-03-02T15:45:26+01:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.